Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

il tocco ed il contatto dell'Madre-infante promuovono lo sviluppo neurofisiologico del bambino

Mentre il mondo dà la priorità al sociale che distanzia per fermare o rallentare la diffusione del coronavirus (COVID-19), un nuovo studio dai ricercatori alla Florida Atlantic University dimostra che il tocco ed il contatto dell'madre-infante sono essenziali per il regolamento neurodevelopmental ottimale nell'infanzia iniziale. La cura del canguro, un'interfaccia--interfaccia, metodo del torace--torace di occuparsi di un bambino, particolarmente uno chi è prematuro, è stata associata con la promozione dello sviluppo neurofisiologico. Questo metodo di preoccuparsi sottolinea l'importanza di tenuta del bambino nudo o parzialmente vestito contro l'interfaccia nuda di un genitore, tipicamente la madre. La nuova ricerca sta indicando che l'uso esteso di cura del canguro può avvantaggiare positivamente gli infanti a termine e le loro madri durante il periodo successivo al parto.

La prova ripartita le probabilità su e controllata longitudinale esaminatrice se la cura del canguro influenza gli indicatori di neuro-maturazione in infanti in buona salute e a termine. Hanno messo a fuoco sull'associazione potenziale fra cura del canguro e lo sviluppo del cervello dell'infante, specificamente misura dell'asimmetria/della potenza e della coerenza di elettroencefalogramma (elettroencefalogramma).

Oltre ai reticoli di elettroencefalogramma in infanti, i ricercatori hanno esaminato l'ossitocina basale - l'ormone “dell'abbraccio„ - e la reattività del cortisol - l'ormone “di sforzo„ - in infanti e nelle loro madri. L'ossitocina è considerata un ormone affiliative connesso con comportamento caregiving ed affettuoso mentre la reattività del cortisol è implicata nel sistema di risposta di sforzo. I ricercatori hanno confrontato sei settimane di cura del canguro allo standard che si preoccupa (gruppo di controllo) durante i primi tre mesi di vita.

Per lo studio, le madri definite al gruppo di cura del canguro sono state date un involucro di cura del canguro (consolidato da progettazione, dal canguro Zak) e sono state insegnate alle procedure adeguate da un istruttore certificato durante la visita prenatale. Le madri sono state chieste di usare la cura del canguro, l'interfaccia--interfaccia, il contatto del torace--torace con il suo infante, dato che un'ora al giorno per sei settimane e sono state provvedute delle pubblicazioni per registrare la frequenza di uso di cura del canguro. Le madri nel gruppo di controllo sono state date i cuscini e le pubblicazioni alimentare infantile e sono state chieste di registrare le alimentazioni infantili per sei settimane. I bambini misura con un cappuccio di Lycra di allungamento per misurare l'attività di elettroencefalogramma durante lo stato di cinque minuti di quiete-avviso ai tre-mesi. L'ossitocina è stata misurata raccogliendo l'urina materna ed infantile e la reattività infantile del cortisol è stata misurata raccogliendo i campioni infantili della saliva prima e dopo un fattore di sforzo delicato.

I risultati dello studio, pubblicati nel comportamento e nello sviluppo infantili del giornale, forniscono la prova che la fisiologia delle madri e dei loro infanti a termine è influenzata ottenendo la cura del canguro che la preparano e che utilizzano durante il periodo successivo al parto.

Abbiamo voluto sapere se l'esposizione a stimolo tattile esteso facendo uso del metodo di cura del canguro aumentasse l'ossitocina basale periferica e sopprimesse la reattività del cortisol nei bambini nel nostro studio. Egualmente abbiamo voluto esaminare se la cura del canguro aumenta i livelli dell'ossitocina in madri, che ha implicazioni importanti per la depressione successiva al parto.„

Nancy Aaron Jones, Ph.D., autore senior, un professore associato e Direttore del FAU ONDEGGIA il laboratorio di emozione nel dipartimento della psicologia nel Charles E. Schmidt College di FAU di scienza e un membro dell'istituto del cervello di FAU (I-BRAIN)

I risultati hanno indicato che l'area frontale sinistra degli infanti del cervello (implicato nelle abilità regolarici conoscitive ed emozionali più di ordine alto) sembra essere stimolata dal metodo di cura del canguro. Inoltre, la madre/elementi bivalenti infantili indicati ha aumentato l'ossitocina con le diminuzioni nella reattività di sforzo, suggerente che le abilità regolarici fossero richieste per esperienza con caregiving positivo nell'infanzia.

I risultati dallo studio indicano che l'addestramento di cura del canguro ed il livello di uso dai badante durante l'infanzia possono influenzare favorevole entrambi i traiettorie neurodevelopmental e funzionamento neurobiologico infantile.

“I nostri risultati attraverso parecchi studi dimostrano un collegamento fra le dimensioni complementari di comportamento caregiving materno e il neurodevelopment di emisfero sinistro, con le abilità regolarici maggiori di predizione materne della sensibilità e di calore e garantisca il collegamento,„ ha detto Jones. “Infanti a termine ed il loro vantaggio probabile delle madri dalle esperienze interattive positive inerenti all'uso esteso di cura del canguro.„

I co-author di studio sono Jillian S. Hardin, Ph.D., che ha intrapreso gli studi per la sua dissertazione; Krystal D. Mize, Ph.D.; e Melannie Platt, Ph.D., tutto con il Charles E. Schmidt College di FAU di scienza.

Il laboratorio di emozione delle ONDE di FAU è messo a fuoco sulla comprensione dei fattori che contribuiscono allo sviluppo del benessere socio-emozionale durante infanzia e la fanciullezza. Costituito un fondo per in parte dall'istituto della salute mentale nazionale degli istituti della sanità nazionali, la ricerca in laboratorio è destinata per esplorare e capire i contributori allo sviluppo ottimale di bambino ed infantile.

Source:
Journal reference:

Hardin, J.S., et al. (2020) Parent-Training with Kangaroo Care Impacts Infant Neurophysiological Development & Mother-Infant Neuroendocrine Activity. Infant Behavior and Development. doi.org/10.1016/j.infbeh.2019.101416.