Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Un bersaglio mobile identificato nei piccoli tumori del polmone delle cellule

I cancri polmonari rappresentano circa 25 per cento di tutte le morti del cancro. Anche fra coloro che non fuma, 1 in 15 uomini e 1 in 17 donne si pensano che sviluppino il cancro polmonare nella loro vita, secondo l'associazione del cancro americana. Il cancro polmonare ha confuso gli scienziati che si sforzano di sviluppare le migliori terapie per questa malattia aggressiva e micidiale.

Circa 15 per cento dei cancri polmonari sono classificati come piccolo cancro polmonare delle cellule. Gli studi recenti hanno indicato che quattro sottotipi importanti di piccolo cancro polmonare delle cellule esistono, eppure gli approcci al trattamento del sarto di questi sottotipi non hanno livello di cura ancora diventato. Oggi nella cellula tumorale del giornale, gli scienziati descrivono i nuovi risultati circa le origini di questi sottotipi del cancro polmonare, aprenti la strada affinchè le nuove fondamenta studino questa malattia.

Trudy Oliver, Ph.D., un ricercatore del cancro polmonare all'istituto del Cancro del cacciatore (HCI) e professore associato delle scienze oncologiche all'università di Utah (U di U), sta funzionando per migliorare la nostra capacità di combattere questa malattia. Lavoro priore nel suo laboratorio contribuito per creare un modello del mouse di piccolo cancro polmonare delle cellule, fornente ai ricercatori uno strumento specializzato per capire meglio come questa malattia progredisce e per analizzare gli approcci potenziali di trattamento. Secondo Oliver, “il piccolo cancro polmonare delle cellule è stato trattato storicamente come una singola malattia, che è stata un approccio infruttuoso per la maggior parte dei pazienti. Grazie agli avanzamenti rapidi nel campo, ora capiamo che ogni tipo di piccolo cancro polmonare delle cellule abbia tratti specifici--compreso i tratti che possono aiutarci a capire i migliori modi adattare il trattamento per i pazienti.„

U del dottorando Abbie Irlanda, un membro di U del gruppo e del primo autore di Oliver sullo studio, ha sviluppato una nuova analisi che ha permesso che il gruppo seguisse gli unicellulari dai campioni del tumore ed osservasse come cambiano col passare del tempo. L'Irlanda ed i colleghi hanno trovato che i sottotipi principali di piccolo cancro polmonare delle cellule non sono così discreto differenti dopo tutto. Piuttosto che pensando loro come malattie distinte, il gruppo ha trovato che un sottotipo del tumore potesse evolversi per trasformarsi in in un sottotipo differente. Ed avanzi, un tumore può avere celle rappresentare i sottotipi multipli in qualunque momento.

Lo sviluppo umano comprende le fasi multiple--infanzia, adolescenza ed età adulta. Mentre siamo esseri umani in ciascuna di quelle fasi, abbiamo le caratteristiche e comportamenti unici in ogni fase. I nostri dati suggeriscono che il piccolo cancro polmonare delle cellule sia lo stesso modo, quello che cambia nelle fasi differenti e che video le caratteristiche ed i comportamenti unici in ogni fase.„

Trudy Oliver, Ph.D., ricercatore del cancro polmonare all'istituto del Cancro del cacciatore (HCI) e professore associato delle scienze oncologiche all'università di Utah (U di U)

Il gruppo di Oliver crede questo significhi che il piccolo cancro polmonare delle cellule avrà vulnerabilità uniche come si evolve. Per trattare questi tumori specializzati può richiedere un approccio terapeutico di che riconosce i tumori è “un bersaglio mobile„ e di che i trattamenti hanno bisogno per evolversi col passare del tempo con il tumore. È egualmente possibile questi cancri richiederà le combinazioni di droghe che possono mirare ai sottotipi multipli del tumore allo stesso tempo.

Ciò che trova può anche aiutare nella comprensione degli altri cancri conosciuti per avere sottotipi, quali cancro al seno o il glioblastoma. Il gruppo specula che i sottotipi in altri cancri possono anche rappresentare le fasi di evoluzione del tumore.

Con una collaborazione con i medici del cancro polmonare di HCI, Oliver poteva accedere ai campioni dei tumori donati da 21 paziente che hanno avuti ambulatori a HCI. I campioni del tumore di piccolo cancro polmonare delle cellule sono molto difficili da verificarsi e questa opportunità di studiare i tratti del tumore dai tumori donati dai pazienti era importante da avanzare le comprensioni in questa malattia. L'Irlanda ed i suoi colleghi hanno analizzato i tumori per gli indicatori di piccoli sottotipi del cancro polmonare delle cellule ed hanno trovato che molti tumori hanno avuti indicatori di più di un sottotipo, coerenti con la loro capacità di cambiare il sottotipo o evolversi. Ulteriormente, con una collaborazione all'università di Washington a St. Louis, il gruppo ha studiato un tumore umano al livello unicellulare facendo uso relativamente di un nuovo, ordinamento unicellulare del RNA chiamato tecnologia avanzata.

Più ancora del gruppo di Oliver indicato che un gene ha chiamato MYC, che è conosciuto per promuovere la crescita del tumore in molti cancri, sembra essere responsabile del determinare l'evoluzione di piccoli tumori del polmone delle cellule.

“Insieme, i risultati di queste analisi umane del tessuto hanno rivelato che i piccoli tumori del cancro polmonare delle cellule effettivamente harbor i sottotipi multipli,„ dice Oliver. Oliver presuppone questo può spiegare perché tante terapie sono venuto a mancare per il piccolo cancro polmonare delle cellule nei test clinici. Poiché il tumore sta evolvendosi naturalmente, là può avere bisogno di di essere multiplo, i trattamenti simultanei per essere efficace.

Il gruppo di Oliver ora pianificazione studiare come l'evoluzione dei tumori può pregiudicare la risposta alle varie terapie.

Source:
Journal reference:

Ireland, A.S., et al. (2020) MYC Drives Temporal Evolution of Small Cell Lung Cancer Subtypes by Reprogramming Neuroendocrine Fate. Cancer Cell. doi.org/10.1016/j.ccell.2020.05.001.