Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio disfa i meccanismi responsabili di espansione postnatale dell'interfaccia

In tessuto adulto, il numero delle celle in ogni tessuti e gli organi rimane costanti e tutte le nuove celle prodotte da divisione cellulare devono essere compensate dalla perdita di altre celle. Al contrario, durante la crescita postnatale, un eccesso di produzione delle cellule sopra perdita delle cellule è richiesto per generare l'eccesso di celle che assicurano l'espansione del tessuto mentre mantengono la funzione del tessuto. Pochissimo è conosciuto circa i meccanismi che assicurano la crescita postnatale dalla nascita fino all'età adulta.

In questo nuovo studio piombo dal libre il de Bruxelles-ULB, Direttore del fotoricettore Cédric Blanpain, di Université del laboratorio del ricercatore delle cellule staminali e del Cancro e di Welbio, che fa il coperchio di questa emissione della cella, Sophie Dekoninck ed i colleghi disfa i meccanismi che espansione postnatale mediata dell'interfaccia. Questo studio è stato svolto in collaborazione con l'università di Cambridge, di Regno Unito (fotoricettore B. Simons ed E. Hannezo) e di KU Lovanio, Belgio (fotoricettore T. Voet ed A. Sifrim). Facendo uso degli approcci pluridisciplinari che combinano il tracciato di stirpe, la cinetica di proliferazione delle cellule, il transcriptomics unicellulare e la modellistica matematica, i ricercatori definiscono l'espansione postnatale di fondo del tessuto di principi di progettazione.

Svolgendo gli studi morfometrici su espansione postnatale dell'interfaccia combinata con stirpe genetico che rintraccia l'analisi clonale, hanno dimostrato che l'interfaccia della coda del mouse si è espanta dalla volta 15 dalla nascita alla dimensione adulta ed hanno registrato il comportamento di molti diversi progenitori inerenti allo sviluppo fuori orario durante lo sviluppo postnatale.

Le misure di proliferazione delle cellule hanno indicato che la divisione cellulare è diminuito progressivamente col passare del tempo durante la crescita postnatale.

Era molto sorprendente vedere che la crescita del tessuto è raggiunta con un guadagno costante di nuove celle da auto-duplicazione sopra la cella persa e con una diminuzione graduale nella tariffa della divisione cellulare in tutto lo sviluppo postnatale.„

Sophie Dekoninck, il primo autore dello studio

I ricercatori suggeriscono che questo principio di progettazione permetta la crescita ottimale del tessuto, significante che l'interfaccia si sviluppi robusto e linearmente, ma egualmente mantenga la costante la percentuale di cellule staminali e celle differenziate assicurando l'integrità della funzione della barriera di interfaccia.

Per sondare più ulteriormente i meccanismi molecolari oltre l'eterogeneità osservata del comportamento inerente allo sviluppo del progenitore, i ricercatori hanno realizzato l'ordinamento unicellulare del RNA delle cellule epiteliali sui mouse delle età differenti ed hanno analizzato i progenitori inerenti allo sviluppo, le cellule staminali adulte e la loro progenie differenziata. “Questi dati rivelano le funzionalità molecolari dei progenitori inerenti allo sviluppo, che consistono di una popolazione molto omogenea che attivamente prolifera e si espande mentre la transizione dalla crescita del tessuto a vita adulta è stata associata con eterogeneità aumentata del progenitore e della cellula staminale, modellando l'architettura e la funzione definitive dell'interfaccia adulta. Questi dati aprono la strada per i nuovi progetti affascinanti in futuro„ commentano Cédric Blanpain, l'autore senior dello studio.

Per concludere, i ricercatori hanno trovato che l'orientamento delle divisioni cellulari dei progenitori inerenti allo sviluppo correla con l'orientamento della matrice extracellulare del tessuto di fondo. Questi dati indicano che l'influenza extracellulare del microenvironment l'orientamento di divisione cellulare dei progenitori inerenti allo sviluppo, che infine gestiscono la forma del tessuto.

In conclusione, questo nuovo studio disfa i meccanismi che l'espansione postnatale mediata del tessuto e mostra che i progenitori inerenti allo sviluppo gestiscono l'ottimalizzazione della crescita postnatale mantenendo una densità costante fra il progenitore e le celle differenziate, che permette l'espansione armoniosa del tessuto mentre mantiene la funzione del tessuto.