Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'uso dell'opioide, del sedativo e dell'antideprimente prima di chirurgia piombo a più complicazioni

Uno studio piombo dall'università di ricercatori del centro del Cancro di Kentucky Markey ha indicato che i pazienti che già hanno usato gli opioidi, i sedativi o gli antideprimente prima di ambulatorio colorettale avvertono significantly more post-chirurgia di complicazioni.

Pubblicato nelle malattie del colon & del retto, lo studio ha esaminato 1.201 paziente 18 anni e più vecchi chi ha subito la resezione colorettale per tutta l'indicazione all'infuori del trauma alla sanità BRITANNICA. Di questi pazienti, approssimativamente 30% hanno usato gli opioidi, 28% antideprimente usati e 18% sedativi usati, tutti prescritti legalmente da un medico pre--operativo.

I pazienti su qualcuno di questi farmaci hanno mostrato un aumento in post-chirurgia comune di parecchie complicazioni, compreso le infezioni, l'intubazione prolungata, la durata del soggiorno più lunga, le riammissioni, l'arresto respiratorio e perfino la mortalità. Questi problemi erano particolarmente pronunciati in pazienti che hanno usato regolarmente gli opioidi prima di chirurgia.

L'uso preoperatorio degli opioidi, dei sedativi e degli antideprimente è sull'aumento negli Stati Uniti. Sebbene la crisi corrente dell'opioide abbia sollevato la consapevolezza per la limitazione dell'uso dell'opioide, molti pazienti ancora ricevono gli opioidi per la gestione di dolore e trovare il bilanciamento giusto del farmaco è un'emissione in corso per molti pazienti e medici. I pazienti con i disordini di ansia o altre emissioni di salute mentale ricevono spesso i sedativi o gli antideprimente.

Tuttavia, i modelli di previsione di rischio per le complicazioni postoperatorie non prendono questi farmaci comuni in considerazione, non dice il chirurgo colorettale del Dott. Avinash Bhakta al centro BRITANNICO del Cancro di Markey e l'autore principale sullo studio. Per diminuire la post-chirurgia di complicazioni, dice più necessità di essere fatto per aiutare i pazienti a diminuire la loro esigenza di queste droghe nel dolore e nell'ansia di gestione prima di tutto l'ambulatorio principale.

La maggior parte delle resezioni colorettali sono elettive in natura, in modo da vogliamo mettere a fuoco sull'uso degli opioidi e dei sedativi e dei pazienti del consulente legale sulla necessità di fare diminuire l'uso di queste droghe prima di chirurgia. Queste droghe sono necessarie per molti pazienti, ma se possiamo fare diminuire quanto stanno usando, noi possiamo contribuire a fare diminuire le complicazioni a lungo termine. Non solo vogliamo migliorare i loro risultati chirurgici, noi vogliamo migliorare la loro salubrità globale.„

Dott. Avinash Bhakta, chirurgo colorettale al centro BRITANNICO del Cancro di Markey e autore principale sullo studio