Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Essere umano ai modelli dell'interfaccia di Labskin per ricerca in dermatologia

insights from industryAlex Chapman ​& ​ David Caballero-LimaHead of Operations ​&
Research and Development Manager
Labskin

Un'intervista con Alex Chapman, testa delle operazioni, Labskin e David Caballero-Lima, gestore di ricerca e sviluppo, Labskin

Che cosa è un modello umano dell'interfaccia? Come differisce da interfaccia umana naturale?

Alex: Un equivalente umano dell'interfaccia (HSE) è fatto dalle stesse cellule umane primarie ma è diventato una specifica definita in un laboratorio e complesso quanto l'interfaccia umana, mancando dei follicoli piliferi e delle celle immuni, ma stiamo lavorando a queste parti posteriori di tiraggio.

Credito di immagine: Labskin

Perché i modelli umani dell'interfaccia sono utilizzati nella ricerca? Che cosa sono i vantaggi e le limitazioni dei modelli umani dell'interfaccia sopra altri metodi?

Alex: Gli Organo permanente per la salute e sicurezza presentano vari vantaggi compreso le celle sono ancora coltivanti e dividenti ex vivo dall'l'interfaccia dissimile, il modello è gestito bene in laboratorio dai i volontari umani dissimili dell'ambiente e tende a non protestare circa le biopsie della perforazione. Egualmente è basato dai sui modelli animali dissimili delle cellule umane ed è naturalmente etico.

Le che applicazioni sono ci per i modelli dell'interfaccia sviluppati laboratorio?

Alex: Facciamo varia prova che esamina come i prodotti effettuano il modello o il microbiome, da antinvecchiamento ad antimicrobico, coprendo la risposta immunitaria, gli effetti tossici e più.

Quanto importante è che il modello dell'interfaccia supporta il microbiome? Come questo pregiudica il modello della ricerca che è usando?

David: Il microbiome dell'interfaccia interagisce con il corpo umano regolamentando il sistema immunitario. Un microbiome equilibrato è essenziale per un'interfaccia sana. Vari pelano le patologie, quale eczema, psoriasi, acne rosacea, dermatite seborrheic e le acni, sono associate con lo squilibrio del microbiome (Dysbiosis). La capacità di Labskin di supportare il microbiome permette che noi studiamo le interazioni ospite/microbiche in un ambiente controllato in vitro che somigliano molto attentamente in vivo alle situazioni.

Dia prego una generalità di Labskin, i prodotti ed i servizi che offrite.

David: Labskin corrente offre vari servizi per cura e l'industria farmaceutica di interfaccia. Abbiamo effettuato la prova tipica di irritazione cutanea e della sensibilizzazione con il nostri propri torsione, aggiungendo i commensals dell'interfaccia o gli agenti patogeni.

Esaminiamo il probiotics ed ingredienti e formulazioni di prebiotics per “i reclami amichevoli del microbiome„. Verifichiamo l'efficacia dei saponi, delle pulitrici e dei sanitisers. Valutiamo l'effetto dei prodotti per alleviare i sintomi di eczema e della psoriasi.

Ulteriormente, possiamo quantificare la permeabilità e il metabolization della droga dell'interfaccia. Labskin funziona molto attentamente con i sui clienti per capire loro di bisogni di R & S ottenuto con le risposte mettendo a punto i nuovi metodi di collaudo che sono adatti loro.

Da dove Labskin e la tecnologia di fondo sono venuto? Come i modelli umani dell'interfaccia sono prodotti?

Alex: Il modello inizialmente è stato sviluppato all'università di Leeds e poi è stato tradotto in prodotto commerciale ai nostri laboratori a York. Il trattamento di tutto richiede circa 6 settimane dalla coltura cellulare iniziale al prodotto finito.

Dia prego alcuni studi finalizzati di questi modelli umani dell'interfaccia che sono utilizzati nella comunità di ricerca. Che cosa è il vostro servizio di obiettivo per questi prodotti?

David: Labskin è stato usato per studiare la risposta differenziale di interfaccia umana esposta ai commensals ed agli agenti patogeni benigni [1] che è associata chiaramente con il dysbiosis dell'interfaccia che si presenta nell'eczema.

