Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Cambiamenti in anticorpi e RNA che spargono durante l'infezione iniziale SARS-CoV-2

Mentre i COVID-19 pandemici e le sue implicazioni ampie continuano a spiegare globalmente ed interrompere il nostro stile di vita normale, gli scienziati ed i ricercatori stanno correndo per trovare un vaccino appropriato o una droga terapeutica. Questo trattamento comprende capire come il virus interagisce con la cellula ospite, la dinamica della risposta immunitaria ospite ed il risultato finale.

Un'area chiave che fornisce i dati vitali sul tenere la carreggiata l'infezione è sierologia o misura dell'anticorpo. La sierologia basata sulla popolazione può contribuire a dire come il virus sta spargendosi, il tasso di attacco globale e la prevalenza di conversione sierologica. Ciò, a sua volta, deluciderà fin dove lungo ogni comunità è verso lo scopo di immunità del gregge.

Virus SARS-CoV-2 che lega ai ricevitori ACE2 su una cellula umana, la fase iniziale dell
Virus SARS-CoV-2 che lega ai ricevitori ACE2 su una cellula umana, la fase iniziale dell'infezione COVID-19. Credito dell'illustrazione: Kateryna Kon/Shutterstock

Tali dati sono egualmente utili nella modellistica della diffusione virale, che a sua volta è chiave a sviluppare le polizze ragionevoli per limitare la trasmissione virale e per fare rivivere simultaneamente le economie.

La prova determinata dell'anticorpo può rivelare l'esposizione passata insospettata, in grado di mostrare la presenza del virus in una comunità molto più presto di quanto sospettato basato sulle misure correnti. Inoltre, una volta combinato con la prova di reazione a catena (PCR) della polimerasi, può migliorare significativamente la capacità di individuare sia le infezioni di esperienza che del presente. Ciò è tanto più importante in quel RNA virale che sparge, che è necessario per la prova di PCR, si presenta durante la breve finestra di infettività ed a causa delle differenze nella sensibilità di PCR con la severità dell'infezione e del tipo di biospecimen.

Poiché la produzione dell'anticorpo segue un reticolo standard, quali IgM nella fase acuta e IgG nella fase più tarda, la sierologia può contribuire ad individuare il periodo dell'infezione almeno approssimativamente. Se gli anticorpi di neutralizzazione sono trovati, possono segnalare l'immunità a reinfezione.

Tuttavia, tutte queste applicazioni sierologiche dipendono dal conoscere il reticolo di sieroconversione col passare del tempo, la cronologia, il primo giorno su cui gli anticorpi diventano rilevabili, come gli anticorpi differenti incerano e calano e durata della risposta dell'anticorpo (o della disintegrazione dell'anticorpo - il tempo dopo di che anticorpi non sia più rilevabile).

Corrente, ci sono tantissimi studi sierologici sulla risposta immunitaria iniziale a COVID-19. Tuttavia, dividono una caratteristica comune - sono basati su una diversità notevole delle risorse, analisi e tecniche di campionatura e gruppi pazienti. Per esempio, 8 prove dell'anticorpo, 10 antigeni e 9 livelli dell'anticorpo, oltre ad una durata di studio che varia a partire da un giorno a molte settimane.

Questa eterogeneità dei dati lo fa che sfida per interpretarlo in una singola maschera delle risposte dell'anticorpo a e del RNA virale che sparge in COVID-19. Per questo tipo di integrazione, le tecniche statistiche specializzate devono essere sviluppate per scoprire i seguenti punti di importanza:

  • Le analisi e gli antigeni nell'uso corrente equivalente riguardo alla rilevazione di RNA stanno spargendo e produzione dell'anticorpo?
  • La severità della malattia e del reticolo dell'anticorpo è collegata?

Ora, un nuovo studio dai ricercatori all'università di California Los Angeles e pubblicato sul medRxix* del " server " della pubblicazione preliminare mette a fuoco sulla cinetica quantificata di IgG e di IgM come pure RNA che sparge, durante e dopo l'infezione COVID-19, per i fino a 60 giorni dopo l'inizio dei sintomi. I ricercatori hanno utilizzato 3.200 punti di informazioni da 500 persone che presentano con una vasta gamma di sintomi, per generare una sintesi quantitativa dei dati.

