Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La lesione di polmone COVID-19 non è come l'edema polmonare di elevata altitudine

Un gruppo di ricercatori con esperienza di trattamento dell'edema polmonare di elevata altitudine (HAPE) ha scritto per correggere l'idea sbagliata nei forum sociali medici di media ed altrove che la lesione di polmone veduta in COVID-19 non è come la sindrome di emergenza respiratoria acuta tipica (ARDS) ed è invece come HAPE. La lesione di polmone COVID-19 non è come HAPE e trattandolo gradisca HAPE potrebbe avere effetti contrari sui risultati pazienti, secondo un articolo pubblicato nella medicina & nella biologia di elevata altitudine, un giornale pari-esaminato da Mary Ann Liebert, Inc., editori.

L'articolo intitolato “lesione di polmone COVID-19 non è elevata altitudine che l'edema polmonare„ coauthored da Andrew M. Luks, MD, università di Washington, Seattle e colleghi dall'associazione himalayana di salvataggio, dal centro medico di Intermountain (Salt Lake City, UT), dall'università centro medico di Utah, Salt Lake City, St Mary, San Francisco (CA), sistema sanitario di VA Puget Sound, Seattle ed università di città universitaria medica di colorado Anschutz (aurora).

I ricercatori discutono le similarità fra HAPE e ARDS ed egualmente evidenziano le differenze loro. ARDS in COVID-19 si presenta come conseguenza di una risposta infiammatoria alla presenza del virus, mentre HAPE non si presenta come conseguenza di infiammazione di fondo, ma piuttosto come conseguenza di eccessiva e vasocostrizione polmonare hypoxic irregolare. La comprensione dei meccanismi differenti di HAPE e di ARDS è critica per la gestione paziente perché il trattamento per ciascuno sarà abbastanza differente. La cura complementare a lungo termine compreso ventilazione meccanica può essere necessaria sormontare l'infiammazione di fondo in COVID-19.

È estremamente importante non uguagliare semplicemente queste due malattie perché dividono alcune similarità nel loro aspetto radiologico e causano il hypoxemia (tenore di ossigeno basso di sangue). Ciò può essere detta per molte altre lesioni di polmone acute. Tutto il collegamento percepito di HAPE alla lesione di polmone COVID-19 potrebbe avere conseguenze deleterie se gli stessi farmaci utili in HAPE fossero provati in quelli con arresto respiratorio riferito COVID-19.„

Erik R. Swenson, MD, redattore capo della medicina di elevata altitudine & della biologia ed il professor di medicina, dell'università di Washington e della divisione di medicina polmonare e critica di cura, sistema sanitario di Puget Sound dell'amministrazione di veterani

Source:
Journal reference:

Luks, A.M., et al. (2020) COVID-19 Lung Injury is Not High Altitude Pulmonary Edema. High Altitude Medicine & Biology. doi.org/10.1089/ham.2020.0055.