Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio rivela le cause molecolari dell'asimmetria del cervello

Gli scienziati possono risolvere uno dell'imbarazzo e dei misteri persistenti in neuroscienza: perché qualche gente è “parte di destra-brained„ mentre altre sono “sinistro-brained.„

La risposta si trova in come determinati geni da ogni lato del cervello sono "ON" e "OFF" passati con un trattamento chiamato regolamento epigenetico. I risultati possono spiegare perché la malattia del Parkinson ed altri disordini neurologici pregiudicano frequentemente un lato dell'organismo in primo luogo, una rivelazione che ha implicazioni ampie per lo sviluppo dei trattamenti futuri potenziali.

Lo studio piombo da Viviane Labrie, Ph.D. di Van Andel Institute ed è stato pubblicato nella biologia del genoma del giornale.

I meccanismi che sono alla base dell'asimmetria del cervello sono stati un elefante nella stanza per le decadi. È eccitante definitivo scoprire la sua causa, data specialmente il suo potenziale per l'aiuto noi meglio capisce e, eventualmente l'un giorno, migliori malattie dell'ossequio come Parkinson.„

Viviane Labrie, Ph.D., Van Andel Institute

Ogni cella nel cervello ha gli stessi geni ma è epigenetics che dettano se quei geni sono "ON" passato o “fuori.„ Labrie ed i suoi collaboratori hanno trovato le numerose differenze epigenetiche fra gli emisferi dei cervelli sani che sono collegati alle variazioni nell'attività di gene. Considerevolmente, queste differenze, o l'asimmetria, hanno potuto rendere un lato del cervello più vulnerabile alle malattie neurologiche.

Per esempio, le anomalie epigenetiche da un lato del cervello potrebbero rendere quell'emisfero più suscettibile dei trattamenti che causano la morte delle cellule cerebrali in Parkinson. Le differenze nella morte delle cellule attraverso gli emisferi piombo all'aspetto dei sintomi dell'marchio di garanzia della malattia, quale il tremito, da un lato dell'organismo prima dell'altro. Poichè la malattia progredisce, i sintomi sul primi laterale influenzati spesso sono più severi dei sintomi dall'altro lato dell'organismo.

I risultati egualmente danno a scienziati una finestra vitale nelle varie vie biologiche che contribuiscono all'asimmetria di sintomo in Parkinson, compreso lo sviluppo della cellula cerebrale, la funzione immune e la comunicazione cellulare.

“Tutti cominciamo fuori con le differenze prominenti fra i lati destri e sinistri dei nostri cervelli. Mentre invecchiamo, tuttavia, i nostri emisferi diventano più epigenetico simili. Per Parkinson, questo è significativo: la gente di cui gli emisferi sono più simili presto nella vita ha avvertito la progressione più veloce di malattia, mentre la gente di cui gli emisferi erano più asimmetrici ha avuta progressione più lenta di malattia,„ Labrie ha detto. “Molti di questi cambiamenti sono ragruppati intorno ai geni conosciuti per urtare il rischio di Parkinson. C'è potenziale enorme di tradurre questi risultati in nuove strategie terapeutiche.„

Labrie già sta cominciando esaminare questo fenomeno in altre malattie neurologiche come Alzheimer.

Lo studio è uno del primo per analizzare le cause molecolari dell'asimmetria del cervello. La ricerca iniziale a sinistra contro il cervello giusto è stata condotta nella metà del XX secolo da Roger Sperry, di cui il lavoro approfondito con i pazienti del spaccatura-cervello utile lui un premio Nobel.

Source:
Journal reference:

Li, P., et al. (2020) Hemispheric asymmetry in the human brain and in Parkinson’s disease is linked to divergent epigenetic patterns in neurons. Genome Biology. doi.org/10.1186/s13059-020-01960-1.