Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le abitudini alimentari sane presto nella vita possono diminuire il rischio di obesità adulta, malattia cardiovascolare

Come i bambini sono alimentati può essere altrettanto importante come che cosa sono alimentati, secondo una nuova istruzione scientifica dall'associazione americana del cuore, “influenze del badante sulle abittudine alimentare in bambini piccoli,„ pubblicato oggi nel giornale dell'associazione americana del cuore.

L'istruzione è la prima dall'associazione messa a fuoco sulla fornitura delle strategie basate a prova affinchè i genitori ed i badante cri un ambiente sano dell'alimento per i bambini piccoli che supporta lo sviluppo delle abittudine alimentare positive e del mantenimento di un peso sano nell'infanzia, quindi diminuente più successivamente i rischi di peso eccessivo, l'obesità e la malattia cardiovascolare nella vita.

Sebbene molti bambini nascano con una capacità innata di smettere di mangiare quando sono pieni, egualmente sono influenzati dall'atmosfera emozionale globale, compreso i desideri del badante e le domande durante le ore del pasto. Se i bambini ritengono sotto pressione per mangiare in risposta al badante vuole, possono essere più duri affinchè loro ascoltino le loro diverse indicazioni interne che dicono loro quando sono pieni.

Permettendo che i bambini scelgano che cosa e particolarmente quanto per mangiare all'interno di un ambiente composto di opzioni sane incoraggia i bambini a sviluppare e finalmente catturare la proprietà delle loro decisioni circa alimento e che può aiutarli per sviluppare il cibo dei reticoli collegati ad un peso sano per una vita, secondo gli autori di istruzione.

I genitori ed i badante dovrebbero studiare la possibilità di sviluppare un ambiente positivo dell'alimento concentrato sulle abitudini alimentari sane, piuttosto che la messa a fuoco sulle norme rigide circa cui e come un bambino dovrebbe mangiare.„

Alexis C. Wood, Ph.D., la presidenza di scrittura del gruppo per l'istruzione scientifica e assistente universitario al ministero dell'agricoltura degli Stati Uniti il centro di ricerca della nutrizione dei bambini di servizi ricerca di agricoltura/ed al dipartimento di pediatria (sezione di nutrizione) all'istituto universitario di Baylor di medicina a Houston

L'istruzione suggerisce che i genitori ed i badante dovrebbero essere modelli positivi creando un ambiente che dimostra e supporta le scelte sane dell'alimento, piuttosto che un ambiente messo a fuoco sulle scelte dei bambini gestenti o evidenziando il peso corporeo. I genitori ed i badante dovrebbero incoraggiare i bambini a mangiare gli alimenti sani vicino:

  • fornendo sincronizzazione coerente per i pasti;
  • permettendo che i bambini selezionino che alimenti vogliono mangiare da una selezione delle scelte sane;
  • servendo gli alimenti sani o nuovi accanto ai bambini degli alimenti già goda di;
  • regolarmente mangiare i nuovi, alimenti sani mentre mangiando con il bambino e dimostrando godimento dell'alimento;
  • prestando attenzione alle indicazioni verbali o non verbali di un bambino di fame e di pienezza; e
  • evitando i bambini facenti pressione per mangiare più desiderano mangiare.

Il legno ha notato che alcuni genitori e badante possono scoprire sfida per permettere che i bambini prendano le loro proprie decisioni dell'alimento, particolarmente se i bambini diventano riluttanti a provare i nuovi alimenti e/o a diventare mangiatori difficili. Questi comportamenti sono normale comune e considerato nella prima infanzia, le età 1 - 5 anni, come i bambini stanno imparando circa i gusti e le tessiture degli alimenti solidi. Le norme rigide e autoritarie imponenti intorno al cibo ed a usando delle tattiche quali le ricompense o le punizioni possono ritenere come le riuscite tattiche a breve termine. Tuttavia, la ricerca non supporta questo approccio; piuttosto, può avere conseguenze a lungo termine e negative. Un ambiente autoritario del cibo non permette che un bambino sviluppi le abilità decisionali positive e che può diminuire il loro senso di controllo, che sono trattamenti inerenti allo sviluppo importanti per i bambini.

Inoltre, l'approccio autoritario è stato collegato ai bambini che sono più probabili mangiare quando non sono affamate e mangianti gli alimenti meno sani che sono probabilmente più alti nelle calorie, che aumentano il rischio di peso eccessivo e di obesità e/o gli stati del cibo disordinato.

D'altra parte, un approccio indulgente, dove ad un bambino è permesso mangiare qualunque vogliono ogni volta che vogliono, non fornisce abbastanza limiti affinchè i bambini sviluppi le abitudini alimentari sane. La ricerca egualmente ha collegato questo approccio “di "laissez faire"„ ad un maggior rischio di peso eccessivo dei bambini o di obesità diventante avere.

La ricerca suggerisce che alcune strategie possano aumentare la varietà dietetica dei bambini durante i primi anni se sono “difficili„ o “esigenti„ circa gli alimenti. Ripetutamente offrire i bambini un'ampia varietà di alimenti sani aumenta la probabilità che li accetteranno, specialmente una volta servita con gli alimenti preferiscono. Inoltre, i badante o i genitori che mangiano entusiasta un alimento possono anche aiutare un bambino ad accettare questo alimento. La modellistica mangiando gli alimenti sani - dai badante, dai fratelli germani e dai pari - è una buona strategia affinchè i bambini d'aiuto sia aperti ad un'più ampia varietà di opzioni dell'alimento.

“Le abittudine alimentare dei bambini sono influenzate da molta gente nelle loro vite, così idealmente, vogliamo l'intera famiglia dimostrare le abitudini alimentari sane,„ ha detto il legno.

È importante notare che non tutte le strategie funzionano per tutti i bambini ed i genitori ed i badante non dovrebbero ritenere lo sforzo o la colpa eccessivo per le abittudine alimentare dei bambini. “È molto chiaro che ogni bambino è una persona e differisce nella loro tendenza a prendere le decisioni sane circa alimento poichè si sviluppano. Ecco perché è importante mettere a fuoco sulla creazione dell'ambiente che incoraggia le abilità decisionali e fornisce l'esposizione a vari alimenti sani e nutrienti in tutto l'infanzia e non collocare l'attenzione eccessiva sulle diverse decisioni del bambino,„ legno conclusivo.

I badante possono essere una forza potente in bambini d'aiuto sviluppano le abitudini alimentari sane, ma il loro ruolo è limitato da altri fattori. Gli autori di istruzione incoraggiano le polizze che indirizzano le barriere ad applicare le raccomandazioni dell'istruzione all'interno di più ampio contesto socioeconomico, compreso i fattori determinanti sociali di salubrità come stato socioeconomico, insicurezza di alimento ed altre. Mentre gli sforzi che incoraggiano i badante a fornire un ambiente alimentante rispondente e strutturato potrebbero essere una componente importante di diminuzione l'obesità e del rischio cardiometabolic attraverso la durata della vita, essi notano che saranno i più efficaci come componente di una strategia multilivelli e a più componenti di prevenzione.