Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Superstiti di pedofilia più probabilmente per sviluppare malattia cardio-metabolica nell'età adulta

La gente che ha avvertito il maltrattamento durante l'infanzia è sensibilmente più probabile sviluppare i termini quale il diabete della malattia di cuore, di ipertensione e di tipo due nell'età adulta, un nuovo studio BRITANNICO ha trovato.

Il maltrattamento di infanzia, che comprende tutto il modulo di fisico, abuso sessuale o emozionale o trascura con esperienza da quelli sotto l'età di 18, è un pensiero globale prevalente dell'emissione di salute pubblica per pregiudicare 1 in 4 bambini nel Regno Unito e 1 in 3 globalmente.

Questo studio, piombo dalle università di Birmingham e di Warwick, dati anonymized esaminati da 241.971 paziente che usando le cartelle sanitarie dagli ambulatori del GP fra 1995 e 2018. 80, 657 pazienti è stato identificato per avere una cronologia del maltrattamento di infanzia rispetto ad un gruppo di controllo di 161314 pazienti non esposti. Lo studio è il primo per usare i dati BRITANNICI di pronto intervento per esplorare la relazione fra il maltrattamento di infanzia e la malattia cardio-metabolica.

Risultati dello studio, pubblicati oggi nel giornale dell'associazione americana del cuore, indicato che quelli con una cronologia del maltrattamento di infanzia erano 71% più probabili sviluppare la malattia cardiovascolare e dei per cento di 42% più probabili sviluppare ipertensione come pure il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 raddoppiato. I pazienti erano egualmente ad un rischio aumentato 75% di morte di qualunque altra causa durante il periodo di studio.

Sebbene la ricerca non potrebbe accertare di perché questa relazione esiste, la ricerca precedente suggerisce che l'esposizione al maltrattamento di infanzia possa influenzare l'alterazione dell'immune, metabolico, neuroendocrino ed il sistema nervoso autonomo. Ulteriormente, questo gruppo può avvertire la maggior esposizione ad altri fattori di rischio che possono essere associati con la malattia cardio-metabolica.

Tenendo conto di alta prevalenza del maltrattamento di infanzia globalmente, questi risultati suggeriscono una sostanza, ma il carico evitabile della malattia cardio-metabolica.

I risultati sono particolarmente notevoli in Regno Unito, in cui i termini quali la malattia di cuore, l'ipertensione ed il diabete di tipo 2 posano un carico aumentante sul servizio sanitario. Considerando che un 1 stimato in 4 bambini in Regno Unito fosse influenzato tramite il maltrattamento, i nostri risultati potrebbero suggerire che una proporzione significativa dei casi cardio-metabolici di malattia potesse essere attribuibile al maltrattamento. Di conseguenza, c'è un messaggio chiaro di salute pubblica che richiede un approccio basato sulla popolazione non solo di impedire il maltrattamento di infanzia ma anche le conseguenze negative come conseguenza di.„

Dott. Joht Chandan, autore principale, università di istituto di Birmingham di ricerca applicata di salubrità e facoltà di medicina di Warwick all'università di Warwick

Ciò ultimo studio aggiunge ad un organismo crescente della ricerca pubblicato dal gruppo alle due università che esamina gli effetti fisici e psicologici di abuso nazionale e del maltrattamento di infanzia. All'inizio di quest'anno, il gruppo ha pubblicato la ricerca che ha trovato che donne che hanno avvertito l'abuso nazionale è 40 per cento più probabile morire da tutta la causa confrontata alla popolazione in genere mentre uno studio nel 2019 ha trovato che abusato o i bambini trascurati sono quattro volte più probabili da sviluppare la malattia mentale seria.

Source:
Journal reference:

Chandan, J.S., et al. (2020) Increased Cardiometabolic and Mortality Risk Following Childhood Maltreatment in the United Kingdom. Journal of the American Heart Association. doi.org/10.1161/JAHA.119.015855.