L'Organo permanente per la salute e sicurezza di Labskin egualmente è stato usato per sviluppare un modello di psoriasi [2] che permettono che noi proviamo i prodotti per diminuire i sui sintomi. Ancora, la ricerca di collaborazione con le istituzioni accademiche ha dimostrato la capacità di Labskin di ricapitolare alcuni dei punti più importanti nel trattamento curativo dopo la ferita meccanica [3] e la temperatura brucia (in stampa).

Le pubblicazioni supplementari ha infiltrazione della droga di studio facendo uso di Labskin e della rappresentazione di spettrometria di massa [4]. Quegli impianti, insieme a competenza di Labskin nella colonizzazione microbica del permesso di modello lo studio degli antimicrobici, modulatori curativi e apparecchi medici nel campo della ferita si preoccupano la gestione.

Hanno potuto i modelli dell'interfaccia di Labskin essere usati per medicina personale? Può il microbiome di una persona essere ripiegato quanto rapidamente sui modelli dell'interfaccia?

Alex: Per noi è un trattamento semplice per sollevare il microbiome da un volontario e per trapiantarlo sopra a Labskin con molti repliche. Poichè i ricercatori identificano gli organismi dell'interfaccia che possono essere nocivi alla brughiera dell'interfaccia più dettagliatamente, potremo identificare questi sforzi e che potrebbero piombo alle diverse pianificazioni del trattamento.

Come il AI è usato all'interno di Labskin?

David: I dati di Microbiome sono ottenuti ordinando il materiale genetico di tutti i microbi presenti in quel microbiome. La dimensione e la complessità degli insiemi di dati d'ordinamento lo rendono difficile analizzare. Facendo uso di AI e pubblicamente - dati disponibili del microbiome dell'interfaccia dei volontari sani e dei volontari che soffrono dall'eczema e della psoriasi abbiamo potuti identificare una serie di funzionalità (gruppi microbici) che definiscono quegli stati di interfaccia.

Usiamo la nostra capacità di isolare e trapiantare il microbiome dell'interfaccia dai volontari' al modello di Labskin insieme ai modelli che di AI ci siamo sviluppati per valutare l'efficacia dei prodotti per spostare il microbiome malato ad uno stato sano.

Che cosa il futuro tiene per Labskin? Come voi gradiscono vedere questi modelli dell'interfaccia che sono usando in futuro?

Alex: Vogliamo continuare migliorare il nostro modello per permettere il modello dell'interfaccia più realistico, per eliminare l'esigenza di sperimentazione animale e per generare i dati preclinici migliori per i nostri clienti.

Dove possono i lettori trovare più informazioni?

Alex: Controlli il ` circa' la sezione del nostro sito Web, www.labskin.co.uk, ha abbondanza dell'Info sul modello e come è usata

Circa Alex Chapman, B.Sc

Alex ha quasi 20 anni' di esperienza lavorare nelle grandi e piccole imprese, a vari livelli.

Alex si è preparato come chimico mentre al laboratorio di scienza centrale nazionale un dipartimento dell'alimento e dell'agenzia di ambiente nel Regno Unito. Come un chimico analitico lui ha messo a punto i nuovi metodi di collaudo per l'agenzia, specializzandosi nella GASCROMATOGRAFIA & in LC-MS.

Alex più successivamente ha unito Paraytec srl, un produttore UV del rivelatore della rappresentazione ed università di rotazione-fuori di York ed è aumentato alle vendite ed al gestore tecnico. Era responsabile della gestione globale della prova di laboratorio e delle attività gestite di vendite e di sviluppo di prodotto.

Alex ha unito Labskin nel 2017 ed è ora testa delle operazioni. È responsabile della operazione di disgaggio rapida sia del prodotto che servizi che offrono (che integra la prova e dati online sicuri) e funzionamento con i clienti montrare competenza di Labskin e soddisfare le esigenze del cliente.

Alex egualmente piombo il contributo tecnico di vendite e di prevendite a Labskin, interagendo con i clienti ed i partner ed è un frequente altoparlante agli eventi ed alle conferenze.

Circa David Caballero-Lima, B.Sc, PhD.

David ha ricevuto il suo grado di studente non laureato nella biologia ed il suo PhD nelle scienze biomediche dal Universidad de Estremadura in Spagna. David ha catturato gli atteggiamenti della ricerca postdottorali all'università di Sheffield ed all'università di Manchester, con entrambi i ruoli che mettono a fuoco sullo studio degli agenti patogeni umani via lo sviluppo dei dispositivi diagnostici e sull'ottenere una maggior comprensione nel regolamento del trasporto della vescicola nei cambiamenti morfologici.

