Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Rapporto di fatalità di preventivo degli scienziati attraverso lo spettro completo della malattia COVID-19

Il 19 aprile 2020th , ci sono quasi 2,4 milione casi del coronavirus novello ed oltre 164.000 morti. Presto durante la diffusione del virus, la maggior parte dei casi sono stati riferiti da Wuhan, nella provincia di Hubei. Tuttavia, il numero più significativo dei casi del virus è venuto rapido ad essere riferito dalla Cina esterna - in Italia, in Spagna, in Francia, nel Regno Unito, in Corea ed ora negli Stati Uniti.

I sintomi del virus sono simili a quello di influenza e di polmonite virale - comprendono la tosse, lo starnuto, una gola irritata e una sensibilità della stanchezza (chiamata mialgia). I casi sono stati classificati in Cina in due categorie principali: il primo è severo, quelli che esibiscono più di 30 o più respiri al minuto (tachipnea) e una saturazione dell'ossigeno di 93% o di meno a riposo. La seconda categoria è critica, coloro che richiede la ventilazione meccanica o sviluppa l'errore settico dell'multi-organo e di scossa.

Secondo l'organizzazione mondiale della sanità, 80% dei casi di coronavirus in Cina fino al 20 febbraio 2020th video i sintomi del delicato--moderato, circa 14% hanno avuti malattia severa e 6% diventato una fase critica, richiedente la ventilazione meccanica. Quelli all'elevato rischio della malattia severa erano quelli superiore a 60, con coloro che ha avuto termini di fondo come ipertensione, il diabete, la malattia respiratoria cronica, la malattia cardiovascolare ed il cancro.

Studio: Preventivi della severità della malattia COVID-19. Credito di immagine: shutter_o/Shutterstock
Studio: Preventivi della severità della malattia COVID-19. Credito di immagine: shutter_o/Shutterstock

Come la severità di COVID-19 è valutata?

Le malattie tutto il potenzialmente letali hanno i beni chiamati il rapporto di fatalità di caso. Ciò è, messo semplicemente, il rapporto della gente che muore dalla malattia al numero della gente che contratta la malattia. Mentre molte malattie infettive gradiscono la febbre gialla, l'influenza ed il virus di Ebola hanno un rapporto di fatalità di caso ragionevolmente accurato (o CFR), i rapporti proposti per SARS-CoV-2 variano troppo sostanzialmente per essere affidabili.

Ci sono molte ragioni per le quali è duro ottenere un preventivo affidabile di CFR per SARS-CoV-2. In primo luogo, 2-3 settimane possono trascorrere fra i sintomi di sviluppo di un caso e la conclusione clinica del caso (morte o ripristino). In un'epidemia di diffusione gradisca COVID-19, dice il gruppo, la conclusione clinica per molti casi riferiti è sconosciuto. Di conseguenza, soltanto dividere il numero cumulativo delle morti dal numero dei casi riferiti non sarà accurata: molte morti sono non riferite ed il rapporto di fatalità di caso calcolato sarà troppo basso nel divisorio in anticipo. Questo effetto è stato notato dentro dopo le epidemie delle malattie respiratorie, compreso influenza SAR e H1N1.

Un altro fattore che lo rende difficile è il fatto che durante il periodo di diffusione esponenziale di un virus, la durata del periodo fra i sintomi e risultato (ripristino o morte) è censurato spesso. I preventivi di questo periodo sono spesso polarizzati. Inoltre, durante le fasi iniziali di epidemia, la sorveglianza è tesa solitamente verso i casi più severi, particolarmente quando la capacità diagnostica è limitata (come nel caso di COVID-19). Poiché l'insieme misurato consiste molto del malato, la frazione degli infortuni mortali è superiore a sarebbe stata con un gruppo di dati più uniformemente disperso. Ciò rende il CFR più alto. I dati da Wuhan hanno provenuti soprattutto dagli ospedali, in cui i casi più severi sono - la maggior parte dei pazienti di coronavirus recuperano tranquillamente a casa.

Ora per il denominatore di questa frazione: la somma del tutto coloro che ha contrattato il virus, compreso quelli con i sintomi delicati e l'asintomatico. L'individuazione del questo numero con qualsiasi grado di accuratezza richiede un censimento della popolazione robusto di prevalenza di infezione. Il modo più affidabile fare questo, dice il gruppo, è con le analisi sierologiche: tuttavia, molto poche di queste analisi sono disponibili. Per acquistare il loro gruppo di dati richiesto, quindi, il gruppo ha usato i dati dalle prove di reazione a catena (PCR) della polimerasi effettuate sui residenti internazionali di Wuhan che sono stati rimpatriati in Cina. Le prove di PCR sono abbastanza sensibili e così adatto a questa studio.

