Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Panasonic team sviluppa le unità di respirazione del prototipo per aiutare i pazienti ospedalizzati COVID-19

Il gruppo a Panasonic che fabbrica la funzione del Regno Unito a Cardiff ha prodotto 80 unità di respirazione del prototipo per assistere i pazienti ricoverati che soffrono da COVID-19. L'aiuto respirante di emergenza - un'unità di CPAP (pressione positiva continua della galleria di ventilazione) - è stato progettato dal Dott. Rhys Thomas all'ospedale di Glangwili in Carmarthen ed in Maurice Clarke del CR Clarke & il Co. Panasonic della ditta di assistenza tecnica fornisce dall'altro lato del centro di fabbricazione quindi lavorato ventiquattr'ore su ventiquattro, in risposta ad una richiesta di governo di Lingua gallese, di ottenere le parti e produrre le unità per approvazione regolatrice ed uso nei test clinici.

Panasonic team sviluppa le unità di respirazione del prototipo per aiutare i pazienti ospedalizzati COVID-19
Da sinistra a destra - Gareth Jones (Panasonic che fabbrica divisione, del Regno Unito dell'elettrodomestico, il gestore di sviluppo di affari), Fran Hawkes (process engineering), Jason Bevan (leader della squadra) di fabbricazione, Kevin Jones (MD di divisione mobile UE di affari delle soluzioni), ventilatori di Rob (Direttore di divisione dell'elettrodomestico)

L'unità è stata data l'approvazione iniziale agenzia regolatrice dai prodotti di sanità e delle medicine, un'agenzia esecutiva del dipartimento di cura sociale e di salubrità che è responsabile della regolamentazione tutti i medicine e apparecchi medici utilizzati nel Regno Unito. I test clinici sono in corso e la funzione di Panasonic è sull'equipaggiamento di riserva per produrre 1.000 nuove unità a richiesta.

L'unità di CPAP fornisce un flusso controllato di pressione positiva, aria altamente ossigenata ai pazienti di coronavirus, contribuenti a migliorare i loro livelli dell'ossigeno di sangue. L'aiuto respirante può diminuire il numero dei pazienti che richiedono la ventilazione meccanica dilagante nel trattamento dell'unità di cure intensive.

La competenza dall'altro lato di forte personale 400 alla funzione di Panasonic è venuto insieme a assistere nel perfezionamento della progettazione, nell'acquisizione delle parti e nella fabbricazione. Il gruppo, dall'affare mobile delle soluzioni, che produce i taccuini e le compresse irregolari e la divisione dell'elettrodomestico, ha creato la nuova linea di produzione per il CPAPs in appena due giorni. I prototipi sono stati consegnati appena tre settimane dopo la ricezione della richiesta iniziale per supporto.

Abbiamo raggiunto fuori al governo di Lingua gallese per vedere se potessimo usare le nostri abilità ed impianti per aiutare in questi periodi difficili e rispondessero con questa richiesta. Il gruppo ha lavorato le feste nazionali e fine settimana farlo funzionare ed era grande vedere come la gente dai commerci differenti attraverso il nostro molto diverso sito è venuto insieme a rispondere alla sfida. Stiamo facendo una pausa per ammassare i prodotti le unità ma, naturalmente, stanno sperando che non siano richiesti mai.„

Ventilatori di Robert, Direttore di divisione dell'elettrodomestico di Panasonic

Fornisca alla funzione di Panasonic egualmente sono stati compresi in una serie di altre iniziative aiutare la comunità durante la crisi di coronavirus. Ciò ha compreso un'altra richiesta dal governo di Lingua gallese di effettuare la prova e (EMC) la segnalazione della compatibilità elettromagnetica su un ossimetro nuovo sviluppato dall'università di Galles del sud per misurare i livelli di ossigeno nel sangue. Inoltre, gli ingegneri stanno utilizzando le stampatrici 3D per produrre i dispositivi di protezione individuale (PPE) per NHS e le unità donate società di computazione mobile di Panasonic TOUGHBOOK per aiutare i pazienti in isolamento a comunicare con i parenti.

L'affare mobile delle soluzioni di Panasonic al sito egualmente sta supportando i primi radar-risponditore e lavoratori di tasto attraverso Europa con la riparazione di priorità e l'assistenza delle unità irregolari di computazione mobile di Panasonic TOUGHBOOK, che sono usate dai lavoratori di sanità e dal personale di servizi di soccorso che eseguono i loro compiti di salvataggio.

Commentando gli sforzi del personale attraverso il tutto dell'istallazione industriale in questi ultimi due mesi, Kevin Jones, amministratore delegato della divisione mobile di affari delle soluzioni di Panasonic, ha detto:

Come tutti gli altri, il nostro personale inizialmente è stato interessato circa la continuazione lavorare durante lo scoppio di coronavirus ma hanno voluto fare una differenza - entrambe per i loro clienti e la comunità locale. Abbiamo acconsentito rapidamente le misure di sicurezza supplementari in conformità con consiglio di governo e sono incredibilmente fiero del gruppo. Realizzano che i clienti supportano stanno lavorando alla linea di battaglia ed hanno un chiaro senso di scopo. Ognuno vuole fare che una differenza. Sono tutti gli eroi nei miei occhi.„

Source: