Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Su il caricamento virale COVID-19 significa più rischio di infezione?

Il rischio di ottenere infettato con la malattia COVID-19 è più alto fra i lavoratori di sanità che sono a stretto contatto con i pazienti infettati

Un'più alta dose infettiva virale o più virus che una persona contatta può provocare un elevato rischio dell'infezione ed in alcuni casi, l'infezione può essere più severo confrontata ad altre. Gli studi hanno indicato lo stessi per essere veri per altre infezioni virali quale influenza. Uno studio americano egualmente ha rivelato che i volontari sani esposti ad un più alto numero dei virus dell'influenza sono a rischio dei sintomi peggiori confrontati a coloro che non è esposto.

Anticorpi che attaccano virus SARS-CoV-2, l
Anticorpi che attaccano virus SARS-CoV-2, l'illustrazione concettuale 3D per il trattamento COVID-19, diagnosi e prevenzione. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Perché accade?

Ciò, specula esperti, potrebbe essere dovuto il più alto numero dei virus che iniziano l'infezione e che infettano così più celle all'inizio del trattamento di malattia. Un unicellulare infettato da un virus si trasforma in in una fabbrica del virus e nei numerosi virus prodotti all'estremità di cui i burst delle cellule si aprono, scaricante i virus della figlia nell'organismo. Di conseguenza, se più celle sono commoventi all'inizio di tutto, può causare la malattia più severa. Anche un piccolo numero di virus possono produrre un'infezione, ma i sintomi possono essere più delicati. La ricerca precedente ha indicato che l'infezione di norovirus quello piombo al vomito e la diarrea può accadere con appena 18 particelle virali

Come questo si riferisce a COVID-19? che

Il virus che causa COVID-19 la malattia, il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, è altamente contagioso e la dose iniziale potrebbe essere collegata con la severità dell'infezione. I ricercatori dicono che il caricamento del virus negli aerosol che piombo all'infezione ed ai sui effetti proporzionati sulla severità della malattia può essere determinato soltanto “dalla sfida sperimentale studia.„ Ciò significa l'infezione dei volontari sani deliberatamente, che non è moralmente ammissibile.

Come può il caricamento virale essere risoluto?

Secondo i ricercatori, il caricamento virale o il livello di particelle infettive che causano l'infezione potrebbe essere determinata mediante una prova quantitativa o la prova internazionale standard. Un risultato del caricamento fra 0 e 40 può essere ottenuto e questo è chiamato il valore di Ct o il ciclo della soglia.

Se il valore di Ct è basso (dica 15), i livelli elevati del virus nel campione sarebbe molto. Se un campione ha Ct oltre di 35, il caricamento virale è basso. Il livello di Ct correla alla severità di malattia.

Che cosa conosciamo?

Attualmente, ci sono piccoli e rapporti in contraddizione per quanto riguarda la correlazione fra il caricamento e la severità virali di malattia. Alcuni studi egualmente hanno suggerito che la risposta dell'organismo al virus fosse critica nella determinazione degli effetti dell'infezione, come è la risposta immunitaria e lo stato immune del paziente e dei comorbidities. Se il sistema immunitario non è attivato, il virus si moltiplica più velocemente e se il sistema immunitario è attivato evidente, può piombo per danneggiamento di altri tessuti vicino causa la tempesta di citochina.

I Comorbidities quali ipertensione, asma, il diabete e la malattia renale possono anche sollevare il rischio di severità dell'infezione.

COVID-19 di comprensione: che cosa il caricamento virale del RNA realmente significa?

Uno studio recente pubblicato nell'ultima emissione delle malattie infettive di The Lancet ha esaminato il caricamento del viralRNA in pazienti. Lo studio è stato intitolato, “COVID-19 di comprensione: che cosa fa la media del caricamento del viralRNA realmente?„

I ricercatori specificano che gli studi più iniziali con MERS ed il SAR non hanno indicato chiaramente “una relazione fra il decorso clinico paziente determinato ed il caricamento virale del RNA.„ Questo studio con i pazienti COVID-19, scrivono, rivelano tre decorsi clinici distinti della malattia. Dal loro esame di letteratura disponibile, il gruppo dice che “i pazienti con COVID-19 con la malattia più severa che richiede l'ammissione dell'unità di cure intensive hanno avuti alti caricamenti virali del RNA ai 10 giorni e di là, dopo l'inizio di sintomo„. Alcuni pazienti, hanno scritto hanno avuti caricamenti virali bassi nelle secrezioni rinofaringee ma ancora hanno avuti un decorso clinico di peggioramento. Ciò potrebbe essere dovuto le manifestazioni immunologiche più del caricamento virale, ritiene i ricercatori.

Spiegano che il rischio di trasmissione è più alto dalla gente che ha avuta meno sintomi e caricamento più virale nei loro campioni rinofaringei. Scrivono, “persone all'interno della comunità, responsabili della politica ed i fornitori di cure mediche di linea di battaglia, particolarmente generali ed i professionisti del pronto soccorso, dovrebbero essere avviso e pronto gestire questo rischio.„

Caricamento virale SARS-CoV-2 negli esemplari respiratori superiori dei pazienti infettati

In un'altra lettera all'editore di New England Journal di medicina, un gruppo di ricercatori ha esplorato il caricamento virale in pazienti infettati. Il titolo della loro lettera della ricerca è “caricamento virale SARS-CoV-2 negli esemplari respiratori superiori dei pazienti infettati.„

Il gruppo ha scritto che la trasmissione del virus “accaduto pricipalmente dopo i giorni della malattia ed è stato associato con i caricamenti virali modesti nelle vie respiratorie presto nella malattia, con i caricamenti virali che alzano i circa dieci giorni verticalmente dopo l'inizio di sintomo„. Hanno scritto che hanno provato a quantificare il caricamento virale nei tamponi della gola e nasali dei pazienti sintomatici. Hanno aggiunto, “gli più alti caricamenti virali (relativi inversamente a valore di Ct) sono stati individuati presto dopo l'inizio di sintomo, con gli più alti caricamenti virali individuati nel radiatore anteriore che nella gola.„ I pazienti sintomatici ed asintomatici hanno avuti simili caricamenti virali.

Journal references:
  • Matthew J. Memoli, Lindsay Czajkowski, Susan Reed, Rani Athota, Tyler Bristol, Kathleen Proudfoot, Sarah Fargis, Matthew Stein, Rebecca L. Dunfee, Pamela A. Shaw, Richard T. Davey, Jeffery K. Taubenberger, Validation of the Wild-type Influenza A Human Challenge Model H1N1pdMIST: An A(H1N1)pdm09 Dose-Finding Investigational New Drug Study, Clinical Infectious Diseases, Volume 60, Issue 5, 1 March 2015, Pages 693–702, https://doi.org/10.1093/cid/ciu924
  • Understanding COVID-19: what does viral RNA load really mean? Joynt, Gavin M et al. The Lancet Infectious Diseases, https://www.thelancet.com/journals/laninf/article/PIIS1473-3099(20)30237-1/fulltext
  • SARS-CoV-2 Viral Load in Upper Respiratory Specimens of Infected Patients, N Engl J Med 2020; 382:1177-1179 DOI: 10.1056/NEJMc2001737, https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMc2001737
Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2020, April 21). Su il caricamento virale COVID-19 significa più rischio di infezione?. News-Medical. Retrieved on September 22, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200421/Does-high-COVID-19-viral-load-mean-more-risk-of-infection.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Su il caricamento virale COVID-19 significa più rischio di infezione?". News-Medical. 22 September 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200421/Does-high-COVID-19-viral-load-mean-more-risk-of-infection.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Su il caricamento virale COVID-19 significa più rischio di infezione?". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200421/Does-high-COVID-19-viral-load-mean-more-risk-of-infection.aspx. (accessed September 22, 2020).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2020. Su il caricamento virale COVID-19 significa più rischio di infezione?. News-Medical, viewed 22 September 2020, https://www.news-medical.net/news/20200421/Does-high-COVID-19-viral-load-mean-more-risk-of-infection.aspx.