Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli esperti chiariscono i sottotipi del ms per migliorare la cura ed accedere a ai trattamenti

Un comitato internazionale degli esperti in sclerosi a placche (MS) ha chiarito i loro descrittori precedentemente pubblicati dei corsi differenti del ms e dell'attività di malattia. I sottotipi del ms sono le definizioni di consenso piuttosto che i fenotipi patologico definiti e facilmente sono fraintesi. L'esame è stato richiesto in parte tramite le differenze nelle indicazioni specificate per le terapie del ms recentemente approvate dagli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) e Agenzia europea per i medicinali (EMA). Lo scopo dell'esame è di migliorare la cura ed accedere a ai trattamenti e raffinare la selezione dei partecipanti di test clinico in moda da potere applicarsi meglio i risultati di prova a cura clinica.

L'esame, recentemente pubblicato in neurologia del giornale, era uno sforzo dal comitato consultivo internazionale dei test clinici in ms (un organismo corrente promosso dal comitato europeo per il trattamento e dalla ricerca in ms e nella società nazionale di sclerosi a placche degli Stati Uniti). Il lavoro piombo da Fred Lublino, MD, del centro di Dickinson dell'orafo di Corinne per la sclerosi a placche, scuola di medicina di Icahn al monte Sinai in New York.

“Con questo esame, stiamo incoraggiando la sanità e la comunità regolatrice ad usare i termini come descritto per i sottotipi differenti del ms e per la descrizione dell'attività di malattia,„ il Dott. celebre Lublino. “È critico non appena per il miglioramento della cura paziente, ma anche per selezionare i partecipanti per i test clinici, in modo da state confrontando le mele alle mele.„ Il Dott. Lublino era un autore senior di due documenti precedenti che definisce i sottotipi del ms che sono stati pubblicati nel 1996 e 2013 sotto gli auspici del comitato.

Il documento di 2013 descrittori di corso ed i criteri diagnostici correnti per il ms definiscono quattro sottotipi: sindrome clinicamente isolata (singolo episodio che non risponde ai criteri diagnostici per il ms), ms di rimessa di ricaduta, ms secondario del progressivo e sig.ra progressiva primaria. Il documento raccomandato aggiungendo i termini di modificazione ai sottotipi per descrivere lo stato corrente della malattia di una persona, quali “attivo„ (indicato dalla ricaduta o dai cambiamenti su MRI) e “la progressione„ (indicata peggiorando dell'indipendente di inabilità da attività di ricaduta). D'importanza, questi sottotipi devono essere incorniciati a tempo. Mentre il periodo di tempo non è stato specificato, è stato raccomandato che una valutazione fosse eseguita almeno annualmente.

A seguito del documento 2013, c'è stato confusione nell'uso dell'attività, della progressione e del peggioramento di termini e sono stati usati senza riferimento al calendario. Per esempio, le indicazioni per le approvazioni recenti di terapia del ms da parte dell'AME hanno definito l'attività come qualsiasi ricaduta clinica o infiammazione rappresentazione-individuata, mentre FDA ha definito l'attività soltanto in termini di ricadute. Nessuno dei due agenzia ha specificato un calendario per l'attività di malattia.

L'esame corrente ripete la definizione “di attività„ come le ricadute o funzionalità cliniche della rappresentazione di attività infiammatoria, come valutato annualmente o sopra un certo altro intervallo finchè è specificato. La definizione “della progressione„ è ripetuta come prova clinica del peggioramento di inabilità, indipendente dalle ricadute, in pazienti in una fase progressiva, come valutato annualmente o sopra un certo altro intervallo finchè è specificato. Più ulteriormente, il termine più generale “che peggiora„ si riferisce a tutta l'inabilità aumentare o, dalle ricadute causati dei deficit residui come risultato nell'inabilità o nel danno di aumento durante le fasi progressive di sig.ra.

Come componente delle sue attività in corso, il comitato pianificazione continuare a rivalutare e raffinare i descrittori di corso, particolarmente quando nuovi a metodi basati a prova permettono alle distinzioni patologiche fra i fenotipi del ms. Ciò migliorerebbe notevolmente la prognosi, le scelte del trattamento e lo sviluppo delle terapie più selettive.„

Il professor Alan Thompson, presidenza del comitato consultivo internazionale sui test clinici in ms e decano della facoltà di Londra dell'università delle scienze di cervello

Source:
Journal reference:

Lublin, F.D., et al. (2020) The 2013 clinical course descriptors for multiple sclerosis. A clarification. Neurology. doi.org/10.1212/WNL.0000000000009636.