Quando la sieroconversione accade?

I ricercatori hanno usato 270 punti di informazioni da 99 persone per sieroconversione di IgG e 240 da 71 persona per IgM. Hanno concluso che il tempo della sieroconversione media di IgM e di IgG è dei circa 13 giorni dopo l'inizio dei sintomi in entrambi i casi, con ELISA-NP. Tuttavia, può accadere al giorno zero, che mostra che la sieroconversione può accadere prima che i sintomi collochino dentro.

Il tipo di analisi non è una sorgente dell'errore significativa. La variazione di tempo di sieroconversione è tracciata ai circa sei giorni per entrambi.

I ricercatori egualmente hanno trovato che non c'è collegamento significativo fra la severità di malattia e la sieroconversione per IgM o IgG. Il momento medio di sieroconversione per IgG è dei 13 giorni o dei 16 giorni per delicato di moderare ed i casi severi, rispettivamente. Nel caso di IgM, è dei 12 e 13 giorni, rispettivamente.

Come probabile è quel test sierologico individuerà gli anticorpi?

Catturando una dimensione del campione di circa 8.000 argomenti ciascuna per IgG e IgM, i ricercatori hanno trovato che la probabilità di rilevazione dell'anticorpo di IgG aumenta ad un massimo a circa i 25-27 giorni dai sintomi più iniziali a 98-100%. Rimane a questo livello per i fino a 60 giorni, che è la durata prolungata di questo studio.

Per IgM, il picco è rapido a circa 90% a circa i 25 giorni dall'inizio dei sintomi ma dei declini dopo che a circa probabilità di 50% a 60 giorni. Per gli anticorpi di neutralizzazione, il picco ha luogo a circa 100% e rapido è raggiunto e rimane fino a almeno i 60 giorni costanti.

La probabilità di rilevazione è simile attraverso la gamma di presentazioni cliniche. Se questi anticorpi sono protettivi, l'immunità del gregge può essere raggiunta anche tramite l'infezione delicata o asintomatica.

Come probabile è il RNA rilevazione?

Facendo uso delle dimensioni del campione per 7.400 e 1.700 casi con i campioni respiratori superiori e più bassi e di 1.200 per i campioni fecali, la probabilità di rilevazione virale del DNA è 80% - 100% all'inizio dei sintomi. Le più alte probabilità di rilevazione sono nei campioni più bassi delle vie respiratorie.

La probabilità di rilevazione cala rapido, variando con il tipo dell'esemplare. La tariffa più veloce del declino è con i campioni superiori delle vie respiratorie. Ai circa 30 giorni dall'inizio dei sintomi, la probabilità è quasi zero.

Che cosa il reticolo dell'anticorpo assomiglia a col passare del tempo?

I cambiamenti dell'anticorpo rimangono costanti attraverso le analisi ed i tipi differenti. Il livello di punta dell'anticorpo è agli intorno 16-17 giorni dall'inizio di sintomo, per sia IgG che IgM, da ELISA. Ciò è principalmente inalterata dalla severità di malattia.

Gli autori dicono, “questi risultati forniscono informazioni critiche di riferimento per le indagini, i modelli della trasmissione e le valutazioni sierologici di immunità del gregge.„

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, May 22). Cambiamenti in anticorpi e RNA che spargono durante l'infezione iniziale SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on January 20, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20200522/Changes-in-antibodies-and-RNA-shedding-during-early-SARS-CoV-2-infection.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Cambiamenti in anticorpi e RNA che spargono durante l'infezione iniziale SARS-CoV-2". News-Medical. 20 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20200522/Changes-in-antibodies-and-RNA-shedding-during-early-SARS-CoV-2-infection.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Cambiamenti in anticorpi e RNA che spargono durante l'infezione iniziale SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200522/Changes-in-antibodies-and-RNA-shedding-during-early-SARS-CoV-2-infection.aspx. (accessed January 20, 2022).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. Cambiamenti in anticorpi e RNA che spargono durante l'infezione iniziale SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 20 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20200522/Changes-in-antibodies-and-RNA-shedding-during-early-SARS-CoV-2-infection.aspx.