Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Confronto delle morti di influenza con le morti COVID-19

Un nuovo studio pubblicato nella medicina interna di JAMA del giornale nel maggio 2020 riferisce che confronti falsi fra il conteggio delle morti COVID-19 come riferito dai vari ospedali negli Stati Uniti e le morti in relazione con l'influenza stimate, confusione significativa di cause e può alterare la capacità di progettare le politiche sanitarie di salute pubblica.

Da ora all'inizio di maggio 2020, circa 65.000 morti erano state riferite in U.S.A. come conseguenza COVID-19 della pandemia in corso - un numero approssimativamente equivalente al preventivo pubblicato dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) per le morti di influenza questa stagione di influenza.

NEW YORK, APRILE 2020. Poichè i casi di coronavirus COVID-19 aumentano il superamento della capacità dell
NEW YORK, APRILE 2020. Poichè i casi di coronavirus COVID-19 aumentano il superamento della capacità dell'ospedale, gli ospedali da campo mobili come questo in Central Park alleviano gli sforzi per curare i pazienti. Credito di immagine: Robert Cicchetti

Sono le morti di influenza comparabili di numero alle morti COVID-19?

Con gli ufficiali sanitari di linea di battaglia spinti nel limite ed a volte di là, con una mancanza di ventilatori e di PPE a grandi città gradisca New York e la domanda generosa sugli ospedali ininterrottamente per settimane, la pandemia ha collocato un carico pesante su queste risorse dissimili che hanno sperimentato nel più pesante delle stagioni di influenza. Sebbene il numero delle morti in entrambe le circostanze sia apparentemente comparabile, il panico e la sofferenza causati da COVID-19 non paragona a quello dell'influenza, dice lo studio.

Perché, poi, i funzionari della sanità continuano a confrontare direttamente i tassi di mortalità fra le due circostanze? La risposta può riferirsi ad una mancanza di comprensione di come le due epidemie sono riferite pubblicamente. Nel caso di influenza, i preventivi riferiti di caso non sono conteggi reali dei pazienti o della morte, ma valutazioni effettuate in base ai codici specifici di malattia presentati alle autorità di sanità.

Preventivi di morte di influenza contro i conteggi di morte COVID-19

I preventivi annuali delle morti di influenza hanno variato fra 23.000 e 61.000 dal 2013-14 al 2018-19 condiscono. Tuttavia, i conteggi riferiti reali erano fra 3.500 e 15.600 morti, che è quasi sei volte più di meno.

D'altra parte, i dati della mortalità COVID-19 sono un conteggio crudo. Il giusto confronto sarebbe, quindi, fra le morti settimanali da COVID-19 e quelle dall'influenza.

Per la settimana che cessa il 15 aprile 2020, il numero riferito delle morti COVID-19 era 15.500 e la settimana precedente che era 14.500. D'altra parte, i conteggi di morte di manifestazione di stats di CDC durante la settimana di punta di influenza in tutte le stagioni di influenza dal 2013-2014 a 2019-2020 sono restato ogni anno negli intervalli 350 - 1.600, per una media di 752 morti durante la settimana di punta di influenza.

Ciò mostra il conteggio delle morti COVID-19 durante la settimana che cessa il 21 aprile per provenire dovunque da quasi composto di dieci parti 44 volte a più superiore all'più alto conteggio di morte settimanale di influenza, secondo cui la stagione è in questione. È più di 20 volte più superiore al conteggio di morte medio di influenza.

Anche il conteggio di morte provvisorio COVID-19 del CDC per questa settimana lo mostra per essere 15 volte più superiore alle morti di influenza per la settimana di punta di questa stagione (che cessa il 29 febbraio) - sebbene il numero riferito è di meno che quello ottenuto da altre sorgenti dei dati.

La ragione per la differenza

Queste figure contribuiscono a capire perché gli stati di linea di battaglia sono così spaventosi con la pandemia corrente confrontata ai preventivi correnti di morte di influenza. O l'ultimo sovrarappresenta coerente il numero reale delle morti di influenza - oppure, il conteggio di morte corrente riferito COVID-19 è molto di meno che la figura reale.

Quale di questi scenari è più probabile? I ricercatori si contendono che qualsiasi è probabile. Le restrizioni ed i falsi negativi di prova COVID-19, particolarmente nella malattia avanzata, possono piombo ad un numero erroneamente basso delle morti COVID-19 che sono riferite.

