Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovo approccio terapeutico per la conservazione delle fasi senza infiammazione di morbo di Crohn

Il metabolismo intestinale della cellula staminale è facilitato dai mitocondri - le centrali elettriche della in-cella. I trattamenti cronici di infiammazione inibiscono il metabolismo delle cellule e piombo a perdita funzionale di queste cellule staminali.

In collaborazione con il Helmholz Zentrum München e il Université il de Parigi, un gruppo di ricerca di TUM ha scoperto questa connessione analizzando le celle epiteliali intestinali dei pazienti del morbo di Crohn e confrontandoli ai risultati del modello del mouse.

Il ruolo correlato delle cellule staminali e delle celle di Paneth

Le cellule staminali sono indispensabili per la manutenzione e la rigenerazione dei tessuti. Le cellule staminali intestinali dentro gli intestini sono mescolate con le cosiddette celle di Paneth, che sono responsabili della difesa immune locale e della creazione dell'ambiente in cui le cellule staminali possono fare prosperare, così definite guardiani del posto adatto della cellula staminale.

I pazienti che soffrono dal morbo di Crohn hanno meno celle di Paneth ed ancora, questi sono limitati nella loro funzionalità. Il gruppo di ricerca ha esaminato le cause per le alterazioni in celle di Paneth ed ha tentato di determinare l'importanza del metabolismo della cellula staminale in questo contesto.

Oltre agli studi del mouse, i ricercatori hanno analizzato le biopsie intestinali dai pazienti del morbo di Crohn, caratterizzanti meticoloso il posto adatto della cellula staminale. Dopo sei mesi, gli intestini dei pazienti erano ancora endoscopico focalizzazione esaminata sull'individuazione dei segni di infiammazione.

Ricorrenza di predizione del morbo di Crohn osservando l'aspetto delle cellule staminali

Lo studio ha indicato che le alterazioni microscopiche nel posto adatto della cellula staminale erano particolarmente prevalenti in quei pazienti che hanno mostrato i sintomi di una ricaduta di infiammazione dopo sei mesi.

Questi cambiamenti nel posto adatto della cellula staminale sono un indicatore molto in anticipo per l'inizio dei trattamenti infiammatori. Di conseguenza, l'aspetto del posto adatto della cellula staminale può essere usato per valutare la probabilità di una ricorrenza di malattia dopo la resezione delle parti originalmente commoventi dell'intestino tenue. Ciò presenta un punto di partenza ragionevole per intervento terapeutico.„

Dirk Haller, il professor per nutrizione ed immunologia al TUM

Riparazione della funzione della cellula staminale

Sia in pazienti umani che nei modelli del mouse, le alterazioni in Paneth e le cellule staminali hanno coinciso con funzionalità in diminuzione dei mitocondri.

Sapendo che una respirazione mitocondriale abbassata piombo alle alterazioni nel posto adatto della cellula staminale, i ricercatori hanno usato il dichloracetate (DCA), una sostanza applicata nella terapia del cancro che piombo ad un aumento nella respirazione mitocondriale.

La variazione nel metabolismo cellulare indotto dal DCA poteva riparare la funzionalità intestinale della cellula staminale dei mouse che soffrono dall'infiammazione, come dimostrato nei organoids intestinali, strutture del tipo di organo coltivate ex vivo.

Approccio terapeutico per il prolungamento delle fasi senza infiammazione di morbo di Crohn

“Questi risultati indicano un nuovo approccio terapeutico per il prolungamento delle fasi senza infiammazione della remissione di morbo di Crohn,„ ha detto Eva Rath, scienziato al banco di TUM delle scienze biologiche Weihenstephan e co-author dello studio.

Lo scopo di ulteriore ricerca è di studiare più dettagliatamente l'effetto del DCA nei modelli ed in pazienti animali. Un cosiddetto intervento metabolico - facendo i cambiamenti mirati a nel metabolismo delle cellule - potrebbe impedire la perdita funzionale di cellule staminali e di celle di Paneth, che entrambi mantengono la barriera intestinale. Ciò ha potuto piombo ad impedire l'infiammazione successiva.

Source:
Journal reference:

Khaloian, S., et al. (2020) Mitochondrial impairment drives intestinal stem cell transition into dysfunctional Paneth cells predicting Crohn’s disease recurrence. Gut. doi.org/10.1136/gutjnl-2019-319514.