Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il petrolio sativa del Camelina ed il pesce grasso hanno effetto benefico principale sul metabolismo dei lipidi

Il petrolio sativa del Camelina ed il pesce grasso sono ricchi in acidi grassi poli-insaturi omega-3, ma le loro indennità-malattia sembrano differire. Un nuovo studio dall'università di Finlandia orientale indica che il petrolio sativa del Camelina diminuisce la formazione di derivati dell'acido grasso che possono essere nocivi alla salute cardiovascolare. Il petrolio sativa del Camelina egualmente sembra proteggere dallo sforzo ossidativo. Il pesce grasso, d'altra parte, aumenta la concentrazione circolatoria di derivati dell'acido grasso che alleviano l'infiammazione.

Gli studi, intrapresi nella collaborazione fra l'università di Finlandia orientale e Karolinska Institutet in Svezia, hanno esaminato le associazioni del pesce grasso ed a bassa percentuale di grassi e del petrolio sativa del Camelina, con il metabolismo dei lipidi e l'infiammazione di qualità inferiore. Lo studio è durato 12 settimane ed ha fatto partecipare 79 uomini e donne fra 43 e 72 anni e con glucosio a digiuno alterato. I partecipanti di studio sono stati divisi in quattro gruppi. Un gruppo ha sostituito i grassi nella loro dieta quotidiana con il petrolio sativa del Camelina ed ha ridotto la loro assunzione del pesce ad uno che servisce una settimana. Due dei gruppi hanno mangiato il pesce quattro volte un la settimana: due servizi del pesce grasso, quali il salmone o il vendace e due servizi del pesce a bassa percentuale di grassi, quali i merluzzi carbonari o il luccio. Il quarto gruppo era un gruppo di controllo.

Un'alta assunzione degli acidi grassi omega-3 dal petrolio sativa del Camelina e dal pesce grasso ha diminuito le proporzioni circolatorie di acido arachidonico, che è un acido grasso a catena lunga omega-6. Quelli facendo uso del petrolio sativa del Camelina egualmente hanno avuti concentrazioni più basse di mediatori derivati da acido arachidonico, che può essere nocivo alla salute cardiovascolare. Inoltre, l'assunzione del pesce grasso ha aumentato la concentrazione circolatoria di derivati dell'acido grasso che alleviano l'infiammazione.

Il petrolio sativa del Camelina ed il pesce grasso hanno avuti un effetto principale sul metabolismo dei lipidi. Il nostro studio indica che i grassi dietetici possono essere usati per mirare alle vie metaboliche che sono collegate alle malattie cardiovascolari ed al diabete di tipo 2.„

Topi Meuronen, ricercatore della fase iniziale, autore principale dell'articolo, università di Finlandia orientale

Oltre ai sui altri effetti benefici, il petrolio sativa del Camelina egualmente è stato osservato per diminuire la concentrazione circolatoria di indicatori che sono indicativi dello sforzo ossidativo. Il pesce a bassa percentuale di grassi, tuttavia, non ha avuto un effetto sulle vie metaboliche studiate.

Oltre a misurare le concentrazioni tradizionali nell'acido grasso da sangue, i ricercatori egualmente si sono interessati ai cambiamenti che si presentano in metaboliti dell'acido grasso, che serviscono da mediatori. Un esame del metabolismo dell'acido grasso a questo livello permette di studiare più dettagliatamente gli effetti di acido grasso poli-insaturo dietetico che prima. Questi nuovi risultati stanno promettendo e supportano i risultati più iniziali sulle indennità-malattia del pesce grasso. Tuttavia, ulteriore ricerca su acido grasso ha derivato i mediatori e particolarmente negli effetti dei metaboliti del petrolio sativa del Camelina, è necessaria.

Source:
Journal reference:

Meuronen, T., et al. (2020) Intake of Camelina Sativa Oil and Fatty Fish Alter the Plasma Lipid Mediator Profile in Subjects with Impaired Glucose Metabolism – A Randomized Controlled Trial. Prostaglandins, Leukotrienes & Essential Fatty Acids. doi.org/10.1016/j.plefa.2020.102143.