Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

a ricercatori fondati NIH per valutare le droghe prescritte per trattare COVID-19 in bambini

I ricercatori costituiti un fondo per dagli istituti della sanità nazionali hanno lanciato uno sforzo per valutare le droghe prescritte per trattare COVID-19 in infanti, in bambini ed in adolescenti attraverso il paese. Lo studio fa leva un test clinico attuale che esamina le droghe che sono privo di marca prescritto ai bambini per varie condizioni mediche. Poiché molte droghe non sono state provate specificamente ad uso in bambini, i medici prescriveranno spesso i medicinali privi di marca ai bambini perché mancano di un trattamento alternativo e approvato.

Mentre cerchiamo le terapie sicure ed efficaci per COVID-19, vogliamo assicurarci che non trascuriamo i bisogni dei nostri più giovani pazienti che possano rispondere diversamente a queste droghe, confrontati agli adulti.„

Diana W. Bianchi, M.D., Direttore dell'istituto nazionale dell'Eunice Kennedy Shriver di NIH della salute dei bambini e dello sviluppo umano (NICHD), che sorveglia il progetto

I ricercatori studieranno parecchie droghe corrente date ai bambini diagnosticati con COVID-19, compreso le droghe antivirali ed antinfiammatorie. I prodotti si aggiungeranno o eliminati dalla lista come i ricercatori imparano più circa i bisogni del trattamento dei pazienti con COVID-19. Lo studio non è un test clinico con un gruppo di controllo. Piuttosto, i fornitori di cure mediche che già stanno curando i pazienti con le droghe sulla lista possono iscrivere i pazienti di cui genitori o i guardiani hanno dato il loro consenso. Lo studio è chiamato Pharmacokinetics delle droghe Understudied amministrate ai bambini per livello di cura.

I ricercatori analizzeranno i campioni di sangue raccolti dalle procedure mediche sistematiche per capire come le droghe si muovono attraverso gli organismi dei bambini, dai neonati agli adolescenti al di sotto di 21 anno. Egualmente raccoglieranno le informazioni sugli effetti secondari potenziali e sui risultati pazienti, quali la durata ed il tipo di supporto respiratorio che può essere necessario e lunghezza della degenza in ospedale. Lo studio è destinato per riunire le informazioni per raffinare il dosaggio e migliorare la sicurezza per gli infanti, i bambini e gli adolescenti; non è destinato per valutare quale droga è il migliore trattamento per COVID-19.

Gli studi stanno intraprendendi in circa 40 siti alla della rete pediatrica fondata NICHD di prove. D'importanza, molti siti di studio sono situati vicino alle diverse comunità, fatte i rapporti che COVID-19 pregiudica sproporzionatamente razziale e le minoranze etniche attraverso tutte le età. Lo studio egualmente mira ad analizzare il dosaggio e la sicurezza della droga per le popolazioni speciali, compreso i bambini prematuri, i bambini criticamente malati, i bambini con sindrome di Down ed i bambini obesi.

Lo studio fa parte di migliori prodotti farmaceutici di NICHD per il programma di ricerca di Legge dei bambini (BPCA), che studia le droghe e le terapie prescritte comunemente agli infanti ed ai bambini ma non sufficientemente provate in loro. I dati dagli studi di BPCA sono a disposizione dei ricercatori tramite i dati di NICHD ed il hub dell'esemplare (DASH).