Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Spruzzo di vetro vulcanico efficace in zanzare gestenti

Uno spruzzo residuo dell'interno fatto combinando un tipo di vetro vulcanico con acqua ha mostrato l'efficace controllo delle zanzare che portano la malaria, secondo un nuovo studio. I risultati potrebbero essere utili nella diminuzione malattia-portando le popolazioni della zanzara - ed il rischio di malaria - in Africa.

La malaria, una malattia infettiva trasmessa dalle zanzare, uccide annualmente circa 400,000 persone in Africa. L'uso dei netti insetticida-trattati del letto e gli spruzzi residui dell'interno sono i metodi più comuni e più efficaci di diminuzione delle popolazioni della zanzara in Africa. Ma le zanzare stanno diventando sempre più resistenti agli insetticidi comunemente usati quali i pyrethroids, in modo dalla necessità per chimica sicura alternativa di utilizzare in zanzare gestenti è importante.

Il materiale di vetro vulcanico utilizzato in questo nuovo intervento è perlite, materiali in costruzione usati industriali di un minerale il più delle volte ed in giardini come additivo del terreno. L'insetticida provato creato da perlite, chiamata Imergard WP, può applicarsi alle pareti interne e massimali - e forse anche tetti dell'interno - come spruzzo residuo dell'interno. Lo spruzzo non contiene prodotti chimici supplementari, non è tossico ai mammiferi e sarà redditizio. I risultati iniziali indicano che le zanzare non sembrano avere resistenza allo spruzzo della perlite.

Nello studio, gli entomologi di North Carolina State University hanno lavorato con il consorzio innovatore di controllo di vettore (IVCC) basato al banco di Liverpool di Tropical Medicine ed Imerys Filtration Minerals Inc. per provare Imergard WP. I ricercatori hanno utilizzato lo spruzzo in capanne sperimentali in Repubblica del Benin (Africa occidentale) per verificare gli effetti dello spruzzo sia sugli sforzi selvaggi che più suscettibili delle zanzare di gambiae delle anofeli, il vettore primario di malaria in Africa Subsahariana.

I ricercatori hanno usato quattro prove differenti per verificare l'efficacia di Imergard WP. Gestisca le capanne di studio non ha avuto spruzzo di zanzara-prevenzione. Nella seconda capanna del gruppo le pareti sono state ricoperte di terreno comunale piretroide. Le pareti della capanna sono state polverizzate con Imergard WP nel terzo gruppo, mentre nella quarta capanna del gruppo le pareti sono state polverizzate con una miscela di Imergard WP ed il terreno comunale piretroide.

Le capanne con le pareti trattate con Imergard WP, con e senza il piretroide, hanno mostrato i più grandi tassi di mortalità della zanzara. I risultati hanno mostrato che i tassi di mortalità di zanzare che scendono su Imergard WP-hanno trattato le pareti erano maggiori di 80% fino a cinque mesi dopo i trattamenti e 78% a sei mesi. I trattamenti erano efficaci contro sia le zanzare suscettibili che selvaggio tipe.

Le particelle staticamente trasferite della perlite essenzialmente disidratano la zanzara. Molti muoiono in alcune ore del contatto con la superficie trattata. Le zanzare non sono respinte da una superficie trattata perché non c'è meccanismo olfattivo per odorare la roccia.„

Uovo di pesce di Mike, William Neal Reynolds hanno distinto professore dell'entomologia allo stato di NC ed all'autore corrispondente del documento

Le capanne polverizzate con soltanto l'antiparassitario comune hanno avute tassi di mortalità della zanzara di intorno 40 - 45% oltre cinque mesi, con quelle tariffe che cadono a 25% del mese sei dello studio.

“Il trattamento della perlite come insetticida è novello,„ ha detto David Stewart, gestore commerciale dello sviluppo per Imerys, la società che hanno creato Imergard WP e co-author del documento. “Questo materiale è un richiamo d'argento non ma un nuovo strumento che può essere considerato come componente di un programma della gestione di vettore di insetto.„

Lo studio è stato pubblicato negli insetti del giornale. Il NC specifica che il ricercatore postdottorale Jean M. Deguenon dal Benin e da un alunno di Fulbright nel laboratorio delle uova è il primo autore del documento. I co-author di studio includono Charles S. Apperson dallo stato di NC; McCord mariano, ora all'università  del New Hampshire; Roseric Azondekon, Fiacre R. Agossa, Gil G. Padonou, Rodrigue Anagonou, Juniace Ahoga, Boris N'dombidje, Bruno Akinro e Martin C. Akogbeto dal centro de Recherche Entomologique de Cotonou, Benin; e la BO Wang, David Gittins e Larissa Tihomirov da Imerys.

Lo studio è stato costituito un fondo per da Imerys e dal dipartimento degli Stati Uniti del programma spiegato della protezione del Guerra-Combattente della difesa (concessione W911QY1910003). Tutte le opinioni, risultati e conclusioni o raccomandazioni espresse in questo materiale sono quelle degli autori e necessariamente non riflettono la posizione o la polizza del governo e di nessun'approvazione ufficiale dovrebbe essere arguita.

Source:
Journal reference:

Deguenon, J.M., et al. (2020) ImergardTMWP: A Non-Chemical Alternative for an Indoor Residual Spray, Effective against Pyrethroid-Resistant Anopheles gambiae (s.l.) in Africa. Insects. doi.org/10.3390/insects11050322.