Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La posizione dell'osso rotto in gente più anziana può avere effetto principale sui risultati a lungo termine di salubrità

In persone più anziane, la posizione di un osso rotto può avere impatti significativi sui risultati a lungo termine di salubrità, secondo la ricerca accettata per la presentazione a 2020 ENDO, la riunione annuale della società endocrina e la pubblicazione in una sezione supplementare speciale del giornale della società endocrina.

Lo studio ha trovato la gente più anziana con le ossa rotte più vicino al centro dell'organismo, conosciuto come le fratture prossimali (quali il braccio, il cosciotto superiore, il bacino e le nervature) affrontano un maggior rischio di ammissione all'ospedale per le condizioni mediche importanti e di morte prematuramente seguente la loro frattura che la gente similmente invecchiata senza fratture.

È ben noto che una frattura del cinorrodo può avere implicazioni devastanti di salubrità per le persone più anziane, ma più di meno è conosciuto circa gli effetti di altre fratture nell'organismo. Non solo se la gente è curata per la loro salubrità dell'osso, ma noi ora abbia informazioni permettendo che noi capiamo perché la gente fa male dopo una frattura e come possiamo intervenire per migliorare i risultati.„

Jacqueline R. Center, Ph.D., autore di studio del cavo, istituto di Garvan di ricerca medica a Sydney, Australia

I ricercatori hanno usato il database nazionale danese per studiare 300.000 pazienti 50 anni o più vecchi con una frattura di basso trauma (dovuto le cadute da un'altezza diritta). Hanno esaminato le differenze nelle ragioni per i reticoli successivi di ricovero ospedaliero e di morte fra i pazienti con le fratture prossimali rispetto a quelle fratture più lontano dal centro dell'organismo, conosciuto come le ossa distali (quali la manopola, la caviglia, la mano o il piede), dove non c'è rischio aumentato di morte. Hanno abbinato la gente con le fratture alla gente senza fratture che hanno avute una simile età ed altre diagnosi mediche.

Hanno trovato che la gente con le ossa rotte ai siti prossimali ha avuta i 1,5 - al maggior rischio quadruplo di morte nel corso dei due anni successivi che le loro controparti di non frattura, se sono stati ammessi all'ospedale dopo la loro frattura oppure no. Erano egualmente più probabili avere un'ammissione all'ospedale per l'affezione polmonare della malattia cardiovascolare, del cancro, del colpo, del diabete, di polmonite e. Al contrario, quella gente che ha avuta una frattura distale ha avuta simili o più a basso rischio della morte come pure simili reticoli di ricovero ospedaliero come loro controparti senza le fratture.

“Questa ricerca fornisce le comprensioni importanti quanto a perché la gente che fa morire prematuramente una frattura prossimale,„ Center ha detto. Ha detto che ulteriori studi sono necessari trovare i modi specifici di impedire queste morti premature.