Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La carità cerca gli approcci della non droga per curare Parkinson

Il Regno Unito di Parkinson sta varando un nuovo programma di finanziamento per supportare gli studi innovatori nei trattamenti della non droga per Parkinson.

Configurazioni di questo approccio sull'investimento attuale del Regno Unito di Parkinson in molte terapie basate non farmaceutiche differenti, compreso l'esercizio, la consapevolezza, la terapia comportamentistica conoscitiva, il massaggio e la reflessologia.

Accanto al farmaco, altri approcci - quali gli aiuti, l'esercizio e le terapie viventi - possono fare una parte vitale in gente d'aiuto per gestire la vita quotidiana e per catturare il controllo della circostanza.

Ogni giorno, sentiamo dalla gente con Parkinson che dice che l'esercizio allevia i loro sintomi. Sopra questo, un organismo crescente di prova indica che l'attività fisica può rallentare la progressione della condizione. È la nostra missione da costruire su prova come questo ed esplora ogni viale possibile per migliorare le vite della gente con Parkinson.

Fin qui, il Regno Unito di Parkinson ha investito più di £93 milione nella ricerca approfondita e noi vogliono continuare a piombo il modo.„

Il professor David Dexter, direttore associato di ricerca al Regno Unito di Parkinson

La carità sta cercando le applicazioni della ricerca in questa area. gli approcci della Non droga includono ma non sono limitati:

  • Fisioterapia
  • Terapie di linguaggio e di discorso
  • a terapie basate Non droga di salute mentale
  • Terapie complementari
  • Nutrizione
  • Esercizio o ballo
  • Tecnologia ed unità

I ricercatori sono incoraggiati a contattare il gruppo di ricerca del Regno Unito di Parkinson a [email protected] per applicarsi. La durata di una non droga si avvicina alla concessione è per un massimo di due anni.