Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

la tecnologia AI basata ha potuto contribuire ad accelerare i test clinici per il glaucoma

La tecnologia, di supporto da un algoritmo di intelligenza (AI) artificiale, ha potuto contribuire ad accelerare i test clinici e finalmente può essere utilizzata nella rilevazione e nei sistemi diagnostici, secondo allo lo studio fondato Wellcome pubblicato oggi nell'esame esperto dei sistemi diagnostici molecolari.

Abbiamo sviluppato un modo rapido, automatizzato ed altamente sensibile identificare quale gente con il glaucoma è a rischio della progressione rapida a cecità.„

Francesca Cordeiro, ricercatore del cavo di studio ed il professor, istituto di oftalmologia, istituto universitario imperiale Londra di UCL

Glaucoma, la causa globale principale di cecità irreversibile, influenze oltre 60 milione di persone, che è preveduto per raddoppiarsi da ora al 2040 come le età globali della popolazione. La perdita di vista nel glaucoma è causata dalla morte delle celle nella retina, alla parte posteriore dell'occhio.

La prova, chiamata DARC (rilevazione delle celle retiniche di Apoptosing), comprende iniettare nella circolazione sanguigna (tramite braccio) una tintura fluorescente che fissa alle celle retiniche e illumina quelle che sono nel corso del apoptosis, un modulo della morte programmata delle cellule.

Le cellule danneggiate compaiono bianco luminoso una volta osservate negli esami di occhio - le cellule più danneggiate individuate, più alto il conteggio di DARC.

Una sfida con le malattie dell'occhio di valutazione è che gli specialisti sono in disaccordo spesso quando osserva le stesse scansioni, in modo dai ricercatori hanno compreso un algoritmo di AI nel loro metodo.

Nel test clinico di fase II di DARC, il AI è stato usato per valutare 60 dei partecipanti di studio (20 con glaucoma e 40 oggetti in buona salute di controllo). Il AI inizialmente è stato preparato analizzando le scansioni retiniche (dopo l'iniezione della tintura) degli oggetti in buona salute di controllo. Il AI poi è stato provato sui pazienti del glaucoma.

Quelli che partecipano allo studio di AI sono stati continuati 18 mesi dopo il periodo di prova principale per vedere se la loro salubrità dell'occhio si era deteriorata.

I ricercatori potevano predire esattamente prima il danno glaucomatous progressivo 18 mesi veduto con la tecnologia dell'immagine retinica corrente di OTTOBRE di sistema monetario aureo, come ogni paziente con un conteggio di DARC sopra una determinata soglia è stato trovato per che il glaucoma progressivo a seguito.

“Questi risultati molto stanno promettendo mentre mostrano che DARC potrebbe essere usato come biomarcatore una volta combinato con l'algoritmo AI-aiutato,„ ha detto il professor Cordeiro, aggiungente che i biomarcatori - indicatori biologici misurabili della malattia specifichi o la severità - sono necessari urgentemente per il glaucoma, per accelerare i test clinici mentre la malattia progredisce lentamente in modo da può richiedere gli anni per i sintomi a cambiamento.

“Che cosa è realmente emozionante e realmente insolito quando esamina gli indicatori biologici, è che c'era una chiara soglia di conteggio di DARC sopra cui tutti gli occhi del glaucoma hanno continuato a progredire,„ ha aggiunto.

Il primo Dott. Eduardo Normando (istituto universitario imperiale Londra e fiducia imperiale dell'autore di NHS di sanità dell'istituto universitario dell'ospedale occidentale dell'occhio) ha detto: “Potendo diagnosticare il glaucoma in una fase precedente e predire il suo corso della progressione, potrebbe aiutare la gente a mantenere la loro vista, poichè il trattamento riesce più se ad una fase iniziale della malattia.

Dopo ulteriore ricerca negli studi longitudinali, speriamo che la nostra prova potrebbe avere domande cliniche diffuse di glaucoma ed altre circostanze.„

Il gruppo egualmente sta applicando la prova per individuare rapido il danno delle cellule causato dalle numerose circostanze all'infuori del glaucoma, quali altre circostanze neurodegenerative che comprendono la perdita di cellule nervose, compreso degenerazione maculare senile relativa all'età, la sclerosi a placche e la demenza.

La tecnologia AI-di supporto recentemente è stata approvata sia agenzia regolatrice del Regno Unito dai prodotti delle medicine che della sanità e Food and Drug Administration di U.S.A. come punto finale esplorativo per le prove della droga nuova del glaucoma in un test clinico.

I ricercatori egualmente stanno valutando la prova di DARC nella gente con l'affezione polmonare e sperano quello entro la fine di questo anno, la prova possono contribuire a valutare la gente con le difficoltà respiranti da Covid-19.

Source:
Journal reference:

Normando, E. M., et al. (2020) A CNN-aided method to predict glaucoma progression using DARC (Detection of Apoptosing Retinal Cells). Expert Review of Molecular Diagnostics. doi.org/10.1080/14737159.2020.1758067.