Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La gente con una cronologia del cancro ha aumentato il rischio di sviluppare la fibrillazione atriale

La gente con una cronologia di cancro ha un rischio duplice eccessivo di sviluppare la fibrillazione atriale (AFib), il disordine del ritmo del cuore più comune, confrontato alla popolazione in genere, secondo la ricerca presentata all'istituto universitario americano della sessione scientifica annuale della cardiologia insieme al congresso del mondo della cardiologia (ACC.20/WCC). In particolare, la gente che ha avuta carcinoma della prostata ha fatta il più alto seguire carico di AFib, da quelli con il colon, il polmone ed i cancri al seno.

Mentre gli studi più iniziali hanno indicato che la gente con cancro è al maggior rischio per sviluppare AFib ai tempi della diagnosi del cancro, prima di tutto il trattamento e dopo che la terapia è iniziata, i ricercatori hanno detto che questo è il primo studio per esaminare l'associazione di AFib con i tipi specifici del cancro. Con AFib, il cuore sempre non batte o non sta al passo il modo che dovrebbe, che può piombo alle palpitazioni, alle vertigini ed alla fatica. Se non trattato, può piombo ai coaguli di sangue, al colpo ed all'infarto. La gente con AFib è cinque volte più probabile da avere un colpo che la gente senza la circostanza.

Quando abbiamo esaminato ognuno con certo modulo di AFib, quelli con determinati tipi di cancri erano più probabili avere anomalie del ritmo del cuore e questa tendenza ha persistito anche dopo rappresentare gli altri fattori di rischio e malattia cardiovascolari. Abbiamo trovato 2,3 probabilità aumentate volta di avere AFib con tutti i cancri studiate. C'era più maggior un rischio aumentato di 50% di AFib nei malati di cancro della prostata, del colon e del polmone. Di questi tre, quelli con carcinoma della prostata hanno avuti l'elevato rischio di AFib.„

Maometto Khan, MD, residente al centro medico di St Mary in Langhorne, Pensilvania e l'autore principale dello studio

I risultati suggeriscono che altro scomponga relativo in fattori al tipo specifico di cancro stesso possa contribuire a AFib in questi pazienti, Khan ha detto.

“Per esempio, questi cancri possono essere associati con il più alta mortalità dovuto i pro-coagulanti di circolazione e la maggior infiammazione sistematica, ma questa relazione ha ancora essere studiata,„ ha detto. “Ha basato sui nostri risultati, pazienti sicuri dovrebbe essere considerato all'elevato rischio di AFib e può trarre giovamento dalla valutazione cardiaca ed appropriarsi i trattamenti, se fosse con il farmaco o le tecniche ablative, per contribuire a migliorare i tassi di sopravvivenza a lungo termine.„

Attingendo un insieme di dati conosciuto come il campione nazionale del ricoverato, i ricercatori hanno analizzato le registrazioni di più di 143 milione pazienti adulti che hanno visualizzato un ospedale negli Stati Uniti fra 2012 e 2015. Di questi, 10% (approssimativamente 14,5 milione di persone) sono stati trovati per avere certo modulo di AFib. I ricercatori poi hanno esaminato le cartelle sanitarie affinchè questi pazienti determinino ogni quanto tempo AFib ed il cancro coesistevano e determinare se la gente con determinati tipi del cancro era più probabile avere questa anomalia del ritmo del cuore.

Dopo avere registrato per ottenere i fattori di rischio cardiovascolari conosciuti ed altre condizioni del cuore che potrebbero piombo a AFib (per esempio, ipertensione, diabete, coronaropatia, cardiomiopatia e disordine valvolare), le probabilità di avere AFib con tutto il cancro erano più di due volte che cosa sarebbe stato preveduto. Il carcinoma della prostata si è allineato il più su in collaborazione con AFib, seguito dal petto, dal polmone, dal colon e dal linfoma non-Hodgkin. I tassi di mortalità erano egualmente più probabili fra i pazienti di AFib che hanno avuti carcinoma della prostata, confrontati a quelli senza AFib (3,28 contro 2,31%); la simile manifestazione di confronti la probabilità della morte era più alta nel linfoma non-Hodgkin (1,64 contro 1,61%) e nel tumore del colon (2,46 contro 2,2%).

Khan ha detto che è stato sorpreso circa il più alta incidenza di AFib con carcinoma della prostata in paragone ad altri cancri studiati. Mentre i ricercatori non sanno perché questo potrebbe essere, hanno alcune idee.

“L'età media della diagnosi e di AFib del carcinoma della prostata è intorno agli stessi--generalmente 66 anni--così ci può essere una correlazione fra i due dovuto la simile età dell'inizio. Dato la vecchiaia dell'inizio, questi pazienti tendono ad avere più comorbidities che possono contribuire a loro AFib di sviluppo,„ Khan hanno detto.

I ricercatori non potevano distinguere se i casi di AFib erano nuovi, cronici o parossistici (AFib che viene e va e si ferma generalmente da sè). Non potevano egualmente tenere la carreggiata che i pazienti di trattamenti del cancro hanno ricevuto. Molti trattamenti del cancro di salvataggio, compreso determinate chemioterapie e le droghe mirate a, sono conosciuti per causare il danno del cuore.

Gli studi futuri sono necessari chiarire che cosa è dietro lo sviluppo di AFib in malati di cancro, Khan ha detto. I ricercatori devono studiare che gli indicatori infiammatori possono avere una maggior associazione con lo sviluppo di AFib e meglio capire come trattare AFib più efficacemente e possibilmente impedire il suo inizio in malati di cancro.