Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

SCAI pubblica l'istruzione sulla prestazione del PCI nei centri chirurgici ambulatori

La società per angiografia ed interventi cardiovascolari (SCAI) oggi ha pubblicato un'istruzione di posizione sulla prestazione di intervento coronario percutaneo (PCI) nei centri chirurgici ambulatori (ASCs). Il documento è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale di SCAI, nella cateterizzazione e negli interventi cardiovascolari.

All'inizio di quest'anno, i centri per Assistenza sanitaria statale & i servizi di Medicaid (CMS) hanno cominciato il risarcimento per il PCI eseguito in ASCs in risposta ai dati sui risultati pazienti dagli studi d'osservazione ed hanno ripartito le probabilità sulle prove controllate che supportano lo scarico in giornata (SDD) dopo il PCI.

Una di più grandi storie in cardiologia interventional questo anno scorso era l'inizio del pagamento dal CMS per il PCI eseguito nei centri o nel CSA chirurgici ambulatori. SCAI ha riconosciuto il potenziale affinchè questa nuova norma faccia diminuire il costo, di migliorare la soddisfazione paziente e di aumentare l'autonomia del medico.„

Casella di Lyndon, MD, FSCAI, presidenza del Proup di scrittura e cardiologo Interventional, servizi ad ovest di cardiologia della valle

L'istruzione di posizione fa le raccomandazioni per gli standard della strumentazione e della funzione, gli standard procedurali e periprocedural, i protocolli di trasferimento e gli standard dell'operatore basati su un esame della prova per i vantaggi potenziali e nuoce a. L'istruzione egualmente fornisce una generalità per gli operatori sulle considerazioni regolarici.

Nel definire il trattamento appropriato nel CSA, i gruppi di scrittura suggerisce che procedure diagnostiche (IE. l'angiografia coronaria e dell'innesto destra e sinistra di cateterizzazione, del cuore) è appropriata per ASCs. La prova diagnostica dilagante che comprende la rappresentazione intravascolare (IVUS e/o OTTOBRE) o valutazione funzionale (FFr e/o indici analitici di riposo) e l'angioplastia coronaria e stenting egualmente sono stati reputati appropriato.

Considerevolmente, il documento consiglia che soltanto i pazienti che sono ritenuti opportuni per lo SDD dovrebbero essere considerati per intervento nel CSA. Il documento esperto di consenso di 2018 SCAI sulla durata del soggiorno che segue il PCI fornisce l'orientamento sull'idoneità paziente per lo SDD.

Ulteriormente, i gruppi di scrittura suggerisce che non tutti i pazienti che potrebbero essere adatti a SDD nella regolazione dell'ospedale siano appropriati per al il PCI basato a CSA, specificando che la regolazione del CSA non fornisce l'opzione facilmente di conversione del paziente in osservazione di notte. Il PCI in pazienti con le funzionalità cliniche ad alto rischio dovrebbe essere evitato nella regolazione del CSA.

Il documento conclude che la decisione per eseguire il PCI nel CSA dovrebbe essere presa nel contesto dell'ambiente locale di sanità, mentre l'inizio di un programma del PCI del CSA dovrebbe richiedere il rispetto trasparente to lo stato e le norme operative federali e di regolamento.

“È cruciale che i pazienti nel CSA ricevono la stessa qualità dell'assistenza di quelle nella regolazione dell'ospedale. Le emissioni regolarici delle copertine di carta, gli standard, i protocolli, l'assicurazione di qualità e l'etica. Questo documento è “un libro da leggere assolutamente„ per chiunque in questione con il PCI nel CSA,„ ha detto la casella.