I ricercatori esaminano il risparmio di temi di stimolo non invadente del cervello per miglioramento di memoria

Un gruppo di scienziati dal centro di ricerca della neurologia e di Skoltech ha indicato che la memoria di lavoro umana può essere tweaked facendo uso di stimolo magnetico non invadente del cervello. Inoltre, hanno scoperto che l'effetto di stimolo magnetico si indebolisce come gli impianti di cervello su un compito conoscitivo nell'ambito di stimolo.

Memorie (WM) e trattamenti di memoria di lavoro le informazioni che abbiamo bisogno di per uso quotidiano. I meccanismi di WM ottengono attivati quando, per esempio, memorizziamo un numero di telefono noi troviamo un residuo di documento o di uno smartphone per annotarlo. I disordini di WM sono un caso frequente in molte malattie del sistema nervoso, mentre in gente in buona salute, la capacità di WM è associata con abilità di apprendimento di una persona ed il livello generale di intelligenza.

Lo stimolo magnetico transcranial (TMS) è considerare come uno dei metodi non farmacologici di promessa di potenziamento di WM che fanno leva l'effetto del campo magnetico alternante quale penetra indolore tramite le ossa del cranio e del cuoio capelluto, con un campo elettrico che si forma nella corteccia. Mentre TMS può influenzare i meccanismi del neuroplasticity, è usato come metodo terapeutico per varie malattie del sistema nervoso. Gli effetti di TMS sono conosciuti per dipendere entrambi dai parametri di stimolo e dall'attività di cervello durante lo stimolo. Combinando TMS con l'attività conoscitiva concorrente si è evoluta in una tecnica conoscitiva di potenziamento per i pazienti con il morbo di Alzheimer. Tuttavia, i dati ancora stanno mancando di su quanto l'attività di cervello influenza esattamente il risparmio di temi di TMS.

I ricercatori hanno confrontato gli effetti di TMS su WM quando lo stimolo era applicato con e senza una conoscenza richiesta. La prestazione di WM è stata valutata prima e dopo una sessione minuta di stimolo 20. L'area di stimolo è stata selezionata in base al reticolo determinato di attivazione del cervello che si è formato durante il compito d'aggancio. I risultati indicano che WM non risponde ad alcun stimolo all'infuori di TMS senza la conoscenza richiesta.

“I risultati della nostra ricerca piombo noi concludere che l'attività conoscitiva può diminuire piuttosto del risparmio di temi di TMS. Ciò dovrebbe essere considerata quando protocolli nuovi di sviluppo di stimolo per il potenziamento conoscitivo sia in volontari sani che in pazienti che soffrono dalle varie malattie del sistema nervoso,„ dice Natalya Suponeva, capo sezione di Neurorehabilitation e la fisioterapia al centro di ricerca della neurologia ed al membro associato di RAS.

Il massimo Fedorov, Direttore del centro di Skoltech per scienza ed assistenza tecnica di calcolo e Dato-Intensive (CDISE), è ispirato dai risultati della ricerca e dalle opportunità seguenti:

I risultati autenticano al risparmio di temi della ricerca interdisciplinare in biomedicina e scienze cognitive, traente giovamento dai metodi dell'elaborazione dei dati avanzati. A CDISE abbiamo molto interesse nella collaborazione con il centro di ricerca della neurologia e nello studio dei meccanismi di WM per una serie di ragioni. In primo luogo, questa sarebbe un'esperienza emozionante e una buona opportunità applicare alcuni dei risultati in pratica a breve termine (la migliore memoria è che cosa molti di noi bisogno). In secondo luogo, gli strumenti biomedici moderni della ricerca aprono i vasti orizzonti per i dati e gli scienziati di AI. I dati sono abbondanti ma a volte troppo rumoroso ed i campioni di dati sia spesso eterogeneo. In linea generale, siamo affrontati alle mansioni non banali a che le idee rapide per la nuova ricerca mira nel nostro campo. In terzo luogo, molte idee nei grandi dati ed il AI, quali le reti neurali, nascevano da ricerca sull'più alta attività nervosa umana. E questo è molto interessante. Corrente, siamo occupati lavorare a molti progetti alle strade trasversali della neuroscienza, della simulazione e di grandi dati. Personalmente, credo che l'uomo sia infinito quanto l'universo e stiamo cominciando appena a capire quanto interessante siamo e quanto potenziale abbiamo. Sono convinto che abbiamo molte scoperte inattese noi. Speriamo forte che la nostra collaborazione con il centro di ricerca della neurologia sia un successo continuato.„

Corrente, lo studio sta muovendosi in avanti con un più grande numero dei volontari sani per convalidare i risultati recenti e valutare l'effetto a lungo termine di TMS sulla prestazione di WM.

Source:
Journal reference:

Bakulin, I., et al. (2020) Combining HF rTMS over the Left DLPFC with Concurrent Cognitive Activity for the Offline Modulation of Working Memory in Healthy Volunteers: A Proof-of-Concept Study. Brain Sciences. doi.org/10.3390/brainsci10020083.