Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova i biomarcatori corsa-specifici della nefrite di lupus per la diagnosi precoce, il trattamento

L'università di Houston Hugh Roy e di professore dotato Cullen di Lillie Cranz di assistenza tecnica biomedica, di Chandra Mohan e del suo gruppo ha scoperto una differenza in proteine urinarie di biomarcatore della nefrite di lupus (LN) in pazienti secondo la corsa. Sta riferendo i suoi risultati nelle comunicazioni della natura.

Fra i pazienti afroamericani, i biomarcatori più discriminatori che l'attivo distinto LN dalla malattia inattiva era urina ALCAM, PF-4, properdin e VCAM-1.

Chandra Mohan, Hugh Roy e Lillie Cranz Cullen hanno dotato il professor di assistenza tecnica biomedica, università di Houston

Mohan già sta collaborando con un partner di Biotech che mira alla proteina di ALCAM con nuova terapeutica che può potenzialmente bloccarla in pazienti con LN. Eppure altre proteine dell'urina sono state notate per essere discriminatorie fra i pazienti caucasici ed asiatici.

“I migliori biomarcatori si prestano per essere i migliori obiettivi terapeutici perché tendono ad essere driver di malattia e quello è che cosa sta accadendo qui con ALCAM,„ ha detto Mohan.

Il lupus eritematoso sistemico (SLE), anche chiamato lupus, è una malattia autoimmune che accade quando l'organismo attacca i sui propri tessuti ed organi. L'infiammazione dalla malattia può urtare molte parti del corpo differenti compreso le giunzioni, l'interfaccia, i reni, i globuli, il cervello ed il cuore.

La nefrite di lupus è una di manifestazioni cliniche più frequenti e più severe di SLE, rappresentanti una causa principale della morbosità e della mortalità.

Mentre i dati demografici pazienti ampiamente sono conosciuti per pregiudicare le manifestazioni ed i risultati di malattia di SLE, non ci sono virtualmente studi che studiano questo fenomeno nel contesto dei biomarcatori di malattia.

La maggior parte dei studi di biomarcatore di SLE mettono a fuoco su un gruppo demografico o su tutti i gruppi etnici combinati, che danno i risultati che non possono essere ugualmente premonitori in tutti i gruppi demografici di pazienti di SLE.

Chandra Mohan, Hugh Roy e Lillie Cranz Cullen hanno dotato il professor di assistenza tecnica biomedica, università di Houston

Il gruppo di Mohan ha utilizzato ad uno schermo basato aptamer con la potenza interrogare simultaneamente oltre 1.100 proteine uniche, piuttosto che le progettazioni tradizionali di studio di scoperta di biomarcatore, che sono basate su comprensione priore delle vie stabilite che sono alla base di LN o dell'analisi delle proteine.

“In questa analisi, le perle streptavidin-rivestite contrassegnate con 1.129 aptamers unici si aggiungono ad ogni campione di urina per permetterle di legare ai loro obiettivi designati della proteina,„ ha detto Mohan. Aptamers è ad elementi molecolari basati a DNA sintetici e unico incagliati del riconoscimento, che selettivamente riconoscono e quantificano un'ampia gamma di proteine in liquidi organici o celle.

Questo è uno dei la più gran, se non il più grande, schermando le piattaforme attualmente disponibili,„ ha detto Mohan, che ha usato la selezione su 127 pazienti con lupus inattivo, 107 pazienti con la nefrite attiva di lupus, 67 con lupus non renale attivo e 74 persone in buona salute.

Dato la variazione osservata in biomarcatori dell'urina attraverso le origini etniche, il gruppo di Mohan pianificazione uno studio longitudinale che tiene la carreggiata i pazienti per i mesi o gli anni, di modo che i chiarori di malattia possono essere preveduti prima che realmente accadano.

Source:
Journal reference:

Stanley, S., et al. (2020) Comprehensive aptamer-based screening identifies a spectrum of urinary biomarkers of lupus nephritis across ethnicities. Nature communications. doi.org/10.1038/s41467-020-15986-3.