Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca esamina COVID-19 in malati di cancro

Mentre il mondo affronta with il COVID-19 pandemico, le nuove domande si pongono quanto al rischio comportato dal virus alle popolazioni pazienti differenti, compreso gli anziani e quelli con la malattia di fondo. Un nuovo studio pubblicato sul medRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare nel maggio 2020 si occupa del rischio di COVID-19 nel sottogruppo di pazienti con cancro.

Studio: Caratteristiche e risultato dell
Studio: Caratteristiche e risultato dell'infezione SARS-CoV-2 in malati di cancro. Credito di immagine: sfam_photo/Shutterstock

Gli studi più iniziali hanno mostrato un raddoppiamento dei tassi di mortalità in pazienti con cancro confrontato alla popolazione in genere (5,6% contro 2,3%). Il Cancro è fra la coesistenza condiziona che aumenta il rischio di malattia severa COVID-19. Gli studi cinesi hanno indicato che fino a 54% dei casi severi si è presentato in malati di cancro con un'più alta tariffa della morte, a fino a 29%.

Al contrario, gli studi più recenti dalla Cina hanno indicato che la mortalità fra i malati di cancro è più vicino a 5% - 10% ed è particolarmente alta fra quelle con la partecipazione del polmone, se tumori primari o secondari. Gli studi degli Stati Uniti e del Regno Unito hanno contraddetto questi risultati. Gli studi hanno citato qui tutti contano sui pazienti ospedalizzati piuttosto che i gruppi futuri dei pazienti COVID-19, che presentassero di sbieco nelle misure di risultato.

Lo studio corrente è stato iniziato al curie di Institut che segue il lockdown nazionale in Francia il 6 marzo 2020. La registrazione dei casi del cancro viene dall'intera durata dello scoppio, di conseguenza ed è stata destinata a contribuire a rispondere alle domande circa l'incidenza di malattia, il risultato fra i malati di cancro ed i fattori di rischio per i risultati negativi.

Caratteristiche della popolazione

C'erano circa 9.800 pazienti in tutti, che assistessero almeno una volta al curie di Institut. Di questi, oltre 7.800 erano sul trattamento attivo. Il cancro più comune di gran lunga era cancro al seno, a 45%, seguito da molti altri tipi a 5% - 6% ciascuno.

C'erano 141 paziente registrato nella registrazione cancer-COVID-19, che dà un'incidenza di circa 1,4%. L'età media era di 62 anni, ma un quarto era oltre 70. Un quinto dei pazienti era obeso. Più di un terzo ha avuto ipertensione, un quinto era fumatori e più di 15% ha avuto diabete.

Gli anticoagulanti, gli ACE-inibitore, o ARBs per ipertensione ed i corticosteroidi erano comunemente usati da un quarto, un quinto e leggermente sotto un quinto dei pazienti. Il tipo di cancro in questo gruppo ha seguito la tendenza generale ma ad un di più alto livello, con cancro al seno 40% rappresentante seguito dai cancri di sangue e da quelli degli organi femminili a 13%.

70% dei pazienti con i tumori solidi aveva avanzato il cancro e 41% ha avuto metastasi nel polmone. Soltanto 39% stavano trattandi con la terapia curativa per cancro.

Traiettoria paziente dal riferimento al giorno 28. Diagram la mostra dello stato cambiante dei malati di cancro con COVID-19, in base a seguito determinato. Al riferimento, i pazienti immediatamente sono stati scaricati a casa (barre blu scuro) o sono stati ospedalizzati (barre blu-chiaro), compreso i pazienti già ospedalizzati ai tempi COVID-19 della diagnosi (infezione ospedale-acquistata). Lo stato del paziente può cambiare i giorni 7, 14 e 28 - una di seguenti quattro modalità: scaricato a casa (barre blu scuro), ospedalizzato (barre blu-chiaro), ammesso a ICU (barre arancione scuro) e morto (barre arancione-chiaro). I flussi grigi fra le barre sono proporzionali al numero dei pazienti ad ogni punto
La traiettoria paziente dal riferimento al giorno 28. Diagram la mostra dello stato cambiante dei malati di cancro con COVID-19, in base a seguito determinato. Al riferimento, i pazienti immediatamente sono stati scaricati a casa (barre blu scuro) o sono stati ospedalizzati (barre blu-chiaro), compreso i pazienti già ospedalizzati ai tempi COVID-19 della diagnosi (infezione ospedale-acquistata). Lo stato del paziente può cambiare i giorni 7, 14 e 28 - una di seguenti quattro modalità: scaricato a casa (barre blu scuro), ospedalizzato (barre blu-chiaro), ammesso a ICU (barre arancione scuro) e morto (barre arancione-chiaro). I flussi grigi fra le barre sono proporzionali al numero dei pazienti ad ogni punto

Le valutazioni pazienti non hanno rivelato differenze significative nella partecipazione del polmone a malati di cancro con COVID-19. C'erano differenze in laboratorio i risultati dei test riguardo ai conteggi dei globuli, ma questi non hanno avuti valore clinico.

