Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I nuovi dati possono contribuire a capire l'evoluzione degli sforzi austriaci SARS-CoV-2

216 sequenze del genoma SARS-CoV-2 ora sono state completate e rilasciato nel quadro “della dinamica Mutational di SARS-CoV-2 in Austria„ aggetti da CeMM, il centro di ricerca per medicina molecolare dell'accademia delle scienze austriaca, in stretta collaborazione con l'università medica di Vienna, l'università medica di Innsbruck e l'agenzia austriaca per salubrità e sicurezza alimentare (ETÀ).

Questi dati rappresentano un'altra pietra miliare nel progetto e contribuiranno a capire il paesaggio e l'evoluzione mutational degli sforzi austriaci SARS-CoV-2.

Insieme a questa versione, i ricercatori di CeMM hanno pubblicato un sito Web dedicato che offre egualmente le informazioni di base come pure l'accesso interattivo ai dati per gli scienziati ed i laypeople.

I genoma del virus possono essere esplorati con interazione ed intuitivo tramite strumenti avanzati di visualizzazione forniti da CeMM e dal progetto Nextstrain open source.

La diffusione del virus pandemico SARS-CoV-2 nella popolazione umana è incontrata gli sforzi scientifici di collaborazione senza precedenti intorno al mondo per disfare il suo virologico, immunologico e malattia-causando i beni.

Le sequenze del genoma dei virus SARS-CoV-2 che circolano universalmente stanno pubblicande apertamente e mettende a disposizione in comunità scientifica internazionale.

Una migliore comprensione dell'evoluzione virale sarà strumentale comprendere la dinamica mutational di fondo e supportare lo sviluppo di efficace trattamento antivirale e di strategie vaccino per fermare la pandemia COVID-19.

In Austria, i ricercatori di CeMM con i partner di collaborazione dall'università medica di Vienna erano pionieri nell'ordinamento dei primi genoma ottenuti dai campioni paziente-derivati austriaco. Nell'ambito “della dinamica Mutational di SARS-CoV-2 in Austria„ aggetti, i primi campioni sono stati messi a disposizione della comunità di ricerca pubblica ed internazionale già all'inizio dell'aprile 2020.

Questa iniziativa altamente di collaborazione, piombo dai ricercatori principali Andreas Bergthaler di CeMM e dalla birra forte e scura di Christoph, punta su delucidare 1.000 genoma SARS-CoV-2 in pazienti austriaci che usando le tecniche d'ordinamento di prossima generazione di avanguardia e le analisi di calcolo sofisticate.

Il progetto comprende un'ampia rete nazionale di collaborazione con i partner dall'università medica di Vienna (Judith Aberle, Stephan Aberle, Elisabeth Puchhammer-Stöckl), l'università medica di Innsbruck (Wegene Borena, Dorothee von Laer; Manfred Nairz, Günter Weiss) e l'agenzia austriaca per salubrità e sicurezza alimentare (Daniela Schmid, Peter Hufnagl) come pure parecchi ospedali e laboratori diagnostici.

L'edilizia sulla loro prime 21 sequenza del genoma pubblicata il 3 aprile 2020, questa seconda versione con 216 nuovi genoma SARS-CoV-2 dall'altro lato dell'Austria fornisce una maschera più dettagliata circa i virus circolanti e la fase in anticipo della pandemia COVID-19.

Le differenze genetiche dei genoma indicano che il gruppo di virus circolanti nella fase in anticipo della pandemia era già altamente diverso, con alcuni virus che piombo alla più grande trasmissione ragruppa che altre. D'importanza, l'Austria ha tratto giovamento dal contatto scrupoloso che rintraccia dall'agenzia austriaca per salubrità e sicurezza alimentare, che hanno definito più di 250 cluster dei casi COVID-19.

