Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le lacune di espansione di Medicaid rimangono per le persone obese a basso reddito

Malgrado gli aumenti globali nella copertura di assicurazione per le persone a basso reddito negli stati di espansione di Medicaid, alcune lacune rimangono per le persone che sono obese.

Quello è secondo uno studio recente da un gruppo dei ricercatori all'università di Georgia.

I risultati, pubblicati nell'obesità del giornale, mostrano una comprensione più lenta dell'iscrizione di Medicaid fra le persone obese a basso reddito confrontate alle persone a basso reddito e non obese - 5,6% aumentano di copertura contro 7,4%, rispettivamente.

Sebbene l'obesità sia un'emissione che urta le persone di tutti i livelli di reddito, provi i punti ad un elevato rischio fra i gruppi a basso reddito.

La prevenzione ed il trattamento dell'obesità richiede l'accesso alle cure sanitarie regolare, hanno detto l'autore principale Janani Thapa, un assistente universitario di criterio di integrità e la gestione all'istituto universitario di UGA della salute pubblica e quella richiede spesso avere assicurazione sanitaria.

Vogliamo più gente con l'obesità avere accesso ad assicurazione in moda da poterle avere essi loro controllo annuale e conosciamo i loro rischi di altre circostanze connesse con più alto peso dal lato di prevenzione, ma anche, dal lato del trattamento, se queste persone non hanno assicurazione, non possono accedere ad alcun intervento di sanità a causa di costo.„

Janani Thapa, assistente universitario di criterio di integrità e gestione all'istituto universitario di UGA della salute pubblica

Poiché lo srotolamento della Legge accessibile di cura nel 2010, cambiamenti nella tariffa non assicurata è stato tenuto la carreggiata e riferito stato dagli enti governativi, dai gruppi di pressione di salubrità e da molti ricercatori accademici.

Tuttavia, poco lavoro è fatto stato per capire se il miglioramento dell'uguale nell'accesso ad assicurazione fosse stato raggiunto fra i sottogruppi chiave, quali i gruppi a basso reddito che erano obesi e che non erano obesi, con espansione di Medicaid.

Thapa ha detto che lo srotolamento irregolare di espansione di Medicaid fra gli stati ha fornito un esperimento naturale per il suo gruppo. Gli stati che hanno espanto Medicaid hanno servito da gruppo del trattamento. Gli stati che non si sono espanti erano il controllo.

I risultati del loro esperimento hanno confermato che l'espansione di Medicaid ha fornito più copertura agli Americani a basso reddito, sia obesi che non obesi. Le lacune osservate, hanno detto i ricercatori, non dovrebbero diminuire l'impatto positivo di espansione di Medicaid.

Ma i loro risultati dovrebbero richiedere più atto aiutare più persone nel bisogno, hanno detto il co-author Donglan Zhang, anche un assistente universitario di criterio di integrità e la gestione nell'istituto universitario di UGA della salute pubblica.

“I nostri risultati hanno riconfermato l'importanza critica di espansione di Medicaid e che gli stati dovrebbero fare più per aiutare le persone obese ad ottenere la copertura di assicurazione, con i programmi e l'istruzione pubblica di esagerare della comunità per aiutare le persone qualificate a firmare su per copertura di Medicaid e con gli sforzi legislativi o un'espansione dei programmi attuali della rete di sicurezza per quegli stati non in espansione,„ ha detto.

Source:
Journal reference:

Rajbhandari‐Thapa, J., et al. (2020) Impact of Medicaid Expansion on Insurance Coverage Rates Among Adult Populations with Low Income and by Obesity Status. Obesity. doi.org/10.1002/oby.22793.