Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Rischi e vantaggi di separazione degli infanti dalle madri di COVID-19-positive

In un nuovo commento, Alison Stuebe, il MD, Presidente dell'accademia della medicina, degli indirizzi i rischi e dei vantaggi di allattamento al seno di separazione degli infanti da COVID-19-positive genera dopo la nascita. Sebbene le organizzazioni di salute pubblica multiple raccomandino di tenere le madri e gli infanti insieme, il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti consiglia gli impianti di studiare la possibilità di separare le madri ed i bambini temporaneamente finché la madre non sia più contagiosa e raccomanda che i rischi ed i vantaggi di separazione temporanea dovrebbero essere discussi con la madre dal gruppo di sanità.

Nel suo commento, il Dott. Stuebe, professore dell'ostetricia e della ginecologia all'università di scuola di medicina di North Carolina e di professore distinto nell'alimentazione dei bambini infantile e giovane all'istituto globale di allattamento al seno della Carolina al banco di UNC Gillings della salute pubblica globale, nota che non c'è prova per indicare che la separazione iniziale di infanti e di madri con COVID-19 sospettato o confermato migliora i risultati. Mentre la separazione può minimizzare il rischio di trasmissione del virus dalla madre all'infante durante la degenza in ospedale, ha conseguenze negative potenziali per sia la madre che l'infante, secondo il commento pubblicato nella medicina di allattamento al seno, la Gazzetta ufficiale dell'accademia della medicina di allattamento al seno pubblicata da Mary Ann Liebert, Inc., editori.

Il Dott. Stuebe descrive parecchi rischi di separazione le madri e degli infanti nell'ospedale, che interrompe l'allattamento al seno ed il contatto dell'interfaccia--interfaccia durante le ore ed i giorni critici che seguono la nascita. Per esempio, gli infanti che mancano del contatto dell'interfaccia--interfaccia con le loro madri tendono ad avere le più alte frequenze cardiache e ritmi respiratori ed ad abbassare i livelli del glucosio. La separazione egualmente sollecita la madre, in grado di renderlo più difficile affinchè lei combatti fuori l'infezione virale. Inoltre, la separazione interferisce con la disposizione di latte materno all'infante, che è importante per lo sviluppo del sistema immunitario dell'infante. La separazione egualmente interrompe l'allattamento al seno, che mette l'infante al rischio aumentato di infezioni respiratorie severe, compreso polmonite e COVID-19.

Come traversiamo la pandemia COVID-19. Sono promettente che possiamo concentrarci le madri ed i bambini e ricordarsi ad in primo luogo non arrecano danni.„

Alison Stuebe, MD, Presidente dell'accademia della medicina di allattamento al seno

Arthur I. Eidelman, MD, il redattore capo della medicina di allattamento al seno, concorda che “non c'è necessità o indicazione categoricomente di separare gli infanti dalle madri sospette o positive di COVID-19 all'infuori nelle circostanze in cui la condizione medica della madre la preclude che si occupa dell'infante. Alimentare ha generato il proprio latte materno, curando o alimentando del latte espresso, è APPROVAZIONE e desiderato!„

Source:
Journal reference:

Stuebe, A (2020) Should Infants Be Separated from Mothers with COVID-19? First, Do No Harm. Breastfeeding Medicine. doi.org/10.1089/bfm.2020.29153.ams.