Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Troppo poco sonno può urtare negativamente gli adulti con asma

Il sonno di una buona notte è determinante per i buona salute. Un nuovo articolo negli annali dell'allergia, asma e l'immunologia, il giornale scientifico dell'istituto universitario americano dell'allergia, asma e l'immunologia (ACAAI) rivela che troppo poco sonno ed occasionalmente troppo sonno, possono urtare negativamente gli adulti con asma.

“La ricerca precedente ha rivelato che la qualità difficile di sonno ha un effetto negativo sui sintomi di asma in adolescenti,„ dice la fede Luyster, il PhD, autore principale dello studio. “Il nostro studio indica che gli adulti con asma sono influenzati ugualmente da troppo poco (o a volte troppo) sonno. Confrontato alle traversine normali, lo short e le traversine lunghe hanno avuti una proporzione elevata della gente che ha riferito avere un attacco di asma durante l'anno scorso (45 per cento contro 59 per cento e 51 per cento rispettivamente) ed hanno avuti più giorni con qualità di vita correlata con la salute alterata. La qualità di vita alterata è stata caratterizzata dai più giorni del fisico medica difficile e della salute mentale.

Lo studio ha esaminato 1.389 adulti che erano di 20 anni e più vecchi chi auto-ha identificato come avendo asma. Del gruppo, 25,9 per cento hanno dormito 5 ore o più di meno, 65,9 per cento hanno dormito 6-8 ore e 8,2 per cento hanno dormito 9 o più ore. La durata di sonno è stata misurata da una singola domanda, “quanto sonno vi fa solitamente ottiene alla notte sui giorni della settimana o sui giorni feriali?„ “Le brevi traversine„ erano più probabili essere più giovani e di colore, mentre “le traversine lunghe„ erano più probabili essere più vecchie, femmina e un fumatore.

Le brevi traversine, rispetto alle traversine normali, hanno avute una maggior probabilità di un attacco di asma, asciugano la tosse e un'ospedalizzazione di notte durante l'anno scorso. Le brevi traversine egualmente hanno avute qualità di vita correlata con la salute significativamente peggiore -- compreso i giorni del fisico medica difficile e della salute mentale ed i giorni inattivi dovuto salubrità difficile -- ed uso generale più frequente di sanità durante l'anno scorso rispetto alle traversine normali. Le probabilità affinchè le traversine lunghe presentino una certa limitazione di attività dovuto ansare erano più alte una volta confrontate alle traversine normali. Nessuna differenza significativa negli altri risultati ed uso paziente-riferiti di sanità è stata osservata fra le traversine lunghe e normali.

Il sonno di disturbo in un paziente di asma può essere una bandiera rossa che indica che la loro asma non è controllata ben. Questo studio aggiunge la prova solida alla pratica dei pazienti di asma che discutono le emissioni di sonno con il loro allergist per contribuire a determinare se devono cambiare la loro pianificazione di asma per raggiungere il sonno adeguato come componente di buona gestione globale di asma. Egualmente avverte che le conseguenze possono essere prevedute quando i reticoli di sonno sono cronicamente insufficienti.„

Gailen D. Marshall, MD, Ph.D., allergist, membro di ACAAI e redattore capo degli annali

I Allergists sono formati specialmente per diagnosticare e trattare l'asma. Per trovare un allergist vicino voi che può contribuire a creare una pianificazione personale per occuparsi della vostra asma e per aiutarvi a vivere la vostra migliore vita, utilizzi l'indicatore di posizione del allergist di ACAAI.