Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo studio rivela il ruolo complesso della molecola del sistema immunitario nella malattia di Huntington

Più di una decade prima che la gente con la malattia di Huntington mostri i sintomi, possono esibire anormalmente gli alti livelli di una molecola del sistema immunitario chiamata interleukin-6 (IL-6), che piombo molti ricercatori sospettare IL-6 di promozione della devastazione neurologica finale connessa con lo stato genetico. Una nuova ricerca dai neuroscenziati del MIT indica che la storia probabilmente non è così semplice. In un nuovo studio hanno trovato che i mouse di modello di Huntington sono cresciuto per mancare di IL-6 sintomi esacerbati indicati confrontati ai mouse di HD che ancora lo hanno avuto.

Se uno guarda indietro nella letteratura del campo della malattia di Huntington molta gente ha postulato che le riduzioni a IL-6 sarebbero terapeutiche in HD.„

Myriam Heiman, professore associato nel dipartimento del MIT del cervello e scienze cognitive e membro dell'istituto di Picower per l'apprendimento e memoria ed il vasto istituto del MIT e di Harvard

È autore senior del documento in Neurodegeneration molecolare. Il precedente postdoc Maria Wertz è l'autore principale.

Per verificare l'ipotesi che tramortire IL-6 avrebbe aiutato i mouse di HD, i ricercatori hanno incrociato i mouse costruiti per modellare HD con i mouse costruiti per mancare di IL-6. Poi hanno confrontato la prestazione della prole su varie mansioni del movimento di standard a quella dei mouse sani, dei mouse che mancano appena di IL-6 e dei mouse che modellano appena HD ma ancora che hanno IL-6. I mouse di HD che mancano di IL-6 hanno eseguito significativamente peggio che le altre righe del mouse, compreso i mouse di HD che ancora hanno avuti IL-6.

Il risultato era come sorpresa non solo a causa della registrazione negli studi priori, ma anche perché in un documento ha pubblicato all'inizio di quest'anno, Wertz e Heiman hanno condotto un'analisi ampia dei geni che hanno promosso la sopravvivenza del neurone nella malattia di Huntington ed alcuni dei colpi che hanno girato su erano un che fossero associati con la segnalazione di interleuchina.

Differenze di espressione genica

Direzione dai risultati nel nuovo studio, il gruppo ha cercato di capire perché hanno accaduto. Per fare che, hanno misurato l'espressione genica in tutto la cella principale digita dentro lo striatum, la regione del cervello più commovente in HD, ordinando il RNA in migliaia di diverse celle in ogni riga del mouse. Quando hanno esaminato le differenze nell'espressione genica in neuroni fra le due righe del mouse di HD - quelle che hanno avute IL-6 ed un che non facciano - essi hanno veduto che molti geni importanti per le sinapsi, le connessioni che i neuroni di collegamento nei circuiti, significativamente di meno sono stati espressi nei mouse di HD senza IL-6.

“Forse questo peggioramento del fenotipo è dovuto la perturbazione di quelle vie sinaptiche di segnalazione,„ Heiman ha detto.

Mentre le manifestazioni di studio là non è definitivamente un vantaggio terapeutico completamente a tramortire IL-6, può ancora essere possibile trovare un livello fra sovraespressione e completare espulsione che è terapeutica, Heiman ha detto. Può anche essere possibile che cronometrare sia cruciale. Per esempio, in questa destra mancata di mouse IL-6 di studio dalla nascita, ma potenzialmente intervenire per modulare i livelli IL-6 è più utile ad un certo momento dell'età adulta, ha detto. Il laboratorio pianificazione continuare a perseguire quella ricerca.

“Che cosa questi risultati ci mostrano è che realmente dobbiamo capire quali parti della segnalazione immune innata sono attivati quando e che cosa l'ordine degli eventi è,„ ha detto.

Source:
Journal reference:

Wertz, M.H., et al. (2020) Interleukin-6 deficiency exacerbates Huntington’s disease model phenotypes. Molecular Neurodegeneration. doi.org/10.1186/s13024-020-00379-3.