Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio vaping teenager identifica le emissioni dello stomaco e la cronologia di abuso di sostanza

Uno studio sugli anni dell'adolescenza diagnosticati con la malattia respiratoria vaping-collegata EVALI ha rivelato che i sintomi gastrointestinali il più anche avuti e una cronologia dei fattori psicosociali, compreso abuso di sostanza, ricercatori sudoccidentali di UT hanno trovato in uno dei primi esami clinici del suo genere.

La ricerca, pubblicata online da pediatria, descritta il trattamento di 13 adolescenti per la lesione di polmone in relazione con vaping alla salubrità dei bambini a Dallas, la clinica universitaria pediatrica di UTSW.

Vaping comprende inalare l'aerosol da un'unità a pile, anche conosciuta come una sigaretta elettronica. La marijuana di Vaping è stata collegata a EVALI (e-sigaretta, o a vaping, lesione di polmone uso-associata del prodotto).

“Questo è il primo studio sugli anni dell'adolescenza e su EVALI da UT sudoccidentale ed uno del primo nel paese per quanto riguarda le funzionalità cliniche di EVALI nella popolazione pediatrica,„ dice Devika corrispondente Rao autore, M.D., un pulmonologist pediatrico alla salubrità dei bambini e assistente universitario della pediatria nella divisione di medicina respiratoria.

“Abbiamo trovato che gli adolescenti hanno presentato spesso con i sintomi di GI, che erano altrettanto frequenti quanto i sintomi respiratori. In alcuni casi, questi anni dell'adolescenza hanno avuti scansioni addominali di CT che hanno finito mostrando le anomalie nel polmone, che era la prima bugna della lesione di polmone.„

I clinici hanno trovato che la natura della lesione di polmone diversa da delicato a severo e che là era una proporzione di femminile molto più grande ed i pazienti ispani hanno ospedalizzato con EVALI rispetto agli studi adulti pubblicati, Rao dice.

“Può essere quello nella popolazione che adolescente questi gruppi sono più vulnerabili ai comportamenti rischiosi che che cosa precedentemente è stato pensato. Ciò servisce da ricordo ai clinici che un teenager con EVALI necessariamente non sta andando sempre essere bianco e maschio,„ lei aggiunge.

A gennaio, Food and Drug Administration si è mosso verso vaping smussato fra gli anni dell'adolescenza vietando la frutta e menta-ha condito i prodotti. In questi ultimi due anni, il paese ha avvertito un aumento in modo allarmante nel vaping come pure un aumento corrispondente nelle lesioni di polmone associate.

All'inizio del 2019, i centri per controllo di malattie e la prevenzione (CDC) hanno riferito che più di 1 in 4 studenti della High School e circa 1 in 14 studenti della scuola secondaria avevano usato nicotina-contenere le e-sigarette nei 30 giorni scorsi.

A circa lo stesso tempo, gli istituti della sanità nazionali hanno supportato lo studio dall'università del Michigan hanno trovato che altrettanti studenti della High School hanno usato due volte le e-sigarette nel 2018 rispetto all'anno prima.

Ulteriormente, lo studio ha mostrato, 1 in 5 anziani di High School riferiti vaped il nicotina almeno una volta nel mese precedente - il più grandi scelgono l'aumento in cronologia dei 44 anni dell'indagine, incomparabile l'impulso di metà degli anni '70 nel fumo della marijuana.

L'estate scorsa, i clinici hanno cominciato a vedere un piccolo aumento nazionalmente in EVALI che è stato collegato ai prodotti che contengono l'acetato o il tetrahydrocannabinol della vitamina E (THC).

Da ora all'inizio del 2020, più di 2.800 casse ospedalizzate o le morti di EVALI erano state riferite al CDC. Malgrado questi impulsi, tuttavia, gli marchi di garanzia di EVALI in adolescenti stanno cominciando appena ad essere caratterizzati bene.

Nello studio di UTSW, i ricercatori dai dipartimenti della medicina di emergenza e della pediatria hanno studiato 13 adolescenti ospedalizzati diagnosticati con confermato o probabile EVALI fra dicembre 2018 e novembre 2019. La maggioranza (54 per cento) era femminile, con un'età media di 15,9 anni.

Sia i sintomi respiratori che gastrointestinali sono stati riferiti in 85 per cento degli anni dell'adolescenza. I prodotti del cannabinolo di Vaping sono stati riferiti in 92 per cento dei pazienti ed il nicotina vaping è stato riferito in 62 per cento.

Le caratteristiche sociodemografiche incluse analisi, la presentazione clinica, i risultati di rappresentazione e del laboratorio, la prova polmonare di funzione, i fabbisogni di ossigeno e seguito della clinica, Rao dice.

Molti anni dell'adolescenza originalmente sono stati creduti per avere la polmonite o sintomi del tipo di gastroenterite virali, ma realmente hanno avuti EVALI, che è stato diagnosticato ha basato su suscitamento della cronologia vaping a partire dagli anni dell'adolescenza. Trattamento con glucocorticoide piombo ad un miglioramento sia nei sintomi che nella funzione polmonare.

Le indagini egualmente hanno rivelato che una grande percentuale dei pazienti ha avuta una cronologia dei fattori di sforzo psicosociali, compreso abuso di sostanza e disordini di umore. Inoltre, quasi la metà del gruppo era ispana, sebbene fosse poco chiara se quella ha riflesso semplicemente la popolazione ispana importante nel Texas del nord.

Il rilevamento del comportamento rischio-associato di ogni paziente era provocatorio, dice, ma degno lo sforzo unificato ed in corso.

“Nella cattura della cura degli anni dell'adolescenza ospedalizzati con EVALI, abbiamo trovato che erano molto titubanti rivelare le loro abitudini vaping,„ Rao diciamo.

“Uno sforzo pluridisciplinare - discussione fra i medici della medicina di emergenza, i medici della medicina del hospitalist, i pulmonologists, i tossicologi, gli specialisti comportamentistici della medicina e i intensivists - è chiave al riuscito trattamento di questi pazienti.

“Sappiamo che gli anni dell'adolescenza possono essere vulnerabili alla lesione di polmone dal vaping e sappiamo che ci sono molti fattori di sforzo di esperienza che forse li motivano per impegnarsi nel comportamento rischioso. Il punto seguente è prevenzione - impedendo gli anni dell'adolescenza il desiderio al vape - ed anni dell'adolescenza anche d'aiuto che sono stati trattati per EVALI in moda da poterli smettere essi di vaping,„ aggiunge.

I progetti per il futuro per lo studio stanno tenendo la carreggiata gli effetti a lungo termine di EVALI sulla funzione polmonare e stanno studiando le abitudini vaping correnti degli anni dell'adolescenza con una cronologia vaping e/o di EVALI nel contesto dell'epidemia novella di coronavirus.„

Devika Rao, M.D, autore corrispondente di studio e assistente universitario della pediatria, centro medico sudoccidentale dell'università del Texas

Source:
Journal reference:

Rao, D. R., et al. (2020) Clinical Features of E-cigarette, or Vaping, Product Use–Associated Lung Injury in Teenagers. Pediatrics. doi.org/10.1542/peds.2019-4104.