Due terzi dei pazienti sono stati scaricati a casa, con soltanto circa 8% che è trasferito all'unità di cure intensive (ICU) ad un certo punto. Finalmente, circa un quinto dei pazienti è morto di COVID-19, principalmente quelli con il cancro polmonare e la malignità di sangue. Nel totale, 35 pazienti sono stati trasferiti ai ICU o sono morto, di cui tutt'e due sono stati classificati come risultato difficile.

I fattori di rischio principali per un risultato difficile hanno incluso la vecchiaia, il sesso maschile, il tipo di cancro (cancro del non petto e terapia palliativa) e COVID-19 con i sintomi del polmone e la partecipazione più estesa del polmone. Tuttavia, su analisi di più variabili, soltanto la desaturazione dell'ossigeno e la prova di danno ai polmoni sulla rappresentazione del torace erano preannunciatori affidabili per la morte o l'ammissione di ICU, aumentanti tali probabilità entro quasi 7 e 2,5 volte, rispettivamente.

Come COVID-19 ha pregiudicato la cura del cancro?

In quasi 70% dei casi, i medici hanno fermato la chemioterapia, la terapia mirata a e la radioterapia corrente. La terapia immune dell'inibitore del controllo è stata interrotta dentro più di 80% dei pazienti. Gli ambulatori elettivi sono stati posposti in media in quasi 80% degli argomenti per tre settimane.

Perché è questo studio importante?

Questo studio è il primo studio prospettivo dei malati di cancro con COVID-19, compreso sia le popolazioni del paziente esterno che ospedalizzata. I risultati cadono in tre gruppi:

Una tariffa di incidenza di 1,4% fra i malati di cancro complessivi, o 1,7% in cui soltanto quelli con la malattia attiva sono considerati. Ciò è possibilmente una sottostima ma cadute all'interno del preventivo 5,7% per la Francia complessivamente.

In paragone all'incidenza 12,3% dell'infezione nell'area dove il curie di Institut è individuato, questo indica quello complessivamente, malati di cancro non è un elevato rischio per COVID-19 confrontato alla popolazione in genere quando negli stati del lockdown.

Le funzionalità cliniche di COVID-19 in tali pazienti sono egualmente comparabili a quelle nella popolazione in genere. La mortalità in entrambi i gruppi è circa 20% ed è stata preveduta dalle caratteristiche di COVID-19 piuttosto che il cancro a meno che l'ultimo recentemente sia stato diagnosticato.

I ricoverati del Cancro con COVID-19 hanno avuti lo stesso rischio di morte. Alcune ragioni per questa potrebbero essere l'uso degli anticoagulanti, che possibilmente hanno impedito il tromboembolismo. L'esaurimento immune o l'infiammazione preesistente ha potuto spiegare l'omissione di osservare una tempesta di citochina in questa popolazione.

Impatto di COVID-19 su cura del cancro

In quasi due terzi dei casi, i trattamenti del cancro non hanno potuto continuare come previsto. Un altro studio dagli stessi ricercatori mostra un calo nelle consultazioni primarie per cancro al seno vicino più di un terzo, confrontate allo stesso periodo nel 2019. Ciò ha potuto avere un effetto pronunciato su cancro mentre però mettendo uno sforzo sulle risorse sanitarie in relazione con il Cancro.

I pazienti di cancro al seno possono essere sovrarappresentati in questo studio, in grado di piombo ad un miglioramento falso nelle statistiche di risultato. Tuttavia, la configurazione paziente è simile a quella di altri centri che offrono la cura del cancro completa.

I ricercatori concludono, “i nostri risultati suggeriscono forte che COVID-19 sia nè più frequente nè più interno in malati di cancro in generale. Una valutazione clinica del riferimento semplice che combina la misura di saturazione O2 e una scansione di CT del torace identifica chiaramente i pazienti a rischio di risultato difficile e dovrebbe ampiamente essere raccomandata in malati di cancro con COVID-19 sospettato.„

Questo studio, combinato con i migliori dati epidemiologici basati sulla prova ad ampia base dell'anticorpo e sui periodi più estesi di seguito, dovrebbe contribuire ad evolvere la migliore cura per i malati di cancro mentre la pandemia sta accendendo.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, May 21). La ricerca esamina COVID-19 in malati di cancro. News-Medical. Retrieved on July 12, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200521/Research-looks-at-COVID-19-in-cancer-patients.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "La ricerca esamina COVID-19 in malati di cancro". News-Medical. 12 July 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200521/Research-looks-at-COVID-19-in-cancer-patients.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "La ricerca esamina COVID-19 in malati di cancro". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200521/Research-looks-at-COVID-19-in-cancer-patients.aspx. (accessed July 12, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. La ricerca esamina COVID-19 in malati di cancro. News-Medical, viewed 12 July 2020, https://www.news-medical.net/news/20200521/Research-looks-at-COVID-19-in-cancer-patients.aspx.