Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo trattamento della droga può diminuire il rischio di morte dall'infezione COVID-19

Ricercatori nel centro di Ludwig al rapporto del centro del Cancro di Johns Hopkins Kimmel hanno identificato un trattamento della droga che potrebbe--se dato abbastanza presto--potenzialmente diminuisca il rischio di morte dalla complicazione più seria della malattia 2019 (COVID-19) di Coronavirus, anche conosciuta come l'infezione SARS-CoV-2.

Prazosin, stampo Amministrazione-approvato dell'alimento degli Stati Uniti e della droga un alfa che si rilassa i vasi sanguigni, possono specificamente mirare ad un trattamento infiammatorio estremo citato spesso come sindrome della tempesta di citochina (CSS) che pregiudica sproporzionatamente gli adulti più anziani con gli stati di salute di fondo ed è associato con la severità di malattia ed il rischio aumentato di morte nell'infezione COVID-19.

Facendo uso di di prelazione indirizzare il hyperinflammation di COVID-19-associated dei polmoni e di altri organi ha il potenziale di diminuire le morti nelle popolazioni più vulnerabili, dicono.

In un rapporto dei loro risultati ha pubblicato il 30 aprile nel giornale di ricerca clinica, i ricercatori avvertono che sebbene credano se dato abbastanza presto dopo l'esposizione virale, la droga potrebbero impedire alcune morti, non funzionerebbe in pazienti con le fasi avanzate della malattia.

Egualmente sottolineano che i test clinici controllati per questo uso novello del prazosin sono necessari prima che possa essere raccomandato sicuro.

I ricercatori hanno pubblicato la lettera, hanno detto, nelle speranze della stimolazione degli sforzi rapidi per condurre tali prove.

Nella lettera, nei ricercatori descritti come stanno lavorando in collaborazione con i ricercatori nelle divisioni di Johns Hopkins della reumatologia e delle malattie infettive e nei dipartimenti di neurologia e di neurochirurgia, per identificare i modi chimici sicuro di blocco degli atti delle catecolammine e delle risposte di citochina.

Insieme, le catecolammine e le citochine migliorano il trattamento che infiammatorio quella conduce ai sintomi severi COVID-19, spiega Chetan Bettegowda, M.D., il Ph.D., Jennison e professore delle famiglie di Novak di neurochirurgia, che è autore senior del documento.

Lo scopo del nostro articolo è di informare la comunità biomedica del potenziale di questo approccio e di stimolare la ricerca di base e clinica supplementare. Sebbene, siamo eccitati circa questa idea, sollecitiamo che un test clinico è necessario da sapere se questo intervento aiuterà i pazienti di COVID e quello è dove stiamo concentrando tutta la nostra attenzione,„

Chetan Bettegowda, M.D., Ph.D., studia l'autore senior e Jennison ed il professor delle famiglie di Novak di neurochirurgia

Nei modelli del mouse di CSS, hanno trovato quel prazosin--comunemente usato per trattare pressione sanguigna, l'ingrandimento della ghiandola di prostata ed altre circostanze--le catecolammine bloccate (ormoni rilasciati dalle ghiandole surrenali quando l'organismo è nell'ambito dello sforzo), citochina diminuita livella e sopravvivenza aumentata dopo l'esposizione agli agenti che avviano le risposte della tempesta di citochina simili a quelle osservate in COVID-19.

Le droghe che mirano al CSS sono state trovate per diminuire il rischio di morte da altre malattie virali da fino a 55%, secondo i risultati di preliminare da uno studio clinico retrospettivo.

Prazosin è catturato per via orale, costa meno di $25 al mese negli Stati Uniti e sicuro è stato catturato da milioni di persone durante le ultime due decadi. Ciò dovrebbe permettere ai test clinici altamente accelerati nella gente presto dopo l'esposizione al virus SARS-CoV-2, dice i ricercatori.

“Tutte le droghe possono avere effetti secondari imprevisti una volta utilizzate nelle nuove situazioni, in modo da è critico valutare l'efficacia e gli effetti secondari di questa droga nei test clinici controllati prima che possa essere raccomandato sicuro per uso pubblico. Ciò è particolarmente importante per le droghe come il prazosin, che già sono vendute in farmacie,„ dice Bettegowda.

Maximilian Konig, M.D., ricercatore e autore principale del rapporto, dice che un vaccino rimane la migliore speranza a lungo termine di impedire le morti COVID-19 ma le note, attualmente, là sono centinaia di persone nel mondo intero chi stanno morendo ogni giorno.

“Prazosin è già ampiamente - disponibile, noto per essere sicuro ed economico ed il percorso regolatore per uso in persone esposte al virus è diretto,„ dice.

Il trattamento di CSS è stato accordato l'approvazione di Food and Drug Administration da studiare in un test clinico per le persone con COVID-19.

Oltre a Bettegowda e a Konig, altri ricercatori includono Michael Powell, Verena Staedtke, l'Ren-Yuan Bai, David Thomas, Nicole Fischer, Sakibul Huq, Adham Khalafallah, Allison Koenecke, Ruoxuan Xiong, Brett Mensh, Nickolas Papadopoulos, Kenneth Kinzler, Bert Vogelstein, Joshua Vogelstein, Susan Athey e Shibin Zhou.

Nel 2017, la Johns Hopkins University file una richiesta di brevetto sull'uso di varie droghe impedire le sindromi della versione di citochina, su cui Verena Staedtke, l'Ren-Yuan Bai, Bert Vogelstein, Kenneth Kinzler e Shibin Zhou sono quotati come inventori.

Source:
Journal reference:

Konig, M. F., et al. (2020) Preventing cytokine storm syndrome in COVID-19 using α-1 adrenergic receptor antagonists. Journal of Clinical Investigation. doi.org/10.1172/JCI139642.