Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La diffusione asintomatica di SARS-CoV-2 sembra essere rara, dice il WHO

La malattia di coronavirus (COVID-19), causata dal coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, ha catturato un tributo su molti paesi, infettanti più di 7,35 milione di persone. Precedentemente, gli scienziati hanno sostenuto che il virus potrebbe essere trasmesso tramite portatori asintomatici, o quelli che non mostrano i sintomi della malattia.

Coronavirus novello SARS-CoV-2: Questa immagine del microscopio elettronico a scansione mostra SARS-CoV-2 (oggetti rotondi dell

SARS-CoV-2 - Micrografo elettronico della trasmissione delle particelle del virus SARS-CoV-2, isolato da un paziente. Immagine catturata e colore-migliorata alla funzione di ricerca integrata NIAID (IRF) in Detrick forte, Maryland. Credito: NIAID

Ora, in un'istruzione discutibile, un funzionario (WHO) dell'organizzazione mondiale della sanità ha detto che quello basato sui dati l'agenzia di salubrità ha, sembra essere raro che un portatore asintomatico possa trasmettere il virus ad un'altra persona.

“Dai dati che abbiamo, ancora sembra essere che una persona asintomatica realmente trasmetta in avanti ad una persona secondaria,„ Van Kerkhove raro, il cavo tecnico dell'organizzazione mondiale della sanità per la risposta novella di coronavirus e la testa delle malattie e dell'unità emergenti di zoonosi, ha detto in una conferenza stampa.

“Stiamo esaminando costantemente questi dati e stiamo provando a ottenere più informazioni dai paesi vero per rispondere a questo problema. Ancora sembra essere raro che una persona asintomatica realmente trasmetta in avanti,„ lei ha aggiunto.

Q&A on Coronavirus - COVID-19 with WHO's Dr Maria Van Kerkhove

Shedders silenziosi

Le persone asintomatiche sono state definite come “shedders silenziosi„ perché sono sembrato trasmettere il virus anche senza alcuni sintomi, quale la tosse. Alcune gente, persone particolarmente giovani ed in buona salute che sono infettate non sviluppano mai i sintomi o soltanto sviluppano i sintomi delicati.

Ora, il WHO dice mentre la gente asintomatica può ancora trasmettere il virus, è molto raro.

“Abbiamo una serie di rapporti dai paesi che stanno facendo il tracciato molto dettagliato del contatto. Stanno seguendo i casi asintomatici; sono seguenti contatti e non stanno trovando la trasmissione secondaria in avanti. È molto rara -- e molto di quello non è pubblicato nella letteratura,„ Kerkhove ha detto.

Il commento cade in conformità con cui gli esperti in salubrità del WHO stanno sollecitando per i mesi. Hanno sottolineato che la diffusione SARS-CoV-2 accade attraverso il contatto vicino continuo fra la gente all'interno, quali gli uffici, le case, gli ospedali, le chiese ed altre impostazioni in cui la gente si riunisce per ore e ore e dove c'è ventilazione insufficiente.

Novello questa immagine del microscopio elettronico della trasmissione di Coronavirus SARS-CoV-2 mostra SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19, isolato da un paziente nel virus che degli Stati Uniti le particelle sono indicate l
Novello questa immagine del microscopio elettronico della trasmissione di Coronavirus SARS-CoV-2 mostra SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19, isolato da un paziente nel virus che degli Stati Uniti le particelle sono indicate l'emergenza dalla superficie delle celle coltivate in laboratorio. Le punte sulla barriera esterna delle particelle del virus danno a coronaviruses il loro nome, del tipo di corona. Credito: NIAID-RML

Facendo uso di giusto termine

Gli esperti in salubrità mettono in discussione l'ultimo commento dal WHO. Tuttavia, il Dott. Isaac Bogoch ed il Dott. Allan Detsky dell'università di Toronto precedentemente avevano precisato che il malinteso può essere dovuto un'emissione della semantica.

Hanno detto che il termine “asintomatico„ è stato usato per descrivere i pazienti che sono “presintomatici„ o coloro che è infettato ma ha richiesto parecchi giorni prima che i sintomi comparissero.

Nel gergo medico, asintomatico riguarda una persona che non ha assolutamente sintomi affatto. Anche quando intervistato dai clinici, questa gente le negherà mai ha avvertito i segni ed i sintomi, quali febbre e dolore di muscolo.

D'altra parte, qualche gente non ha sintomi per i giorni primissimi prima della manifestazione dei sintomi classici di COVID-19. Questa gente è classificata come pazienti “presintomatici„.