Con entrambi in mente, un gruppo dei ricercatori dall'istituto universitario imperiale Londra ha intrapreso gli studi puntati su calcolando un rapporto di fatalità di caso ragionevolmente accurato ed il rapporto della fatalità di infezione, che è basato sui dati cinesi come pure sui rapporti internazionali. La ricerca è pubblicata sul " server " MedRxiv della pubblicazione preliminare.

Che cosa i ricercatori hanno trovato?

Il gruppo ha concluso che il tempo medio dall'inizio alla morte in un caso SARS-CoV-2 è dei 18,8 giorni, in grado di variare entro circa mezza giornata. Dato il declino successivo nell'epidemia in Cina, più successivamente hanno riveduto questo ad una media dei circa 18 giorni.

Su un altro gruppo di dati dei casi fuori della Cina, hanno calcolato il periodo di inizio--ripristino per essere dei 22,6 giorni.

Egualmente hanno trovato che il più alto CFR era negli anziani (quelli invecchiati superiore a 80): il CFR per questo gruppo è circa 13,4, contrariamente al 1% nel gruppo di 50-59 anni. Nei casi fuori della Cina, hanno stimato un CFR di 2,7%. Un tutti i dati, stimano un CFR corrente di 1,4% in Cina.

Il Underdiagnosis dei casi dovuto le definizioni di caso, i metodi di sorveglianza e le priorità varianti del sistema di salubrità è un motivo ripetuto sia in Cina che l'esterno. Se questo è regolato per, il tasso di mortalità di infezione è stimato a 0,66%, ma questo è ancora differente in varie fasce d'età. Aumenta marcato dall'età di 50 anni e perfino più alto nel gruppo d'età superiore a 80 anni.

Che cosa fa questa media per la salute pubblica?

I ricercatori precisano che mentre il loro CFR stimato è più basso di quello di altri coronaviruses come il SAR o MERS, è molto superiori a quello dello sforzo di influenza H1N1 nel 2009. È egualmente più basso del CFR grezzo calcolato in Cina ed altri paesi, soprattutto perché esclude i casi delicati ed asintomatici. Egualmente varierà con l'età media della popolazione paziente e la frequenza delle circostanze di fondo. Ciò, a sua volta, è probabile variare con la regione geografica ed i livelli di reddito, poiché il rischio di co-morbosità è molto differente in questi gruppi socioeconomici differenti.

L'aumento relativo all'età in CFR è evidente, ma le tariffe molto basse nel gruppo below-20 potrebbero essere dovuto la resistenza intrinseca all'infezione, o maggior elasticità, o entrambi. Il test sierologico in questa popolazione è il solo modo capire la prevalenza vera dell'infezione in questo gruppo e del suo contributo alla diffusione del virus.

I ricercatori suggeriscono la forte probabilità di grandi epidemie di COVID-19 all'interno di molte comunità. Concludono: “I nostri preventivi del IFR di fondo di questa infezione informeranno le valutazioni degli impatti di salubrità probabilmente da sperimentare in paesi differenti e decisioni intorno alle polizze appropriate di diminuzione da adottare così.„

Avviso importante

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, per non essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:

Verity, R. et al. (2020). Estimates of the severity of COVID-19 disease. medRxiv preprint doi: https://doi.org/10.1101/2020.03.09.20033357

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, May 03). Rapporto di fatalità di preventivo degli scienziati attraverso lo spettro completo della malattia COVID-19. News-Medical. Retrieved on October 29, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200419/Scientists-estimate-fatality-ratio-across-full-spectrum-of-COVID-19-disease.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Rapporto di fatalità di preventivo degli scienziati attraverso lo spettro completo della malattia COVID-19". News-Medical. 29 October 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200419/Scientists-estimate-fatality-ratio-across-full-spectrum-of-COVID-19-disease.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Rapporto di fatalità di preventivo degli scienziati attraverso lo spettro completo della malattia COVID-19". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200419/Scientists-estimate-fatality-ratio-across-full-spectrum-of-COVID-19-disease.aspx. (accessed October 29, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. Rapporto di fatalità di preventivo degli scienziati attraverso lo spettro completo della malattia COVID-19. News-Medical, viewed 29 October 2020, https://www.news-medical.net/news/20200419/Scientists-estimate-fatality-ratio-across-full-spectrum-of-COVID-19-disease.aspx.