Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I mini tumori predicono come il cancro risponde al trattamento termico

L'ipertemia ha indicato la promessa nel trattamento di cancro negli studi precedenti. Ora, in un nuovo studio dagli scienziati all'istituto di ricerca sul cancro, Londra, i ricercatori ha verificato gli effetti di una combinazione di calore e di una radiazione sui mini tumori sviluppati in una sferoide, in cui le celle sono collocate in una struttura tridimensionale. La ricerca è pubblicata nei rapporti scientifici del giornale.

Mini tumori sviluppati da un cancro delle viscere. Credito di immagine: L
Mini tumori sviluppati da un cancro delle viscere. Credito di immagine: L'istituto di ricerca sul cancro

Ipertemia e trattamento del cancro

Precedentemente, gli scienziati hanno indicato che le terapie che combinano la radiazione ed il calore hanno un effetto differente sui mini tumori laboratorio-crescenti che in cellule tumorali laboratorio-crescenti ha generato più convenzionalmente in un livello bidimensionale.

I trattamenti del cancro tradizionali comprendono la chemioterapia e la radiazione. Recentemente, l'ipertemia è stata un trattamento nuovo di promessa per evitare le cellule tumorali. L'ipertemia, anche conosciuta come la terapia termica o thermotherapy, è un tipo di trattamento del cancro in cui il tessuto dell'organismo è esposto alle temperature elevate. Gli studi hanno indicato che il calore può danneggiare ed uccidere le cellule tumorali, con la lesione minima ai tessuti sani e normali.

La terapia comprende esporre le celle al calore con l'ultrasuono terapeutico ad alta intensità (HIFU), che è una tecnologia aprente la strada sviluppata al ICR. Corrente, gli scienziati stanno esplorando il potenziale di combinazione l'ipertemia e della radiazione per trattamento del cancro più efficace. Esponendo le cellule tumorali alle temperature elevate rendale più suscettibili dei trattamenti del cancro standard, quale radiazione.

L'applicazione del calore può elevare la circolazione sanguigna alle cellule tumorali, quindi, intensificanti la quantità di ossigeno disponibile a loro, che le renderanno più facili uccidere con radiazione.

Facendo uso dei mini-tumori

Il ICR è un pioniere nel utilizzare i mini tumori negli esperimenti. Nello studio, i ricercatori hanno esposto i mini-tumori ad una temperatura di 47 gradi di Celsius, radiazione e una combinazione di entrambi. Hanno ciclato i trattamenti per le cellule tumorali standard sviluppate nel laboratorio per il confronto.

Hanno trovato che le celle nei mini tumori sono più resistenti al calore di quanto le cellule tumorali laboratorio-crescenti. Più ulteriormente, hanno rivelato che dopo l'esposizione al calore, le celle in mini-tumori erano più probabili svilupparsi ad una tariffa più veloce.

Il gruppo suggerisce che questo sia stato dovuto i cambiamenti nell'ambiente intorno al tumore, che ha reso più ossigeno disponibile facilmente a loro, accelerando la crescita.

“Suggeriamo che, a differenza di radiazione, quali uccisioni dividere le celle, da morte indotta da ipertemia delle cellule pregiudica le celle indipendenti dal loro stato di proliferazione. Ciò induce i cambiamenti microenvironmental che promuovono la crescita della sferoide. In conclusione, gli studi della crescita della sferoide del tumore 3D rivelano le differenze in risposta al calore ed alla radiazione che non erano evidenti nelle 2D analisi clonogenic, ma che può influenzare significativamente l'efficacia del trattamento,„ il gruppo ha concluso nello studio.

Il gruppo raccomanda che ulteriore ricerca sia necessaria determinare la migliore dose di radiazione data ai pazienti congiuntamente all'ipertemia.

“Possiamo, tuttavia, concludere basato sul nostro studio preliminare che la ponderazione della dose di radiazioni basata sull'analisi clonogenic di sopravvivenza delle cellule da solo può essere insufficiente per predire l'efficacia del trattamento dei trattamenti di combinazione dalla crescita della sferoide dopo radiazione da solo, l'ipertemia da solo o l'radiazione-ipertemia combinata allo stesso BEQDs, ha differito significativamente. Quindi, concetti biologici più specializzati della dose, potenzialmente basati sui dati della sferoide, necessità di essere suggerito,„ il gruppo ha aggiunto.

Tributo globale del Cancro

Il trattamento del cancro si evolve per aiutare i pazienti a combattere la malattia mortale, che è considerata la seconda causa della morte principale globalmente. Il Cancro ha catturato globalmente nel 2018 9,6 milione vite stimate da solo.

I cancri più comuni negli uomini includono il polmone, la prostata, colorettale, stomaco e cancro di fegato. In donne, i cancri più comuni sono petto, colorettale, polmone, cervicale e tumore della tiroide. I trattamenti per cancro comprendono solitamente la chirurgia, la chemioterapia e la radiazione.

Secondo l'istituto nazionale contro il cancro, ci sono i 439,2 stimati per 100.000 uomini e donne diagnosticati con cancro all'anno negli Stati Uniti. Il numero delle morti del cancro è ogni anno circa 163,5 per 100.000 uomini e donne, in base ai dati fra 2011 e 2015.

Eppure, il tasso di mortalità da cancro nel paese è diminuito costantemente in questi ultimi 25 anni, come riferito dall'associazione del cancro americana. Nel 2016, il tasso di mortalità del cancro per entrambi gli uomini e le donne erano diminuito da 27 per cento dal suo picco nel 1991. Il declino è stato legato per migliorare i sistemi diagnostici ed i trattamenti innovatori.

Sorgente:

Organizzazione mondiale della sanità (WHO). (2020). Cancro. https://www.who.int/health-topics/cancer

Istituto nazionale contro il cancro. (2020). https://www.cancer.gov/about-cancer/understanding/statistics#:~:text=The%20number%20of%20new%20cases,on%202011%E2%80%932015%20deaths).

Associazione del cancro americana. (2020). Fatti & figure 2019: Il tasso di mortalità del Cancro degli Stati Uniti ha caduto 27% durante 25 anni. https://www.cancer.org/latest-news/facts-and-figures-2019.html

Source:
Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, June 03). I mini tumori predicono come il cancro risponde al trattamento termico. News-Medical. Retrieved on December 04, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200603/Mini-tumors-predict-how-cancer-responds-to-heat-treatment.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "I mini tumori predicono come il cancro risponde al trattamento termico". News-Medical. 04 December 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200603/Mini-tumors-predict-how-cancer-responds-to-heat-treatment.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "I mini tumori predicono come il cancro risponde al trattamento termico". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200603/Mini-tumors-predict-how-cancer-responds-to-heat-treatment.aspx. (accessed December 04, 2020).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. I mini tumori predicono come il cancro risponde al trattamento termico. News-Medical, viewed 04 December 2020, https://www.news-medical.net/news/20200603/Mini-tumors-predict-how-cancer-responds-to-heat-treatment.aspx.