Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I risultati di prova mostrano l'efficacia di netakimab per il trattamento della psoriasi moderato--severa della placca

Netakimab è un anticorpo umanizzato di anti-interleuchina 17A approvato per il trattamento della psoriasi moderato--severa della placca.

Il test clinico PATERA di fase tre ha valutato gli effetti di netakimab sui segni ed i sintomi dell'artrite psoriatica, compreso attività di malattia, pelano la manifestazione e la qualità di vita.

Ha incluso 194 pazienti adulti ammissibili con l'artrite psoriatica che ha ricevuto sottocute 120 mg di netakimab (97 pazienti nel primo braccio di trattamento) o il placebo (97 pazienti nel secondo braccio) durante le 24 settimane.

Le caratteristiche di dati demografici e di malattia del riferimento erano simili attraverso le armi del trattamento. I pazienti dal braccio del placebo che non ha incontrato ACR20 (miglioramento di 20% dell'istituto universitario americano dei criteri di reumatologia) entro la settimana 16, sono stati passati alla dose di mg 120 di netakimab.

I risultati dei test clinici hanno indicato che 80 pazienti (82%) nel braccio ed in 9 del netakimab (9%) nel braccio del placebo hanno raggiunto ACR20 alla settimana 24. 70% dei pazienti nel netakimab ACR50 raggiunto braccio confrontato a 6% dei pazienti in braccio del placebo.

Per quanto riguarda la risposta di PsARC (criteri di risposta di artrite psoriatica), è stata raggiunta da 87% dei pazienti in braccio del netakimab. La remissione di DAPSA (indice analitico di attività di malattia per l'artrite psoriatica) è stata raggiunta da 36% in braccio del netakimab.

Per quanto riguarda le manifestazioni dell'interfaccia che pregiudicano negativamente la qualità di vita dei pazienti con l'artrite psoriatica, 24 trattamenti di settimana con netakimab alla dose di 120? il mg ha provocato il miglioramento significativo nelle manifestazioni dell'interfaccia in pazienti con l'artrite psoriatica: circa una metà dei pazienti con? partecipazione di area dell'organismo di 3% a spazio completo dell'interfaccia raggiunto riferimento. Netakimab egualmente piombo a miglioramento continuo nella malattia assiale in pazienti con dolore alla schiena infiammatorio al riferimento.

Netakimab è stato tollerato bene e la maggior parte dei effetti contrari erano delicati moderare. Gli effetti contrari severi non in relazione con il trattamento sono stati riferiti e nessun anticorpo antidroga è stato individuato.

Netakimab è stato registrato per il trattamento dello spondylitis ankylosing e dell'artrite psoriatica in primavera 2020 in Russia. Secondo lo studio clinico BCD-085-5/ASTERA di fase 3, 40% dei pazienti con lo spondylitis ankylosing raggiungono una risposta ASAS40 dopo 16 settimane della terapia.

La molecola del netakimab è basata sull'immunoglobulina del lama che è vicino come possibile alle immunoglobuline umane che contribuisce a raggiungere un effetto sostenibile dalla terapia.

Source: