Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le nuove linee guida antibiotiche hanno potuto salvare più vite in unità di cure intensive

Più vite potrebbero essere salvate in unità di cure intensive intorno al mondo se le nuove linee guida antibiotiche progettate dall'università di Queensland sono adottate.

I ricercatori hanno lanciato le linee guida terapeutiche universali di video (TDM) della droga per ottimizzare le concentrazioni di farmaci antibiotici ed antifungosi dati ai pazienti severamente malati in ospedale.

Il centro di UQ per il professor clinico Jason Roberts della ricerca ha detto che le linee guida potrebbero accelerare i tempi di recupero o persino salvare un paziente criticamente malato dalla morte.

C'è la variazione significativa intorno al mondo su come trattare le infezioni serie ed a volte è un bit di un gioco di ipotesi.

Tutti i pazienti in ICU corrente sono curati con i simili antibiotici e dosi, ma la mancanza di personalizzazione può fare un più malato paziente e può anche causare la morte.

Esageri o sottoutilizzi degli antibiotici può permettere alla resistenza dei batteri nel paziente che limita l'efficacia della droga.„

Il professor Jason Roberts, centro di UQ per ricerca clinica

Il Dott. Hafiz Abdul Aziz del farmacista di UQ CCR ha lavorato con un gruppo degli esperti per analizzare i dati da 400 pazienti di ICU e trovare un terzo ha avvertito i risultati avversi perché la loro terapia antibiotica non è stata ottimizzata ai loro bisogni.

“Abbiamo trovato la risposta di un paziente all'antibiotico se che il dosaggio è stato riflesso di conseguenza e che alterato stato,„ il Dott. significativamente migliore Abdul Aziz ha detto.

Le linee guida innovarici sono state emanate da 16 esperti antibiotici da 11 paese differente e che hanno raccomandato l'uso di software avanzato predire che i dosaggi accurati della droga e generare personalizzassero i regimi terapeutici.

Il Dott. Abdul Aziz ha detto che più della cura specializzata richiesta 160.000 australiani in ICU e 13 per cento di questi pazienti è morto ogni anno.

I pazienti di ICU che richiedono gli antibiotici soffrono comunemente l'errore dell'organo vitale da sepsi, da polmonite o dalle infezioni dalle ustioni.

Il Dott. Abdul Aziz ha detto i dispositivi di sorveglianza e l'addestramento stati necessari per essere srotolato prima che la routine TDM potesse essere adottata come la standard-de-cura mondiale.

Source:
Journal reference:

Abdul-Aziz, M.H., et al. (2020) Antimicrobial therapeutic drug monitoring in critically ill adult patients: a Position Paper. Intensive Care Medicine. doi.org/10.1007/s00134-020-06050-1.