Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori di Stanford suggeriscono un nuovo approccio per controllo della zanzara

Nel mezzo della pandemia COVID-19, un'altra sorgente scoppi di estremamente e sempre più frequenti di malattia va in gran parte inosservata da gran parte del mondo. I ricercatori di Stanford che lavorano nel Kenya rurale hanno identificato gli habitat dell'allevamento più produttivi per le zanzare sicure - spalmatori dei virus intrattabili che nauseano milioni ogni anno - ed hanno rivelato le prospettive relative della comunità che potrebbero informare una soluzione. I loro risultati, pubblicati recentemente in PLOS hanno trascurato le malattie tropicali, punto agli interventi più efficaci e più efficienti di salubrità condutti dalle donne e dai bambini.

Finché ognuno nel mondo non abbia accesso affidabile ad acqua corrente cassaforte, gli interventi di bassa tecnologia della comunità che mirano ai contenitori inutilizzati dell'acqua possono piombo alle grandi riduzioni del rischio di sanità dalle malattie vettore-sopportate.„

Desiree LaBeaud, studia l'autore senior, professore della pediatria nella facoltà di medicina di Stanford

Minaccia oversize

Per quanto possa essere minuscola, la zanzara di aegypti dell'Aedes posa una minaccia oversize contro la salute pubblica globale. Trasmette una miriade di virus, quali febbre rompiossa, il chikungunya, Zika e febbre gialla, per cui non ci sono vaccini o terapie. Le vittime umane soffrono un intervallo dei sintomi che possono comprendere l'encefalite ed emorragia pericolosa o artrite debilitante che persiste per anni. Le due decadi scorse hanno veduto gli scoppi zanzara-causati di malattia svilupparsi sempre più comuni ed imprevedibili.

I paesi su ogni continente eccetto l'Antartide hanno sofferto negli ultimi anni una serie di scoppi del virus di aegypti-diffusione dell'Aedes. Questi scoppi underreported e le infezioni sono state mal diagnosticate spesso in alcuni paesi africani in cui gli sforzi di salute pubblica lungamente hanno messo a fuoco sulle zanzare mordaci di notte che trasmettono la malaria. Per esempio, i ricercatori hanno trovato che i residenti nell'area di studio avevano limitato la consapevolezza delle zanzare giorno-mordenti di aegypti dell'Aedes e prioritario al sonno nell'ambito dei bednets come protezione primaria contro la malattia trasmessa dalle zanzare.

Un nuovo approccio a riduzione di sorgente

A causa di una mancanza di acqua corrente, la maggior parte della gente nella regione ottiene l'acqua da pioggia e pozzi o pozzi trivellati. Molta gente egualmente lascia l'acqua memorizzata scoperta in vari contenitori. I ricercatori hanno esaminato i centinaia di residenti ed hanno misurato l'abbondanza della zanzara in secchi, bidoni per la benzina ed altri contenitori della ritenzione di acqua - l'habitat dell'allevamento più comune per le zanzare di aegypti dell'Aedes.

Più della metà delle zanzare i ricercatori trovati erano in gomme, secchi e piccoli contenitori senza scopo immediato e quasi 40 per cento delle zanzare che hanno trovato erano in secchi utilizzati per la lavanderia. Sebbene le gomme rappresentino meno di 1 per cento di tutti i contenitori, hanno contenuto quasi un terzo delle zanzare che i ricercatori hanno trovato.

I risultati suggeriscono che quello diminuire il numero dei contenitori inutilizzati che si trovano intorno potrebbe essere un modo efficiente ed efficace di controllo della zanzara. Piuttosto che la prova riguardare o diminuire il numero di tutti i contenitori della ritenzione di acqua o di tutti i contenitori degli interventi nazionali e locali di certo tipo - un approccio complesso e difficile affinchè membri della comunità sostengano - di salubrità dovrebbe mirare agli habitat più probabili dell'zanzara-allevamento, quali i secchi della lavanderia ed i contenitori senza uno scopo, quali le gomme ed i rifiuti, secondo i ricercatori.

Il tasto allo sforzo è formazione ed autorizzazione come pure eventi della comunità quali le pulizie dei rifiuti per gestire la capitalizzazione dei contenitori senza scopo, secondo i ricercatori che sottolineano che le donne ed i bambini sono gli agenti più probabili di cambiamento. Le donne, che sono più probabili da raccogliere e memorizzare l'acqua per le famiglie, possono usare i netti semplici, quali i bednets violenti, per coprire i secchi della lavanderia. I bambini, che sono generalmente più disposti a impegnarsi con le nuove idee ed a prendere i nuovi comportamenti, possono raccogliere i contenitori inutilizzati o le gomme inutilizzate di giro nei giocattoli in modo da negli loro non raccoglieranno l'acqua per l'allevamento della zanzara.

“Sonda semplice, ma mirare ai contenitori specifici da scopo può avere un impatto enorme,„ ha detto l'autore principale Jenna Forsyth, un ricercatore postdottorale di studio all'istituto di legni di Stanford per l'ambiente. “È basso costo, richiede relativamente poco cambiamento di comportamento e può essere sottoposto a operazioni di disgaggio su facilmente.„