Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

27 biomarcatori della proteina predicono la severità COVID-19 in pazienti

Alcuni pazienti infettati con il coronavirus novello possono avvertire soltanto i sintomi delicati, mentre altri possono avere bisogno dell'assistenza medica dovuto la malattia severa. La gente che è ad un ad alto rischio di sviluppare la malattia severa di coronavirus (COVID-19) include gli adulti più anziani e quelli con gli stati di salute di fondo. Tuttavia, la malattia severa inoltre è stata veduta in giovani senza la malattia di fondo.

Ora, un'analisi del sangue può contribuire a predire la severità COVID-19 in pazienti infettati, come descritto nei sistemi delle cellule del giornale.

Un gruppo degli scienziati a Charite Universitaetsmedizin Berlino dell'istituto e della Germania del torcicollo di Francis di Londra, Inghilterra ha indicato che determinati prodotti chimici presenti nel sangue dei pazienti infettati dal coronavirus novello possono predire se svilupperanno la malattia severa.

Immagine della morfologia ultrastrutturale esibita dai 2019 Coronavirus novello (2019-nCoV) (CDC) - CDC Alissa Eckert, ms; Dan Higgins, MAM/pubblico dominio
Immagine della morfologia ultrastrutturale esibita dai 2019 Coronavirus novello (2019-nCoV) (CDC) - CDC Alissa Eckert, ms; Dan Higgins, MAM/pubblico dominio

Biomarcatori della proteina

Il gruppo ha trovato 27 proteine chiave nel sangue di quelle infettate con il coronavirus 2 (SARS-CoV-2), il virus di sindrome respiratorio acuto severo che causa COVID-19. Hanno usato queste proteine come biomarcatori premonitori di come il ill un paziente potrebbe diventare dovuto l'infezione virale.

Per arrivare ai loro risultati, i ricercatori hanno lucidato un metodo di analisi conosciuto come spettrometria di massa per provare rapido a presenza ed a livello di varie proteine nel plasma sanguigno. Sviluppato al torcicollo di Francis, la piattaforma si è applicata per valutare e studiare il siero di 31 paziente con COVID-19 all'ospedale universitario Charite di Berlino.

I risultati sono stati convalidati e confermato stati in 17 pazienti COVID-19 allo stesso ospedale e a 15 comandi sani.

Delle 27 proteine chiave individuate, tre sono stati legati all'interleuchina IL-6, una proteina che avvia l'infiammazione e un indicatore conosciuto per i sintomi severi. Il gruppo egualmente ha suggerito che i trattamenti potessero includere le droghe che possono mirare a queste proteine, per alleviare alcuni sintomi di coronavirus.

Sviluppare una prova di biomarcatore della proteina

I biomarcatori potrebbero anche aiutare nello sviluppo di una prova che può contribuire a predire come il ill un paziente potrebbe ottenere una volta infettato con il virus. Più ulteriormente, può contribuire a fornire i nuovi obiettivi per sviluppare la terapeutica potenziale per la malattia micidiale. I risultati di tali prove potrebbero guidare i clinici nella decisione che trattamento da dare.

I pazienti con COVID-19 rispondono diversamente alla malattia, con alcuno che non sviluppa sintomi affatto, mentre altri soffrono un'infezione interna. Una prova che può aiutare medici a predire la severità della malattia è vitale.

“Una prova per aiutare medici a predire se un paziente COVID-19 è probabile diventare critico o non sarebbe inestimabile. Li aiuterà per prendere le decisioni circa come al meglio gestire la malattia per ogni paziente come pure identificare quelli più al rischio. Speriamo che i biomarcatori abbiamo identificato piombo allo sviluppo di queste prove estremamente necessarie,„ Christoph Messner, uno degli autori principali e del postdoc nella biologia molecolare del laboratorio del metabolismo al torcicollo, ha detto.

I ricercatori egualmente sperano che il metodo che robusto hanno utilizzato nello studio possa applicarsi ad altre malattie. Inoltre, hanno aggiunto, anche se il metodo non è stato messo a punto esplicitamente per COVID-19, si sono rivelati altamente apprezzato guadagnare le nuove comprensioni nella malattia.

La pandemia di coronavirus ora ha infettato più di 6,5 milione di persone universalmente ed il numero di vittime principale 385.000. Di coloro che era stato infettato, più di 2,80 milioni già hanno recuperato.

Gli Stati Uniti sono il paese più duramente colpito, con più di 1,85 milione casi confermati ed almeno 107.000 morti.

Il Brasile segue gli Stati Uniti con più di 584,000 persone infettate con SARS-CoV-2 e un numero di vittime che sorpassa 32.000. La Russia, alti gradi di infezione rapporto della Spagna e del Regno Unito con 431.715 casi, 281.270 casi e 240.326 casi, rispettivamente.

Alcuni paesi riferiscono gli alti tassi di mortalità dovuto un sistema sanitario enorme e le incertezze dell'infezione virale. Avere un'analisi del sangue semplice per determinare chi è ad ad alto rischio contribuirà a ridurre il numero delle morti legate a COVID-19.

Sources:
Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, June 04). 27 biomarcatori della proteina predicono la severità COVID-19 in pazienti. News-Medical. Retrieved on March 05, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200604/27-protein-biomarkers-predict-COVID-19-severity-in-patients.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "27 biomarcatori della proteina predicono la severità COVID-19 in pazienti". News-Medical. 05 March 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200604/27-protein-biomarkers-predict-COVID-19-severity-in-patients.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "27 biomarcatori della proteina predicono la severità COVID-19 in pazienti". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200604/27-protein-biomarkers-predict-COVID-19-severity-in-patients.aspx. (accessed March 05, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. 27 biomarcatori della proteina predicono la severità COVID-19 in pazienti. News-Medical, viewed 05 March 2021, https://www.news-medical.net/news/20200604/27-protein-biomarkers-predict-COVID-19-severity-in-patients.aspx.