Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

GlobalData: Quasi 83,5% delle procedure ortopediche stimate per essere ritardato negli Stati Uniti.

Quasi 83,5% di tutte le procedure ortopediche eseguite negli Stati Uniti sono stimati per essere ritardati, posposti o annullati dovuto COVID-19, poichè sono considerate come elettive e non indispensabili, secondo GlobalData, i dati principali e la società di analisi dei dati.

GlobalData stima che soltanto 16,5% delle procedure ortopediche eseguite negli Stati Uniti siano essenziali. Le procedure essenziali superiori comprendono i traumi, le amputazioni e le procedure oncologiche. Le dislocazioni e le fratture, compreso il cinorrodo, bacino ed avambraccia, dovrebbero essere considerate soltanto per il trattamento nei casi urgenti.„

Eric Chapman, analista degli apparecchi medici a GlobalData

Secondo GlobalData, le procedure elettive possono essere segmentate largamente come fratture che sono più vecchie di quattro settimane, le circostanze unite croniche, le sostituzioni unite totali e le fusioni spinali. Le dieci procedure principali rappresentano 62,5% del volume totale e comprendono il ginocchio, il cinorrodo e le sostituzioni della spalla e le procedure di fusione spinale. Questi ambulatori stanno ritardandi durante la crisi COVID-19. Mentre dolorosi, i risultati non saranno influenzati ritardando la chirurgia.

L'accademia americana dei chirurghi ortopedici e l'istituto universitario americano dei chirurghi raccomandano di ritardare gli ambulatori elettivi per impedire la diffusione di COVID-19 e per risparmiare l'uso dei letti, dei ventilatori e delle attrezzature. Se possibile, le procedure essenziali e le casse degli strappi cruciate anteriori del legamento, strappi di polsino di rotatore traumatici acuti, fratture della tibia o del femore ed arthroscopy dovrebbero essere condotte nelle impostazioni del paziente esterno.

Altrettanti stati ora hanno passato i numeri di punta dei casi COVID-19, queste linee guida stanno modificande per tenere conto la ripresa delle attività cliniche ed impianti di riapertura per ambulatorio elettivo nelle fasi multiple.

GlobalData stima le procedure quali le sostituzioni totali del ginocchio per riattivare da ora a metà giugno quando il numero di nuovi casi COVID-19 diminuisce ad intorno 0,75 per 100.000 della popolazione. Probabilmente richiederà almeno un anno affinchè i numeri di procedura ritorni ai livelli pre-COVID-19. I centri medici dovrebbero organizzare il personale e le risorse per preparare per un afflusso dei pazienti.„

Eric Chapman

Source: