Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

COVID-19 batte un centro caro di sanità della comunità di area della campata

Una piccola banda dei volontari ha iniziato il centro di salubrità e di benessere della città di Marin quasi due decadi fa con un medico e un assistente sociale pensionato che fanno le chiamate di casa nei palazzi multipiani dell'osteria. Si è sviluppata in una risorsa cara della comunità e le basi sperimentano nella sanità afroamericana.

“Era vero uno sportello unico,„ ha detto l'ebano McKinley, un residente per tutta la vita di questa zona franca tightknit e storicamente nera parecchie miglia a nord di golden gate bridge. “Ed era nostre.„

Da ora all'inizio del 2020, il centro ha avuto un'operazione annuale da svariati milioni di dollari con due cliniche, nella città di Marin e nel punto dei Bayview-Cacciatori, una comunità principalmente nera in una sezione industriale di San Francisco sudorientale. Le cliniche hanno offerto il pronto intervento innestato ai residenti a basso reddito di colore come pure l'accesso ai dentisti, agli psicoterapeuti, ad una clinica di abuso di sostanza ed al chiropratico.

Nella città di Marin, le signore che mettono i sacchi sulle spalle di totalizzatore vuoti hanno allineato sui pomeriggi di martedì per segnare i prodotti freschi liberi al programma settimanale della farmacia dell'alimento della clinica - un grosso successo in una vicinanza in cui per anni l'acquisto di drogheria ha significato la fermata dalla memoria del dollaro per una coppia di braciole di maiale e forse da una mela appassita e troppo costosa da CVS.

Ma come conseguenza dell'arresto di coronavirus, ci sono preoccupazioni circa il futuro di questa clinica e di altre della vicinanza come. I centri sanitari della Comunità - che forniscono ai servizi medici per 1 in 6 californiani - sono stati costretti per annullare in persona le visite pazienti e più di 200 delle cliniche hanno chiuso da marzo. Malgrado parecchie fette dell'aiuto di governo di emergenza, le perdite hanno forzato i licenziamenti diffusi, hanno detto Carmela Castellano-Garcia, Presidente dell'associazione di pronto intervento della California.

“Quando i vostri numeri pazienti vanno giù da 66% e quella è la vostra fonte di ingressi principale, richiede alcune misure drastiche, purtroppo,„ ha detto Brenda Crawford, CEO provvisorio della salubrità della città di Marin e del centro di benessere (MCHWC).

Ad aprile, la clinica ha licenziato 10 persone - quasi un quinto del personale - appena come una valanga di dati è emerso mostrando il coronavirus novello che provoca un carico sproporzionato della malattia e della morte sulle comunità nere.

Gli afroamericani rappresentano 13,4% della popolazione ma quasi 60% delle morti COVID-19, secondo uno studio nazionale rilasciato a maggio. I nero negli Stati Uniti hanno una prevalenza relativamente alta dei termini quali asma, l'obesità, la malattia di cuore ed il diabete che li mettono al maggior rischio di complicazioni di COVID e sono più probabili vivere nelle comunità con i processi a basso reddito ed in meno accesso ad assistenza medica rispettabile.

I residenti della città di Marin hanno un sedile della prima fila a tali ingiustizie. Il villaggio di Golden Gate, il suo programma di costruzione di alloggi pubblico di invecchiamento, rimane una casella di povertà e di disoccupazione in una delle contee più ricche dell'America. L'anno scorso, la sua " public school " della lotta è stata colpita con primo ordine della fine della segregazione della California nel mezzo secolo.

La città di Marin si è definita durante la seconda guerra mondiale, come alcune di migliaia di nuovi arrivi che hanno sommerso l'area della campata per lavorare in cantieri navali sono state alloggiate sulle paludi a nord di Sausalito. In “sulla strada,„ il suo almanacco degli anni 50 di attraversamento degli Stati Uniti, Jack Kerouac ha descritto i dormitori come “la sola comunità in America in cui i bianchi ed i negri hanno vissuto insieme volontariamente.„

La contea di Marin oggi è conosciuta per i sui alberi della sequoia e l'Tesla-azionamento dei quadri di tecnologia. È egualmente una delle contee segregate nella California, staccando in parte dalle polizze discriminatorie che hanno escluso i nero dalla riassegnazione all'interno della contea dopo l'estremità della guerra.

Nel 2018 una casa stimata senza scopo di lucro di Marin alle più grandi ingiustizie razziali di qualsiasi contea nello stato. E mentre è stato allineato la contea più sana nella California per nove dei 10 anni scorsi, i residenti neri qui vivono in media soltanto a metà finchè bianchi, secondo le fondamenta di Robert Wood Johnson.

Una mezza dozzina ha venuto a mancare le pianificazioni di ricostruzione fra gli anni 50 ed il fine degli '80 lasciati la città di Marin senza un supermercato, un banco o un ufficio postale. Per i residenti senza un'automobile, ottenere alla clinica più vicina per un pap test o un assegno di pressione sanguigna ha richiesto un viaggio di un'ora che comprende due bus seguiti da una passeggiata su una collina ripida. “O non sono andato appena da nessuna parte,„ ha detto il verde di Terrie, un residente da molto tempo della città di Marin che ha aiutato ha trovato il centro.

