Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I nuovi algoritmi supportano medici nella fabbricazione della diagnosi più veloce ed accurata

Il knowhow dagli esperti superiori del mondo nell'ultrasuono del polmone è stato raccolto ed organizzato stato nell'applicazione. La loro competenza ora è a disposizione rapidamente in comunità medica, in un modo funzionale, gratis, appena alcuni clic via.

Dovete caricare appena le scansioni del paziente ed il software le paragona automaticamente ai dati disponibili, fornendo un'analisi precisa che può aiutare medici a fare una diagnosi.

L'intelligenza artificiale fornisce la velocità e l'accuratezza, mostrante e classificante le anomalie dovuto i cambiamenti al polmone affiora. Ciò supporterà medici nella fabbricazione della diagnosi più veloce ed accurata.

Infatti, la rappresentazione di ultrasuono del polmone (ecografia) rivela i reticoli specifici che permettono a medici di capire gli stati dei pazienti e di scegliere il trattamento migliore. Le onde di ultrasuono, cioè sono usate “catturano una maschera„ dei polmoni e rivelano tutta l'alterazione.

Dipende da medici per fare una diagnosi. Ma questi algoritmi possono essere di grande aiuto. Tengono sul migliorare mentre acquistiamo, elaboriamo ed analizziamo più dati.„

Libertario Demi, coordinatore del progetto di ICLUS, università di Trento

“Questi algoritmi sono utilizzati in ospedali e nel pronto soccorso mentre parliamo. Abbiamo iniziato una collaborazione con il servizio provinciale di sanità, che si accinge a definisce una fase di prova in Trentino e l'ospedale di Catharina a Eindhoven è già a bordo.„

“La tecnologia sta utilizzanda in ospedali attraverso l'Italia a del Serchio-Lucca di Brescia, Valle, a Policlinico Universitario A. Gemelli e a Policlinico Universitario San Matteo.

“La collaborazione fra medici, i fisici e gli ingegneri informatici è cruciale per il suo sviluppo. Siamo a disposizione formare i lavoratori di sanità e più ulteriormente per sviluppare gli algoritmi che possono aiutarli a gestire la pandemia.„

“Questa soluzione è applicata facilmente: è già disponibile con grazie di un'applicazione web a cui medici da ogni parte del mondo possono avere algoritmi per esaminare i loro dati di ultrasuono in tempo reale. Medici potranno riflettere l'evoluzione della malattia al sito dei pazienti poichè questa tecnologia è egualmente sistemi wireless diretti disponibili di ultrasuono„.

Questi miglioramenti diagnostici hanno potuto anche rendere la valutazione più efficiente: “Gli algoritmi danno una risposta nel giro di pochi secondi - Demi spiegato. Potete esaminare cinque o più pazienti all'ora con un commputer. Se moltiplicate questo per tutti i commputer disponibili, la prova e la capacità di video è aumentata significativamente„.

Questa soluzione egualmente offre i vari vantaggi sopra le tecnologie dell'immagine alternative quali il CT o MRI. È redditizia, può essere installata altamente sui dispositivi portatili che possono essere utilizzati al sito dei pazienti, non usa la radiazione ionizzante (come con il CT) e può contribuire a minimizzare il rischio di contaminazione poiché diminuisce forte la mobilità dei pazienti.

Source:
Journal reference:

Roy, S., et al. (2020) Deep learning for classification and localization of COVID-19 markers in point-of-care lung ultrasound. IEEE Transactions on Medical Imaging. doi.org/10.1109/TMI.2020.2994459.