Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori ASTUTI hanno assegnato il finanziamento di NMRC per sviluppare le prove cartacee rapide COVID-19

Il Singapore-MIT Alliance per la ricerca e la tecnologia (SMART), impresa della ricerca del MIT a Singapore, ha stato sovvenzionato dal fondo di ricerca del Consiglio Nazionale (NMRC) di ricerca medica COVID-19 per l'accelerazione di ricerca e sviluppo di sierologico cartaceo rapido ed i test diagnostici per COVID-19. La concessione di un anno fa parte del contributo di NMRC alla ricerca riferita COVID-19 e metterà a fuoco sullo sviluppare le prove rapide basate su rilevazione della proteina che sormonterà le sfide ed i gravi ostacoli affrontati dai test diagnostici attuali.

Poichè i governi universalmente continuano ad intraprendere la guerra contro il coronavirus novello e l'entrata in vigore diffusa del trattamento ed i vaccini più di un anno di distanza, un approccio importante nella strategia multi-fronti per combattere la pandemia, è la capacità di individuare e curare rapido le persone infettate per impedire la diffusione esponenziale. Sfide difficili attuali delle trasmissioni presintomatiche ed asintomatiche nel contenere il virus.

Proprio mentre dozzine di test diagnostici, in base a rilevazione dell'anticorpo o del RNA, dato che COVID-19 sono stati messi a disposizione, le sfide importanti rimangono. I test diagnostici correnti richiedono agli ufficiali sanitari con il PPE sostanziale di raccogliere i tamponi. In seguito, in personale ed in impianti esperti del laboratorio di specialità sono necessari preparare i campioni, eseguire le analisi ed individuare i segnali di analisi. Ciò limita le capacità diagnostiche agli ospedali ed ai laboratori diagnostici specializzati. Inoltre, i tempi di analisi per il profilo genomica attuale ed i test sierologici possono catturare finchè 3 ore - i 5 giorni. I falsi negativi egualmente sono osservati spesso nelle prove di profilo genomiche dovuto i caricamenti virali bassi dai campioni del tampone della gola.

La prova del virus SARS-CoV-2 è importante da complementare gli sforzi nella lotta contro la pandemia COVID-19. Stiamo sviluppando le prove della proteina che possono sormontare le sfide esistenti affrontate a Singapore e paesi universalmente. Queste prove hanno potuto essere usate da chiunque, dovunque, con un tempo complessivo quasi immediato per i risultati. Pensi i kit rapidi della prova di influenza ma per COVID-19, le prove cartacee cambierà da bianco al blu quando le molecole del virus SARS-CoV-2 sono individuate dai liquidi corporei quale la saliva.„

Il professor Peter Preiser, vicepresidente del socio per il Biomedical e le scienze biologiche a NTU e ricercatore principale del Co-Cavo al Amr di SMART

I ricercatori dal gruppo di ricerca interdisciplinare (AMR) della resistenza antimicrobica di Smart (IRG), dalla Nanyang Technological University (NTU) e da Massachusetts Institute of Technology (MIT) stanno lavorando in collaborazione per sviluppare un test sierologico rapido e un test diagnostico rapido (RDT), in base a rilevazione della proteina, che potrebbe essere usata fuori dei laboratori, senza strumentazione o infrastruttura specializzata, ai posti quali gli aeroporti e le cliniche della comunità. Le prove possono essere amministrate facilmente da chiunque e saranno stabili nell'ambiente operativo con i risultati preveduti in 10 minuti. Quando il virus SARS-CoV-2 è individuato sulle prove cartacee, i nastri cambieranno da bianco al blu per indicare il positivo per COVID-19.

Test sierologico. Il test sierologico cartaceo, facendo uso della proteina di S, individuerà gli anticorpi SARS-CoV-2 da sangue o dai campioni del siero. La proteina di S, che è molto più piccola di un anticorpo, tiene conto il bloccaggio ad alta densità degli antigeni. La cellulosa offre le portate veloci e l'associazione non specifica bassa, rendendo la maggior sensibilità e la prova più veloce ai test sierologici buoni più a basso costo di una lastra grossa del polistirolo 96 standard. Con la capacità di individuare le infezioni passate e attive, la prova contribuirà a determinare il numero realistico dei casi infettati SARS-CoV-2 per capire la grandezza vera della pandemia.

Prova di biomarcatore. Il RDT cartaceo, facendo uso della proteina di N e di S, individuerà i biomarcatori SARS-CoV-2 dai tamponi o dai liquidi corporei quali la saliva o il sangue. La capacità di provare a proteina di N, che è osservata a partire fin dal giorno 1 dell'inizio di malattia, significa che il RDT può potere realizzare la selezione prima linea per il virus, anche per le infezioni delicate - una funzionalità importante che può contribuire ad accelerare gli sforzi di contenimento.

“Gli anni di investimento nella ricerca di sorveglianza e dello sviluppo diagnostici delle prove per combattere la minaccia della resistenza antimicrobica hanno permesso che noi adattassimo la ricerca e le tecnologie per uso nei nostri test diagnostici per COVID-19. La ricerca passata sopra basata sul virus SAR-CoV, abbiamo scelto la proteina della punta (s) e la proteina di Nucleocapsid (n) come obiettivi, con gli ultimi osservati nei campioni del siero a partire fin dal giorno 1 dell'inizio di malattia. Facendo uso del nostro RDT, più ulteriormente determineremo se i casi presintomatici ed asintomatici delle infezioni possono essere individuati,„ dividiamo il professor Hadley Sikes, ricercatore principale al Amr di SMART e professore associato al MIT.

La nuova configurazione rapida delle prove sopra ricerca attuale sulle analisi diagnostiche dal Amr di SMART ed il laboratorio di Hadley D. Sikes al MIT. La tecnologia attuale di assistenza tecnica della proteina è usata per rilevazione di altri biomarcatori ben noti quali il virus di Zika (ZNS1), la tubercolosi (RV1656) e la citochina proinflammatory (IL-6). Facendo uso del costo ridotto Sso7d, un 7-kDa, proteina termostabile e repurposed dell'DNA-associazione modificata dal solfataricus di Sulfolobus, i test diagnostici sviluppati per SARS-CoV-2 avrà beni superiori della stabilità anche nei termini di alta umidità, fino a 98 gradi Celsius ed attraverso un ampio intervallo di pH.

La fase prossima della ricerca metterà a fuoco sull'ottimizzazione delle proteine di fusione che permettono ai immunoassays cartacei ad alto rendimento, all'evoluzione diretta delle proteine obbligatorie ed alla valutazione sia di sierologia che delle prove virali della proteina facendo uso dei campioni clinici. Il più vasti uso ed entrata in vigore di entrambe le prove egualmente stanno esplorandi.

“Le collaborazioni con NTU, MIT e fra i cinque IRGs all'interno di SMART hanno permesso che noi spillassimo sulla vasta gamma delle discipline e della competenza richieste per sviluppare le prove in una scarsa quantità di tempo. Con il fuoco completo su ricerca e sviluppo delle prove e del supporto dai nostri partner a Singapore, siamo riconoscenti per la concessione di NMRC che ci aiuterà immensamente. Abbiamo cominciato le discussioni con le società interessate sull'autorizzazione e fabbricazione del test sierologico e del RDT per permettere alla più vasti prova ed uso,„ dice il professor Sikes.