Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca evidenzia i rischi nutrizionali fra gli atleti femminili

Due decadi della ricerca fra gli atleti femminili sopra l'età di 13 anni mostra che una mancanza di conoscenza di nutrizione circa cui devono mangiare per restare sane e fare concorrenza può contribuire al rendimento insufficiente, basso l'energia e assunzione degli elementi nutritivi e rischi sanitari potenziali, secondo uno studio della facoltà di medicina di Rutgers Robert Wood Johnson.

Maria Downes Gastrich, professore associato al banco, che recentemente ha pubblicato uno studio di esame nel giornale della salubrità delle donne, parla di perché gli atleti femminili non soddisfanno spesso i loro fabbisogni alimentari e bisogni energetici, variando da una mancanza di abilità manageriali di tempo del povero e di formazione essere a dieta cronico ed alle abittudine alimentare disordinate.

Che cosa erano i motivi principali trovati per le carenze nutrizionali e l'energia bassa?

Nella nostra revisione bibliografica completa, gli studi priori hanno trovato una mancanza di conoscenza generale di nutrizione fra gli atleti, le vetture ed altri specialisti del gruppo di sport. Altro scompone la gestione in fattori di tempo e disponibilità difficile inclusa dell'alimento, abittudine alimentare disordinate come essere a dieta cronico o un'unità per il peso corporeo più basso. Alcuni atleti femminili possono limitare espressamente la loro assunzione di caloria per la prestazione o le ragioni estetiche, mentre altri possono involontario avere dispendio energetico basso dovuto addestramento o mancanza aumentato di formazione su come rifornirsi correttamente di combustibile per le domande dei loro sport.

Inoltre, gli sport specifici, quale la ginnastica, distanziano il funzionamento, l'immersione subacquea, pattinaggio artistico ed il balletto classico sottolinea un peso corporeo basso; quindi, facendo questi atleti al maggior rischio per il consumo insufficiente di caloria, l'immagine difficile dell'organismo, il cibo disordinato o una diagnosi seria di disordine di salute mentale di disordine alimentare quali le anoressie nervose o la bulimia nervosa.

Che carenze nutrizionali gli studi hanno mostrato?

Gli studi della corrente suggeriscono che le diete degli atleti femminili non siano spesso ottimali per i tipi e gli importi di carboidrati, di grassi e di assunzioni di energia totale. Tuttavia, abbiamo trovato che la maggior parte dei atleti femminili -- all'infuori di coloro che partecipa agli sport che promuovono la magrezza, quali il dancing, il nuoto e la ginnastica -- può consumare i bisogni adeguati della proteina.

Quando l'energia e le sostanze nutrienti dagli alimenti consumati non abbina il livello di dispendio energetico nello sport e la sostanza nutriente ha bisogno di per la funzione e la crescita adeguate dell'organismo, può pregiudicare la salubrità dell'osso degli atleti femminili ed il sistema riproduttivo. Le carenze in vitamina D, zinco, calcio, magnesio e vitamine di B possono accadere dallo sforzo in relazione con l'esercizio e dalle ingestioni dietetiche insufficienti. I rapporti recenti suggeriscono che fino a 42% degli atleti femminili facciano i livelli insufficienti di vitamina D essere a corto e fino a 90% di assunzione adeguata per calcio. Queste due carenze possono aumentare il rischio di fratture di sforzo dell'osso ed anche collocare più successivamente questi atleti a rischio di osteoporosi nella vita.

La densità minerale ossea diminuita può aumentare il rischio di frattura dallo sforzo ripetitivo sulle ossa durante addestramento e la concorrenza. L'età che mette in mostra l'addestramento comincia è un fattore importante che influenza la densità minerale ossea. Uno studio delle ginnaste teenager e giovani dell'elite della femmina adulta ha trovato che più in anticipo l'età dell'esercizio gravoso, più negativo l'effetto su acquisizione dell'osso più tardi in vita.

Gli atleti femminili con le diete insufficienti, chi mancano regolarmente la mestruazione o hanno un indice di massa corporea basso dovrebbero completare la loro dieta con raccomandato 1500? milligrammi di calcio un il giorno come pure altri supplementi dietetici, compreso la vitamina D per salubrità dell'osso ed assorbimento ottimale del calcio. Tuttavia, per motivi di sicurezza, tutti gli atleti dovrebbero consultare il loro medico e/o un dietista registrato del dietista prima della cattura dei qualsiasi supplementi dietetici.

Inoltre, il consumo insufficiente del ferro può piombo all'anemia di carenza di ferro, che è più comune in femmine che partecipano all'addestramento intenso, come il funzionamento di distanza, dovuto il potenziale per perdita supplementare di ferro attraverso urina, della rottura dei globuli rossi e di spurgo gastrointestinale.

Che cosa è “il cibo disordinato„ ed il che ruolo svolge?

Per ottimizzare la loro prestazione, alcuni atleti femminili si sforzano spesso di mantenere o raggiungere un peso corporeo basso, che può essere raggiunto dall'essere a dieta non sano. Tale “cibo disordinato„ può comprendere le varie abittudine alimentare non sane, compreso essere a dieta cronico, l'eccessiva caloria che contano, l'ansia in relazione con l'alimento e l'uso dei lassativi, in grado di potenzialmente provocare una diagnosi clinica più seria di un disordine alimentare.

Il lavoro priore ha indicato un'più alta prevalenza dei disordini alimentari fra gli atleti femminili che fanno concorrenza negli sport di magrezza, quali il dancing, il nuoto e la ginnastica, rispetto agli atleti femminili che fanno concorrenza negli sport di non magrezza, quali pallacanestro, il tennis o la pallavolo.

Che cosa può essere fatto per migliorare la nutrizione in atleti femminili?

Il nostro esame dagli studi priori suggerisce che lo stato di nutrizione degli atleti femminili debba essere più molto attentamente riflesso dovuto i maggiori rischi di disponibilità disordinata di energia mangiante e bassa e di sui effetti sulla prestazione come pure mancanza di conoscenza accurata di nutrizione di sport.

Gruppi interdisciplinari -- compreso i medici, i dietisti registrati, gli psicologi, i genitori e le vetture del dietista -- sia utile nella selezione, consigliante e gli atleti femminili d'aiuto migliorano la loro dieta, prestazione e salubrità globali. Questi gruppi dovrebbero essere formati regolarmente sugli effetti sulla salute negativi dell'assunzione insufficiente di caloria sia sulla prestazione che sulla salubrità a lungo termine. L'individuazione tempestiva di disponibilità di energia bassa è essenziale nell'impedire ulteriori emissioni di salubrità e le lesioni di sforzo diagnosticate dovrebbero essere considerate una bandiera rossa, segnalante ulteriore valutazione.

Source:
Journal reference:

Gastrich, M.D., et al. (2020) Nutritional Risks Among Female Athletes. Journal of Women's Health. doi.org/10.1089/jwh.2019.8180.