Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli esperti pubblicano un esame dei trattamenti del cancro del polmone per i pazienti con COVID-19

I malati di cancro del polmone sono al rischio intensificato per COVID-19 e l'alto tasso di mortalità riferito fra i malati di cancro del polmone con COVID-19 ha dato la pausa agli oncologi che sono affrontati ai pazienti con non uno, ma a due severi, malattie pericolose.

Per aiutare gli oncologi a parlare ai molti malati di cancro del polmone di sfide COVID-19-positive presenti, un gruppo degli specialisti globali del cancro polmonare questa settimana ha pubblicato un esame dei trattamenti del cancro del polmone per i pazienti con COVID-19 nella questione attuale del giornale dell'oncologia toracica, la Gazzetta ufficiale dell'associazione internazionale per lo studio sul cancro polmonare (IASLC).

Lo scopo di questo manoscritto è di presente una generalità pluridisciplinare ed internazionale pratica ad aiuto nel trattamento per i malati di cancro del polmone durante questa pandemia, con l'avvertimento di che la prova sta mancando in molte aree.„

Chandra Belani, MD, autore principale, ufficiale principale per lo IASLC, professore di scienza di medicina e di oncologia all'istituto universitario di Penn State di medicina e dell'istituto del Cancro di Penn State

Come gruppo, i malati di cancro del polmone tendono ad essere più vecchi ed avere un rischio aumentato di immunosoppressione relativa dalla malignità di fondo e dai trattamenti anticancro. Ancora, i pazienti con il cancro polmonare possono avere comorbidities supplementari, compreso una cronologia di fumo e dell'affezione polmonare preesistente.

“Una considerazione importante nella consegna di cura del cancro durante la pandemia è di saldare il rischio di esposizione paziente e l'infezione con la necessità di fornire l'efficace trattamento del cancro,„ Belani scrive.

L'inizio rapido dell'infezione COVID-19 richiede l'attenta riflessione delle decisioni urgenti di trattare il cancro polmonare. Le decisioni del trattamento che saldano il rischio di esposizione con efficace cura richiedono le discussioni pluridisciplinari vicine e la deliberazione accurata fra i badante ed i pazienti. La durata e la severità della pandemia COVID-19 sono poco chiare e la mora del trattamento da solo sarà insufficiente per fornire il trattamento ottimale ai malati di cancro.

“Congiuntamente a determinare un percorso del trattamento per il cancro polmonare, medici dovrebbe istruire i pazienti per aiutarli per impedire ulteriore diffusione di COVID-19 secondo il WHO e le linee guida di CDC,„ Belani hanno sollecitato i colleghi.

COVID-19 complica la cura del cancro più ulteriormente con la forzatura dei pazienti in auto-isolamento proteggersi, altri pazienti, i fornitori ed i membri della famiglia.

“l'Auto-isolamento va contro i best practice per la cura dei malati di cancro, che richiede spesso i gruppi di appoggio unentesi, raggiungendo fuori ai cari ed ai membri della famiglia per assistenza e attivo restante,„ Belani ha detto. “La decisione per quanto riguarda immediato contro il trattamento in ritardo durante la pandemia COVID-19 dovrebbe saldare la mora del trattamento in presenza delle co-morbosità attuali contro il danno possibile da COVID-19.„

Belani ed i suoi co-author comprendono il consiglio ai clinici che interseca con virtualmente tutti i malati di cancro del polmone, compreso quelli con il cancro polmonare della fase iniziale, cancro polmonare localmente avanzato, COVID-19 ed immunoterapia, non piccolo cancro polmonare avanzato delle cellule della fase e piccolo cancro polmonare delle cellule.

Source:
Journal reference:

Anne-Marie, C., et al. (2020) Treatment guidance for lung cancer patients during the COVID-19 pandemic. Journal of Thoracic Oncology. doi.org/10.1016/j.jtho.2020.05.001.