David era inizialmente gestore di servizi a Labskin, responsabile di tutta l'attività di microbiologia ed i progetti di servizio a Labskin, portante i suoi 15 anni' sperimentano lavorare con le interazioni dell'host-agente patogeno e di microbiologia.

Come il gestore David di R & S ora piombo il dipartimento della ricerca, mettente a fuoco sull'elaborazione di nuovi metodi per lo studio la microflora indigena dell'interfaccia, prebiotic, probiotics e gli effetti antimicrobici degli ingredienti e della formulazione per gli studi farmaceutici e cosmeceutical. David è un collaboratore chiave sulle domande internazionali della ricerca, come pari con gli esperti internazionali principali dall'accademia e dall'industria.

Riferimenti

  1. L'Olanda, D.B., et al., risposte immunitarie innate differenziali di un modello equivalente dell'interfaccia vivente ha colonizzato dall'epidermidis o dallo staphylococcus aureus dello stafilococco. Microbiologia Lett, 2009 di FEMS. 290(2): p. 149-55.
  2. Harvey, A., et al., MALDI-MSI per l'analisi di un 3D tessuto-ha costruito il modello psoriatico dell'interfaccia. Proteomics, 2016. 16 (11-12): p. 1718-25.
  3. Lewis, E.E.L., et al., esame della riparazione della barriera di interfaccia/trattamento curativo ferito facendo uso di un modello equivalente dell'interfaccia vivente e di una rappresentazione matrice-assistita di spettrometria della dissorbimento-ionizzazione-massa del laser. Int J Cosmet Sci, 2018. 40(2): p. 148-156.
  4. Russo, C., et al., indagine quantitativa su assorbimento del cloridrato di Terbinafine in un modello equivalente dell'interfaccia vivente da MALDI-MSI. Chem anale, 2018. 90(16): p. 10031-10038.

LabskinLabskin

A Labskin prestiamo i servizi umani di microbiologia dell'interfaccia per supportare le vostre attività di R & S del prodotto nella cura cosmetica e personale, nell'apparecchio medico e nei settori farmaceutici. Con la nostri esperienza del settore ed uso della tecnologia, accederete ai servizi industria-messi a fuoco di supporto da competenza di livello mondiale di scienza dell'interfaccia.

Se avete bisogno di rapido, l'analisi messa a fuoco o programmi di ricerca flessibili e su misura possiamo aiutarvi a sviluppare e convalidare gli ingredienti ed i prodotti dello skincare che realmente funzionano.

Il nostro modello dell'interfaccia è un equivalente umano dell'interfaccia 3D che comprende le componenti biologiche vitali per modellare la funzione normale dell'interfaccia.

Sviluppato in 12 anni con più di 30 pubblicazioni del giornale scientifico, è fatto dai giovani keratinocytes (cellule epiteliali umane) e dai fibroblasti adulti (metabolico-attivo, cellule epiteliali umane producenti collageno).

“Una piattaforma ideale per i composti di base o applicati di ricerca, di prove dell'interfaccia o i prodotti formulati per i settori cosmetici, farmaceutici e chimici.„

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Labskin. (2020, May 06). Essere umano ai modelli dell'interfaccia di Labskin per ricerca in dermatologia. News-Medical. Retrieved on October 29, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200506/Human-to-Labskin-Skin-Models-for-Dermatology-Research.aspx.

  • MLA

    Labskin. "Essere umano ai modelli dell'interfaccia di Labskin per ricerca in dermatologia". News-Medical. 29 October 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200506/Human-to-Labskin-Skin-Models-for-Dermatology-Research.aspx>.

  • Chicago

    Labskin. "Essere umano ai modelli dell'interfaccia di Labskin per ricerca in dermatologia". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200506/Human-to-Labskin-Skin-Models-for-Dermatology-Research.aspx. (accessed October 29, 2020).

  • Harvard

    Labskin. 2020. Essere umano ai modelli dell'interfaccia di Labskin per ricerca in dermatologia. News-Medical, viewed 29 October 2020, https://www.news-medical.net/news/20200506/Human-to-Labskin-Skin-Models-for-Dermatology-Research.aspx.