Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il progetto fluorescente del tag del laboratorio del riso rivela il nuovo metodo ai tumori di uccisione

Il progetto di un laboratorio di Rice University per fare i migliori tag fluorescenti si è girato in un metodo verso i tumori di uccisione. La commutazione dell'un atomo nel tag fa il trucco.

Il chimico Han Xiao del riso ed i suoi colleghi hanno scoperto che quello sostituisce un singolo atomo di ossigeno con un atomo dello zolfo in giri fluorophore comuni in una molecola fotosintetizzante. Una volta esposta ad indicatore luminoso, la molecola ha generato le specie reattive dell'ossigeno (ROS) che hanno distrutto le celle di cancro al seno in laboratorio.

Lo studio piombo tramite co-cavo crea Juan Tang e Lushun Wang, entrambi i ricercatori postdottorali del riso, compare nella società reale di scienza chimica del giornale della nave ammiraglia di chimica.

Questo metodo di terapia fotodinamica è già in uso, poichè le molecole luminoso avviate sono conosciute per generare il ROS citotossico. La maggior parte dei fotosensibilizzatori correnti richiedono l'incorporazione degli atomi pesanti, ma sono difficili e costoso sintetizzare e rimanere tossico nello scuro, celle in buona salute potenzialmente offensive, Xiao ha detto.

I composti una tappa del laboratorio del riso non hanno atomi pesanti, rendono un alto rapporto del ROS una volta avviati e chiusi quando l'indicatore luminoso è spento. I vari ai fluorophores basati a tio del laboratorio assorbono l'indicatore luminoso in visibile alle lunghezze d'onda vicine all'infrarosso che penetrano fino a 5 millimetri nei tessuti.

Questo lavoro viene con il nostro studio precedente a fare le migliori tinture fluorogenic. Quella era una scoperta completamente nuova, ma una volta che andassimo più profondi nel meccanismo, abbiamo trovato che i nostri ai fluorophores basati a tio possono piombo ad una generazione drammatica di ossigeno della maglietta giro collo una volta eccitati con indicatore luminoso. Ciò è il mediatore reale.„

Han Xiao, chimico del riso

Per le prove, i ricercatori hanno combinato i loro fotosensibilizzatori con trastuzumab, un anticorpo usato per mirare a presto e trattare e un cancro al seno avanzato. La combinazione ha mostrato “la citotossicità robusta„ contro le linee cellulari (cancerogene) di HER2-positive ma quasi nessun'attività contro le celle di HER2-negative.

Xiao ha detto gli esperimenti hanno mostrato che i loro fotosensibilizzatori hanno mirato sia alle cellule tumorali dello strato monomolecolare che alle sferoidi multicellulari del tumore. “Pensiamo che una grande domanda di questo fotosensibilizzatore sia cancri di interfaccia,„ ha detto. “Dovrebbe essere facile affinchè l'indicatore luminoso penetri i carcinoma della cellula basale sulla superficie.„

I ricercatori hanno notato le pile solari, le applicazioni fotocatalitiche e la chimica organica può trarre giovamento dai loro fotosensibilizzatori.

Source:
Journal reference:

Tang, J., et al. (2020) Single-atom replacement as a general approach towards visible-light/near-infrared heavy-atom-free photosensitizers for photodynamic therapy. Chemical Science. doi.org/10.1039/d0sc02286a.