La cattiva salubrità era qualcosa che sapesse bene. Due dei fratelli Green sono morto degli attacchi di cuore e di un terzo di un colpo all'età 57. Suo padre ha soccombuto alle complicazioni del diabete dopo la perdita parecchie dita del piede e dell'un cosciotto sotto il ginocchio alla malattia.

“Le gente stavano avendo funerali che ha assomigliato a ogni altra settimana,„ ha detto il verde. “Ero stanco di quello.„

Nel 2002, ha terminato il suo processo come lavoratore di salute mentale della contea mettere a fuoco sul portare una clinica alla città di Marin. Come membro di un gruppo di comunità ha chiamato ISOJI, la parola di Yoruba per “la resurrezione,„ le fiere organizzate verdi di salubrità nei parcheggi agitantesi dei piloni colorati di pesca dell'edilizia popolare della città di Marin, messa in opera un commputer di pressione sanguigna accanto ai capretti che guidano i motorini e gli uomini anziani che giocano i domino.

Accompagnato da un medico di famiglia con una pratica in Sausalito vicino, si è diretta le visite agli appartamenti dei residenti più anziani. “Ho conosciuto ognuno, in modo da farei le domande ed aprirebbero la porta e poi farebbe il pezzo medico,„ ha detto il verde. “Non potrebbe credere che cosa stava vedendo nella città di Marin - l'asma e l'ipertensione, i livelli di malattia cronica.„

MCHWC ha aperto la sua clinica della città di Marin nel 2006 facendo uso di $225.000 in fondi di promozione cobbled-insieme.

Il Dott. Carianne Blomquist ha unito la clinica alcuni anni più successivamente, diventando il primo medico per installare un ufficio nella città di Marin dagli anni 50. Il suo approccio avvenente ha portato una diversa clientela agli uffici ristretti della clinica in un ritrovo comunale trasandato, in una parete decorata da un murale di Barack Obama ed in Martin Luther King Jr. Nel parcheggio, le mamme in SUVs ed i signori che si appoggiano le canne hanno passato i giovani muscolosi sul loro modo alla porta affianco della palestra di pugilato.

MCHWC è uno di circa 1.400 centri sanitari della comunità attraverso il paese che funzionano come rete di sicurezza per il povero e non assicurato. Concepito dagli attivisti di diritti civili durante gli anni 60, tali impianti si sono espanti costantemente come studia hanno mostrato che hanno migliorato la salubrità delle comunità. Il passaggio di Obamacare nel 2010 portato in milioni di recentemente ha assicurato i pazienti.

Nel 2016, MCHWC ha aperto una clinica nei Bayview-Cacciatori di San Francisco indica, come la città di Marin un'isola della classe operaia in mezzo di più alta concentrazione del mondo dei miliardari. Nel 2000s, ha avuto il più alta tariffa di asma di infanzia nella città e di un'incidenza di mortalità infantile alla pari della Giamaica.

La clinica si è aperta in una vecchia edilizia medica in cui l'ultimo medico di famiglia privato della vicinanza, Arthur Coleman, aveva operato nel 2002 fino alla sua morte all'età 82.

Il paziente Gail Hampton, 64, è entrato la prima volta con così timore debilitante dei aghi di stampa che avrebbe scosso incontrollabile alla mera vista delle camice. Ma Hampton presto ha cominciato a raccomandare la clinica ad ognuno dai suoi grandkids al suo gruppo della chiesa. “Che vi hanno curato come hanno voluto aiutarvi,„ che lei ha detto. “Non appena catturare la vostra scheda di Assistenza sanitaria statale ed ottenere la vostra moneta.„

È stata colpita per ottenere una telefonata all'inizio d'aprile gli che notifica che il suo dentista ed altri nove impiegati stavano lasciare andare. Un'agitazione più iniziale nella direzione piombo alle dimissioni di parecchi fornitori compreso Blomquist, che ha terminato a dicembre e non è stato sostituito.

Sotto Crawford, un consulente di gestione pensionato che ha catturato il timone del 2019, parecchi servizi è stato sospeso, compreso una High School sperimentale per gli anni dell'adolescenza disturbati e un centro della nascita destinato per indirizzare l'infante ed i tassi di mortalità materna vacillante fra le donne di colore. Crawford ha detto che il centro della nascita riaprirà, ma alcuni sono scettici.

“Ritiene come un danno alla comunità per permettere che la clinica vada in pezzi il modo è durante questa pandemia, che sta uccidendo le persone di colore,„ ha detto il Dott. Joshwin Corridoio, un punto dei Bayview-Cacciatori indigeno e un dentista alla clinica fino a licenziarlo ad aprile lui.

Il verde “sta battendo le boccole„ per aprire un'area campione di coronavirus della visita improvvisata che alla clinica, finora senza molta fortuna. Nel frattempo, i volontari stanno distribuendo “i sacchi essenziali,„ con le offerte come i termometri e sapone ed informazioni sulla protezione contro il virus.

Lo sforzo ricorda al verde di quasi 20 anni fa, quando piombo la campagna per aprire la clinica.

“Ancora stiamo combattendo,„ ha detto.

Questa storia di KHN in primo luogo ha pubblicato sulla California Healthline, un servizio delle fondamenta di sanità della California.

Notizie di salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le notizie di salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle fondamenta della famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di polizza di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.