D'altra parte, i rapporti di morte di influenza sono notoriamente inaffidabili perché gli ospedali obbligatorio non devono riferire le morti di influenza in adulti. Le figure di morte di influenza, quindi, dipendono da sorveglianza, che sono regolato per fenomeno delle mancate denunce potenziale.

Sono tutti i numeri di morte COVID-19 affidabili?

I conteggi di morte qualche COVID-19 stanno diventando meno affidabili, come in New York, dove le morti probabili da questa circostanza stanno includende con le morti confermate, spingenti la riga fra la segnalazione e la valutazione reali di tali morti.

Alcune morti incluse in questa classe non possono essere dovuto COVID-19 affatto, come quando una persona che ha verificato il positivo ma non è seriamente malata soffre un arresto cardiaco. Quindi, la rivalutazione futura di questa epidemia dovrà comprendere un conteggio delle morti, sia dirige che indiretto, per arrivare al numero delle morti che si sono presentate al di sopra del preveduto. Ciò ancora sarà più affidabile se comprende le morti che si sono presentate perché i pazienti con altre condizioni mediche non potrebbero ottenere la cura che hanno avuto bisogno di o se la cura fosse ritardata, a causa dello sforzo di COVID-19-induced sul sistema ospedaliero nelle aree severamente commoventi.

Un altro parametro confusionario è il tasso di mortalità di caso. Mentre alcune aree stimano la fatalità di caso per essere meno di 1%, altre lo fissano a 15%, pricipalmente dovuto le limitazioni nel calcolo. Per esempio, la mancanza di impianti di prova adeguati significa che il rapporto delle persone infettate che muoiono al numero totale delle infezioni è erroneamente alto poiché soltanto la gente severamente sintomatica è esaminata. Un'altra sorgente dell'errore è l'incapacità di includere i pazienti criticamente malati che erano ancora vivi ai tempi del conteggio, che diminuisce erroneamente il numeratore. Il test sierologico contribuirà a fornire un numero più accurato di infezione.

L'insieme di dati più accurato e più completo attualmente viene dalla nave da crociera di principessa del diamante, che ha avuto prove un tasso di mortalità di 1,8%, riflettente 13 morti su 712 casi. Se il regolato per la composizione in età, questo fosse stato 0,5%, che è cinque volte che del tasso di mortalità di caso tipico per influenza stagionale in adulti.

Implicazioni per la salute pubblica

In pratica, i confronti diretti fra le statistiche della mortalità per due circostanze differenti quando i numeri sono inclusi due modi diversi piombo ad informazioni sbagliate che sono trasmesse al pubblico. Secondariamente, quando questi confronti falsi informano l'atteggiamento dei funzionari e di altri di governo nella potenza, ostacolano la modellatura delle politiche sanitarie di salute pubblica adeguate. Per esempio, tali confronti possono aumentare la tendenza ad accelerare la riapertura dell'economia mentre si rilassano le restrizioni del sociale e del movimento.

I ricercatori riassumono la loro conclusione, perentorio, “sebbene i funzionari possano dire che SARS-CoV-2 è “appena un'altra influenza,„ questo non è vero. La nostra analisi suggerisce che la mortalità SARS-CoV-2 e la mortalità stagionale di influenza debbano essere raffrontati facendo uso di un confronto delle mela--mele, non un confronto delle mela--arance.„ Ciò permetterà che i giusti interventi di salute pubblica siano fatti per attenuare la salubrità e l'impatto economico di COVID-19.

Journal reference:
  • Faust, J. S., and del Rio, C. (2020). Assessment of Deaths From COVID-19 and From Seasonal Influenza. JAMA Internal Medicine. Published online: May 14, 2020. doi:10.1001/jamainternmed.2020.2306
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, May 14). Confronto delle morti di influenza con le morti COVID-19. News-Medical. Retrieved on July 02, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200514/Comparison-of-flu-deaths-with-COVID-19-deaths.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Confronto delle morti di influenza con le morti COVID-19". News-Medical. 02 July 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200514/Comparison-of-flu-deaths-with-COVID-19-deaths.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Confronto delle morti di influenza con le morti COVID-19". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200514/Comparison-of-flu-deaths-with-COVID-19-deaths.aspx. (accessed July 02, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. Confronto delle morti di influenza con le morti COVID-19. News-Medical, viewed 02 July 2020, https://www.news-medical.net/news/20200514/Comparison-of-flu-deaths-with-COVID-19-deaths.aspx.