Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Indagine globale lanciata per ottenere i punti di vista e le esperienze dei bambini in COVID-19

Il centro per le destre dei bambini alla regina ha lanciato un'indagine globale per i bambini ed i giovani (di 8-17 anni) per ottenere i loro punti di vista ed esperienze “in vita sotto Coronavirus„.

L'indagine è la prima indagine globale dei punti di vista e delle esperienze dei bambini in COVID-19 (coronavirus) e sarà disponibile in inglese, francese e spagnolo con altre traduzioni da seguire.

Lo scopo dell'indagine è di scoprire come i bambini ritengono, se possano imparare e gioco, vedono i loro genitori, soggiorno in contatto con i loro amici, se possono accedere alle informazioni affidabili ed al supporto e se sono in buona salute e sicuri in questi periodi provocatori.

Il gruppo di ricerca dalla regina piombo dal Dott. Katrina Lloyd del ricercatore principale, dal Dott. Michelle Templeton e dal Direttore del centro per il professor Laura Lundy delle destre dei bambini, con il contributo di altri membri del centro, è stato with#Covidunder19- di collaborazione un coalizione degli ONG e delle agenzie internazionali, sviluppare e diffondere l'indagine.

La coalizione piombo dal DES Hommes e l'ufficio di Terres di ONU del rappresentante speciale del segretario generale sulla violenza contro i bambini ed include una serie di ONG e partner internazionali.

Parlando dell'indagine, il Dott. Lloyd ha detto: “Che cosa fa questa consultazione con i bambini così unici è che l'indagine è stata sviluppata con i bambini per i bambini - facendo le domande i bambini vogliono risposto in linguaggio che i bambini capiscono.

Speriamo che le risposte che riceviamo possano dirci come i bambini stanno facendo fronte durante la pandemia e saranno usati per l'avvocatura globalmente - assicurandosi che i punti di vista dei bambini siano collocati al centro di processo decisionale.„

Katrina Lloyd, ricercatore principale, l'università della regina

Il Consigliere di sig.ra Kristen Hope, della ricerca, dell'avvocatura e di partecipazione per il DES Hommes di Terres ha detto: “Poichè i membri del bambino dell'internazionale radrizza la comunità, era chiaro che se volessimo sostenere i bambini giusti per essere sentito durante il pandemico, quindi avessimo bisogno di vasta coalizione degli alleati.

“Dall'inizio dell'iniziativa #CovidUnder19, del professor Laura Lundy e del suo gruppo dinamico al centro per le destre dei bambini all'università della regina Belfast hanno dedicato la loro passione e competenza a questo sforzo collettivo, specialmente nella progettazione e nella distribuzione dell'indagine.„

“È stato un privilegio di lavorare accanto loro per assicurarsi che i bambini potessero contribuire chiaramente a costruire il mondo post--COVID.„

“Questo è stato processworking incredibile con i bambini ed altri partner globali per sviluppare un'indagine che questo non è solo accessibile ai bambini ma è culturalmente appropriato nei contesti molto differenti,„ il Dott. Lloyd ha aggiunto.