Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Prova per valutare come i farmaci di pressione sanguigna pregiudicano i risultati fra i pazienti COVID-19

Una nuova prova piombo dalla scuola di medicina di Perelman all'università della Pennsylvania valuterà se l'uso dei farmaci trattare i risultati di influenza di ipertensione fra i pazienti che sono prescritti il farmaco e sono ospedalizzati con COVID-19. Come componente del multi-center, la prova internazionale chiamata SOSTITUISCE COVID, i ricercatori esamineranno se ACE-inibitore (ACEI) o stampi del ricevitore dell'angiotensina (ARBs)--due classi di farmaci per trattare ipertensione--contribuisca ad attenuare le complicazioni o piombo ai sintomi più severi ed ai risultati peggiori. Lo studio (NCT04338009) ora sta iscrivendo i pazienti.

Con la prova, i ricercatori definiranno a caso i pazienti che sono ospedalizzati con COVID-19 all'arresto o continueranno a catturare il loro farmaco prescritto. Il gruppo molto attentamente riflette i pazienti per valutare l'effetto temporaneamente di fermata della terapia. Julio A. Chirinos, MD, PhD, un professore associato di medicina cardiovascolare e Jordana B. Cohen, MD, MSCE, un assistente universitario nella divisione dell'Renale-Elettrolito ed ipertensione, è i ricercatori co-principali dello studio.

Mentre alcuni dati suggeriscono i pazienti con gli stati di salute di fondo, come la malattia di cuore e l'ipertensione, abbia un elevato rischio di sviluppare un modulo più severo di COVID-19, non sappiamo se gli ACE-inibitore o ARBs sono utili o nocivi. C'è un bisogno urgente di capire come questi farmaci possono alterare il corso di malattia in modo da possiamo migliorare la guida il nostro trattamento per i pazienti che sono prescritti queste terapie e sono infettati con COVID-19.„

Julio A. Chirinos, MD, PhD, un professore associato di medicina cardiovascolare

L'ipertensione, definita come una lettura superiore almeno di 130 o inferiore di 80, pregiudica quasi la metà degli adulti americani. Se lasciato non trattato, la circostanza aumenta il suo rischio per le complicazioni severe, compreso attacco di cuore ed il colpo. Più di un terzo della gente con ipertensione è ACEIs o ARBs prescritto. La ricerca passata ha indicato che questi farmaci possono migliorare la capacità dei virus di legare alle celle nell'organismo. Tuttavia, gli studi separati hanno trovato che i farmaci possono, infatti, provocano una risposta migliore nel rene, nel polmone e nel cuore per proteggere dal virus.

Per questa prova, i ricercatori pianificazione iscrivere 152 pazienti che sono ospedalizzati con una diagnosi sospettata di COVID-19 e che già usano uno dei farmaci. Il gruppo, che egualmente include Thomas C. Hanff, MD, il MPH, un collega cardiovascolare della medicina a Penn, svolgerà lo studio su una base pragmatica dell'intenzione--ossequio, significare i clinici può cambiare la dose o interrompere i farmaci se c'è una ragione clinica coercitiva.

Infine, i ricercatori mirano a sviluppare un punteggio globale di rischio che allinea i risultati pazienti basati su quattro fattori: tempo di morte, il numero dei giorni di supporto da ventilazione meccanica o da ossigenazione extracorporea della membrana (ECMO), durata sulla terapia renale della sostituzione e un punteggio sequenziale modificato di valutazione dell'errore dell'organo.

“Molta gente sta cambiando la loro gestione medica usuale ora basata su limitato o informazioni incomplete,„ Cohen ha detto. “Finché non abbiamo prova di alta qualità, raccomandiamo che i pazienti continuino a catturare questi farmaci come prescritto a meno che siano detti per fermarli dal loro fornitore medico.„

Dato il calendario accelerato dello studio, i ricercatori stanno perseguendo vari meccanismi di finanziamento. Il gruppo egualmente ha stabilito una campagna sociale di raccolta di fondi per contribuire a supportare lo studio.