Nel frattempo, alcuni sono “pazienti paucisymptomatic„ o “infraclinici„, in cui hanno sintomi delicati ma non cercano il trattamento medico. In mezzo della pandemia di coronavirus, il più spesso, la gente che è presintomatica e paucisymptomatic è mislabeled come asintomatica.

Coronavirus novello SARS-CoV-2: Questa immagine del microscopio elettronico a scansione mostra SARS-CoV-2 (oggetti rotondi dell

Coronavirus novello SARS-CoV-2: Questa immagine del microscopio elettronico a scansione mostra SARS-CoV-2 (oggetti rotondi dell'oro) che emerge dalla superficie delle celle coltivate in laboratorio. SARS-CoV-2, anche conosciuto come 2019-nCoV, è il virus che causa COVID-19. Il virus indicato è stato isolato da un paziente nel credito degli Stati Uniti: NIAID-RML

Fuoco sulla rilevazione e sull'isolazione dei pazienti sintomatici

Kerkhove ha detto che le risposte di governo dovrebbero mettere a fuoco sulla rilevazione e sull'isolamento della gente infettata con i sintomi. L'esteso tracciato del contatto è egualmente essenziale per determinare tutte le persone che potrebbero entr inare contatto con loro.

Kerkhove ha aggiunto che riconosce che alcuni studi hanno indicato la presenza di diffusione asintomatica e presintomatica nelle impostazioni della famiglia e nelle case di cura. Ulteriori studi sono necessari determinare se il coronavirus può spargersi ampiamente tramite i portatori asintomatici.

Diffusione presintomatica del virus dell'unità dei pazienti

Un rapporto rilasciato dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (CDC) ha rivelato l'avvenimento della trasmissione presintomatica di SARS-CoV-2. Lo studio mostra l'indagine su 243 casi di COVID-19 a Singapore fra il 23 gennaio ed il 16 marzo, rivelanti che sette cluster dei casi indicano la trasmissione presintomatica come la ragione per i casi secondari.

Il rapporto sottolinea l'importanza delle misure di contenimento, come distanziare sociale, compreso la chiusura ed il divieto di venuta ammucchiata insieme.

“I funzionari di salute pubblica che conducono il tracciato del contatto dovrebbero studiare la possibilità forte di comprendere un periodo prima dell'inizio di sintomo per rappresentare la possibilità della trasmissione presintomatica. Il potenziale per la trasmissione presintomatica sottolinea l'importanza di distanziare sociale, compreso l'evitare le impostazioni riunite, diminuire diffusione COVID-19,„ il rapporto ha detto.

Contatto che rintraccia un'arma potente contro SARS-CoV-2

Nei media che riassumono, il Direttore Generale Tedros Ghebreyesus del WHO ripete che il tracciato del contatto rimane un elemento vitale della risposta per combattere COVID-19.

Ha aggiunto che le reti attuali di sorveglianza di polio potrebbero essere utilizzate nella risposta COVID-19. In alcuni paesi, gli impianti di salubrità per la polio ora stanno spiegandi per COVID-19.

Ulteriormente, il Dott. Tedros ha notato l'importanza di per mezzo degli strumenti digitali per il tracciato del contatto. Questi strumenti possono aiutare gli ufficiali sanitari a determinare tutti i contatti di una persona infettata ed ad identificare tutti i casi possibili.

“Come componente di un approccio completo, gli strumenti dirintracciamento digitali offrono l'opportunità di rintracciare un gran numero di contatti in un periodo di scarsità e fornire una maschera in tempo reale della diffusione del virus,„ il Dott. Tedros ha detto.

“Egualmente lo sottoliniamo che gli strumenti digitali non sostituiscono la capacità umana stata necessaria per fare il tracciato del contatto,„ abbiamo aggiunto.

Sources:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, June 11). La diffusione asintomatica di SARS-CoV-2 sembra essere rara, dice il WHO. News-Medical. Retrieved on May 12, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200610/Asymptomatic-spread-of-SARS-CoV-2-appears-to-be-rare-says-WHO.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "La diffusione asintomatica di SARS-CoV-2 sembra essere rara, dice il WHO". News-Medical. 12 May 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200610/Asymptomatic-spread-of-SARS-CoV-2-appears-to-be-rare-says-WHO.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "La diffusione asintomatica di SARS-CoV-2 sembra essere rara, dice il WHO". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200610/Asymptomatic-spread-of-SARS-CoV-2-appears-to-be-rare-says-WHO.aspx. (accessed May 12, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. La diffusione asintomatica di SARS-CoV-2 sembra essere rara, dice il WHO. News-Medical, viewed 12 May 2021, https://www.news-medical.net/news/20200610/Asymptomatic-spread-of-SARS-CoV-2-appears-to-be-rare-says-WHO.aspx.