La nostra analisi integrante di nuove informazioni del genoma SARS-CoV-2 con i dati epidemiologici fornisce le nuove comprensioni apprezzate in come il virus sta spargendosi attraverso il paese. I dati di sequenza del virus forniscono il supporto indipendente per molti dei risultati epidemiologici derivando dal rintracciamento del contatto.„

Co-coordinatore di Andreas Bergthaler, di progetto e ricercatore principale, CEMM

“Allo stesso tempo, abbiamo osservato sia l'eterogeneità all'interno dei cluster che abbiamo ottenuto la prova per i virus multipli che circolano allo stesso tempo,„ dice Andreas Bergthaler, il co-coordinatore del progetto ed il ricercatore principale di CeMM (vedi l'illustrazione 1).

L'analisi molecolare di sequenza rivelatrice in media le mutazioni 6,9 per genoma virale, di cui più di 4 provocati amminoacidi variabili. Un centro d'interesse particolare i resti mondiali sulle mutazioni nella proteina virale della punta o di S, che decora la superficie del virion e presta il coronavirus il suo aspetto del tipo di corona eponimo.

Questa proteina virale di S è essenziale per legare al ricevitore cellulare ACE2 come pure all'obiettivo primario presunto per gli anticorpi di neutralizzazione.

Come tale, le mutazioni in questa regione saranno importanti per lo sviluppo dei test sierologici e della protezione anticorpo-mediata dai vaccini. All'interno di tutti i genoma austriaci SARS-CoV-2, abbiamo identificato un numero totale di 12 residui mutati 1.273 nella proteina lunga dell'amminoacido S.

Una mutazione particolare nella proteina di S, D614G, rappresenta un punto di ramificazione in anticipo che è dominante nei cluster di infezione e nelle zone europei dell'America settentrionale (vedi le illustrazioni 2 e 3).

Questa mutazione egualmente è trovata in molti dei campioni austriaci. Le conseguenze funzionali potenziali della mutazione di D614G corrente stanno studiande da parecchi laboratori internazionali.

Le analisi virali approfondite in corso della mutazione di CeMM con un gruppo interdisciplinare dai campi di genomica, di modellistica biomathematical, di biologia di evoluzione e della virologia renderanno le nuove comprensioni in come la proteina di S ed altre proteine virali si evolvono come pure in come queste mutazioni sono trasmesse fra le persone.

L'odierna versione traccia ancora un altra pietra miliare cruciale mentre CeMM intensifica i sui sforzi per comunicare la scienza e per raggiungere fuori al grande pubblico.

Sulla base degli strumenti del progetto Nextstrain.org open source, i ricercatori di CeMM hanno rilasciato una versione di Nextstrain Austria che permette che gli utenti paragonino e prevedano tutti i genoma austriaci ordinati del virus a più di 8.000 genoma del virus da ogni parte del mondo.

Il blog di Nextstrain Austria fornirà dalle le storie aggiornate e guidate da dati concise alle comprensioni interessanti dell'azione circa cui i genoma del virus ci dicono circa la pandemia SARS-CoV-2. Queste descrizioni esploreranno i dati reali del genoma generati da CeMM e dai sui partner e che permettono che gli utenti esplorino con interazione il contenuto con una progettazione intuitiva.

Gli utenti sono guidati attraverso i cruscotti differenti in cui incontrano i grafici interattivi con un breve testo esplicativo sugli argomenti differenti relativi al virus SARS-CoV-2.

Lo strumento di visualizzazione è disponibile sia nell'inglese che tedesco e può essere raggiunto a https://cemm.at/sars-cov-2/. Il blog sarà comprensioni di prima mano elasticità e continuamente aggiornate nella ricerca intensa in corso circa il virus SARS-CoV-2.

Il personale addetto al programma continuerà i loro sforzi ai genoma virali SARS-CoV-2 di sequenza 1.000, che forniranno una maschera dettagliata delle mutazioni e delle trasmissioni virali emergenti del virus.

Ciò offrirà ulteriori comprensioni scientifiche apprezzate agli epidemiologi, ai professionisti di sanità ed agli esperti in salute pubblica per valutare gli itinerari di trasmissione del virus come pure del suo potenziale di sovvertire dalle le risposte immunitarie indotte da vaccino ed acquistare la resistenza contro le droghe antivirali.