Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuova prova per misurare le abilità di linguaggio espressive della gente con il sindrome dell'x fragile

I ricercatori hanno sviluppato una prova per misurare le abilità di linguaggio espressive della gente con il sindrome dell'x fragile, una malattia genetica che può provocare l'inabilità intellettuale, il danno conoscitivo ed i sintomi di disordine di spettro di autismo. La lingua espressiva si riferisce all'uso delle parole esprimere il significato ad altri. Il lavoro è stato costituito un fondo per tramite l'istituto di Eunice Kennedy Shriver della salute dei bambini nazionale e lo sviluppo umano, parte degli istituti della sanità nazionali.

I ricercatori hanno sviluppato la prova per fornire un modo obiettivo misurare il miglioramento in linguaggio, che può contribuire ad aumentare la partecipazione della gente con la X fragile negli studi clinici puntati su migliorando il funzionamento intellettuale e conoscitivo. I ricercatori piombo da Leonard Abbeduto, Ph.D., dell'università di California, istituto di MENTE di Davis. Compare nel giornale dei disordini di Neurodevelopmental.

La prova consiste di due parti. I partecipanti in primo luogo si impegnano in una conversazione con l'amministratore della prova sugli argomenti che li interessano, quali le loro attività preferite. Nella seconda parte, i partecipanti narrano gli eventi in un libro illustrato muto. Le loro risposte audio-sono registrate e le trascrizioni sono segnate sugli aspetti del linguaggio espressivo quale il talkativeness, come sistemano le parole per formare le frasi e la diversità del loro vocabolario.

I ricercatori hanno amministrato la prova alle età di 106 persone 6 - 23 anni con il sindrome dell'x fragile e l'inabilità intellettuale. I partecipanti una volta e poi hanno catturato ancora la prova quattro settimane più successivamente. Le valutazioni del test erano coerenti attraverso entrambe le versioni, che suggerisce che la prova fosse affidabile. Inoltre, eccezione fatta per i partecipanti sotto 12, le valutazioni del test erano coerenti con i punteggi espressivi di linguaggio su altre prove che i partecipanti egualmente hanno catturato, indicando la validità delle misure della prova. I ricercatori hanno concluso che le misure della prova erano appropriate per la gente con il sindrome dell'x fragile sopra l'età 12 e per le più giovani persone che più di meno sono state alterate.

Il finanziamento è stato fornito dall'istituto nazionale dell'Eunice Kennedy Shriver di NIH della salute dei bambini e dello sviluppo umano (NICHD) e dal centro nazionale per l'avanzamento delle scienze di traduzione.

Source:
Journal reference:

Abbeduto, L., et al. (2020) Expressive language sampling as a source of outcome measures for treatment studies in fragile X syndrome: feasibility, practice effects, test-retest reliability, and construct validity. Journal of Neurodevelopmental Disorders. doi.org/10.1186/s11689-020-09313-6.